Halo, un gioco anche su cellulare

Microsoft ha dato in licenza a In-Fusio il suo videogioco più venduto: in arrivo la versione mobile, suonerie e wallpaper

San Francisco - Microsoft ha siglato un contratto di licenza con In-Fusio per la realizzazione di un videogioco mobile imperniato su Halo, il block-buster fantascientifico che ha riscosso un successo notevolissimo sul mercato videoludico in tutto il modo. La software house francese realizzerà una versione per cellulari condita da wallpaper e suonerie.

I termini in dettaglio del contratto non sono stati comunicati, ma certamente il prezzo da pagare al gigante di Redmond non dev'essere stato un'inezia. Tanto per comprendere il valore pecuniario di questo videogioco basta ricordare che i due titoli della serie (Halo e Halo 2) hanno raggiunto quota 14 milioni di copie vendute.

A questo punto sembra facile intuire che Microsoft stia preparando il terreno per una nuova campagna pubblicitaria planetaria. Nel periodo natalizio uscirà sul mercato la nuova console X-box 360 con Halo 3; nell'estate del 2007 sarà il momento del film.
In-Fusio porta a casa un altro bel risultato: dopo le licenze di "Zoo Tycoon 2" e "Age of Empires II" mancava solo l'azione sci-fi di Halo.

Dario d'Elia
TAG: