Motorola punta su cellulari da 30 dollari

L'azienda statunitense ha vinto il bando indetto dalla GSM Association per la fornitura di terminali mobili low cost ai provider dei paesi in via di sviluppo. Molti i progetti in campo

Amsterdam - Motorola ha deciso di concentrarsi sui mercati emergenti rilanciando con la commercializzazione di nuovi terminali mobili economici. Emerging Market Handset (EMH), l'iniziativa di GSM Association per "connettere chi non è connesso", dopo aver coinvolto 10 operatori in ben 17 paesi (India, Nigeria, Congo, Tunisia, Filippine etc) ha indetto un bando fra i produttori per la fornitura di cellulari. Ebbene, Motorola ha vinto, presentando quello che è stato considerato il miglior progetto sia sotto il profilo tecnico che commerciale.

Dall'inizio di gennaio 2006 venderà più di 6 milioni di cellulari ai provider nazionali coinvolti, con un prezzo di listino di 30 dollari per unità. I modelli selezionati sono stati i C113a e C113, caratterizzati da bassi consumi operativi: 330 ore in standby e 450 minuti di conversazione. Era evidente che, a parte la presenza delle funzionalità standard, le linee scelte avrebbero dovuto distinguersi soprattutto per i bassi costi di gestione.

"Credo che supereremo decisamente quota 6 milioni", ha dichiarato Ben Soppitt, manager del programma RMH presso GSM Association.
Sebbene 2 miliardi di persone nel mondo dispongano di un cellulare, secondo gli analisti con una politica commerciale equilibrata si potrebbe incrementare vistosamente il parco utenti. Circa il 75/80% della popolazione mondiale vive in aree coperte dal segnale dei network mobili, ma solo il 25% possiede e usa un cellulare a causa dei costi onerosi.

Le vendite dei terminali low cost genereranno un profitto minimo, ma stimoleranno la crescita dello share di mercato di Motorola, permettendole di avvicinare le quote detenute da Nokia che attualmente domina con quasi il 50% delle vendite.

"Vendere, senza un grande introito, i cellulari low cost, permetterà a Motorola di fidelizzare i clienti, che magari in futuro opteranno per modelli più costosi", ha dichiarano Ben Wood, analista presso Gartner. L'adesione dei produttori a EMH, ha aggiunto Soppitt "è stata praticamente volontaria. Il 50% delle proposte riguardavano modelli sotto i 30 dollari. La scelta a favore di Motorola è stata il frutto della valutazione della qualità complessiva, design, copertura logistica, rete post-vendita e servizio internazionale", ha aggiunto Soppitt.

Questo tipo di strategia sembra allettare un po' tutti i produttori, Philips in testa. Il Gruppo olandese è impegnato, infatti, nello sviluppo di nuovi prodotti super-economici, che nel 2008 potrebbe sfociare in una nuova linea con prezzi di listino vicini ai 15 dollari.

La disponibilità di cellulari low-cost e un'equilibrata politica fiscale potrebbero senza dubbio favorire un rallentamento del digital divide fra i paesi più industrializzati e quelli in via di sviluppo.

Dario d'Elia
15 Commenti alla Notizia Motorola punta su cellulari da 30 dollari
Ordina
  • Io preferirei un cellulare un po piu costoso 60/70 ? o $ con tariffe molto vantaggiose.

    non per fare il saccente ma mi sembra un idea ottima se poi fanno tariffe basse e apparecchi a 30$ ancora meglioSorride
    non+autenticato
  • Non è un segreto che i prezzi alla produzione sono sempre più irrisori rispetto a quelli al pubblico (soprattutto il pubblico decerebrato italiano).

    esempio 1 : il motorola RZR costa a HongKong il 40% meno rispetto a qua.

    esempio2: il parka Woolrich (un must fra i falsi ricchi) è prodotto in Cina per 28 euro e acquistabile nei prestigiosi negozi italiani a 400...
    non+autenticato
  • ... considerando che molti telefonini motorola ne valgono di meno! Arrabbiato

    Io con il motorola a835 della Tre ne ho viste di cotte, di crude e di grigliate (cinque, dicasi CINQUE invii in garanzia da cui e' tornato sempre con il medesimo difetto. Lo prendevo e reinviavo senza neppure uscire dal centro assistenza) prima di decidermi a buttarlo nella spazzatura e iniziare ad usare ben altre marche.

    Il ragazzo del centro assistenza mi diceva che, in generale, molti motorola hanno pecche non indifferenti sia in ambito hardware, sia in quello software. Non solo i telefoni 3G ma anche quelli GSM da qualche anno a questa parte.
    Motorola doveva fermarsi all'8700 International (che ho ancora: mi fa 15 giorni senza ricaricare la batteria e se mi cade per terra fa il buco!) dato che sin dai tempi dello startac ha iniziato a perdersi...
  • ..vogliamo anche parlare di quanto il software motorola si complicato e antintuitivo rispetto a quello degli altri operatori? E del fatto che per non pagare i brevetti per il sistema di scrittura facilitata T9 si siano inventati un "Itap" assolutamente inutilizzabile? Lo credo che alla fine debbano puntare sui modelli a 30 euri.. e mi sa che li paghiamo comunque sempre troppo ( un infelice possessore di 2 motorola)
    non+autenticato
  • Io sono sicuro che qualsiasi cellulare di qualsiasi marca, data la grandissima produzione industriale in Paesi con manodopera a basso costo, non possano costare alla produzione più di 4 dollari l'uno.

    Se poi li vendono a 100 euro (quindi 120 dollari) in sù, ovviamente calcolando i vari margini di guadagno dei vari passaggi, credo che il prezzo cominci a essere costoso (tenendo presente che la distribuzione avviene per milioni di cellulari nel mondo).

    Se poi costano oltre i 200 euro (quindi 240 dollari), allora ci stanno fregando alla grande.

    In ogni modo, io ho acquistato, tramite 3, un cellulare Motorola V975 nuovo, a 29 euro. Non credo che né Motorola né 3 ci abbiano rimesso, tenendo anche presente che le tariffe che mi offre 3 sono davvero convenienti (non pago più di 5 cents al minuto di conversazione!).

    Quando acquistate cellulari a 150 e oltre euro, tenete presente che vi stanno inchi@pett@ndo alla grande.
    non+autenticato
  • Paiono pochi 30 euro ...
    ... ma come pochi ...

    a quanti ANNI !!!!! di lavoro equivalgono in quei paesi?

    E mi pare di aver capito che quello sia il prezzo a cui verrebbero venduti ai provider non ai clienti. Se sia ggiunge un minimo di guadagno dei provider, spese di trasporto gestione, ecc, se viene dato tramite rivenditori la loro parte, ecc. quanto arriviamo?

    A cifre che neanche per noi sarebbero poi cosi' tanto basse, figuriamoci per chi ha un reddito mendio annuo che e' meno di 1/1000 di quello italiano (e di stati in cui questo e' vero ce ne sono tantissimi)

    e poi una volta comprato il telefonino bisogna pagare l'abbonamento e le telefonate

    uno studio ha dimostrato che le spese per telefonini, telefonate (e altre cose simili che sono alquanto dispendiose e acquistate piu' che altro per moda e per farsi vedere ricchi piu' che per una vera necessita') stanno fortemente erodendo la disponibilita' economica dei pochi che hanno in tali paesi un posto di lavoro fisso in una citta. Cio' rende impossibile le rimesse verso i paesi rurali dove vive il resto della famiglia e questo manda in crisi la gia' molto precaria situazione di moltissimi villaggi e paesi.

    Ma che frottole ci raccontano ...

    non mi vengano a dire che quello di cui hanno bisogno sono i cellulari.

    Non che non siano utili, non che in alcuni casi siano ben utili, ma penso proprio che ci sia qualcosa di ben piu' urgente in certi paesi.
  • Questo mi fa proprio inca&%are.
    Dio denaro, quanto ti odio...
    E' in tuo nome che gli analisti progettano nuove cose progettando anche il prezzo giusto per guadagnare il più possibile.
    Per il prodotto X se sei povero paghi x, se sei ricco paghi 2x o 3x. Ma non è lo stesso prodotto?

    E' in tuo nome che lo stesso dvd costa diversamente in base a dove viene venduto, con l'impossibilità di visionarlo su un lettore estracomunitario(adesso sono razzisti, discriminano in base al codice regionale, ovvero ricco o povero).

    E' in tuo nome che le maggiori case automobilistiche hanno bocciato un progetto di costruire automobili sotto i 5000?. Pensata inizialmente per i soliti "paesi in via di sviluppo" questa auto a basso costo, ha però terrorizzato i costruttori in quanto avrebbe "eroso" (per non dire stracciato) le loro quote di mercato. Sarebbe stato un successone! Tecnicamente non è nemmeno difficile da realizzare, ovviamente rinunciando a fronzoli vari come GPS, alzacristalli eletttrico, Lapo nel bagagliaio, etc...

    Adesso il tutto si ripete sempre nel tuo nome, le compagnie vogliono più clienti, rinunciano ad una fetta di profitto (hem, vogliamo parlare delle PESANTI royality sul GSM che ci tocca pagare?)
    per avere maggiori utenti.
    Ma vogliamo scommettere che sarà possibile usare i suddetti telefoni solo dai paesi in via di svilluppo o almeno solo con alcuni particolari operatori che bloccano il telefono (Triiiiiii is a megìc namber ueuè).

    Saranno mica così stupidi da farceli usare a noi quei telefoni?
    E' vero che se proponi a molte person un telefono che manchi di Fotocamera, Videocamera, Lettore Mp3 e Vibromassaggiatore filippino integrato ti sputano in un occhio, ma TANTISSIMA gente usa il cellulare esattamente per quello che è: un telefono, con rubrica e al limite gli sms.
    Un telefono a 20? con magari 10? di traffico incluso non sarebbe un successo, ma una catastrofe per i gestori: come farebbero a venderci suoneriefotommsecompagniabella?
    Per noi poveri comuni mortali che non cambiamo un telefono al mese sarebbe una manna, ma possiamo continuare a sognare...loro sanno che abbiamo spiccoli da buttare, e sono lì sempre a mietere senza pietà.
    Grazie denaro, più ne hai meno ne avrai (eh, se l'economia "gira" solo in un senso....).
    non+autenticato
  • Facessi l'analista e il manager come me, per esempio, non credo ti sentiresti in colpa perchè il denaro te lo meriti, lavorando e progettando. Non ti arriva dal cielo, per spirito divino!

    Invece di invidiare gli altri avresti potuto migliorare la tua situazione lavorativa, facendo parte di quei lavoratori che si spartiscono i guadagni, dall'alto pero'.



    - Scritto da: Anonimo
    > Questo mi fa proprio inca&%are.
    > Dio denaro, quanto ti odio...
    > E' in tuo nome che gli analisti progettano nuove
    > cose progettando anche il prezzo giusto per
    > guadagnare il più possibile.
    > Per il prodotto X se sei povero paghi x, se sei
    > ricco paghi 2x o 3x. Ma non è lo stesso prodotto?
    >
    > E' in tuo nome che lo stesso dvd costa
    > diversamente in base a dove viene venduto, con
    > l'impossibilità di visionarlo su un lettore
    > estracomunitario(adesso sono razzisti,
    > discriminano in base al codice regionale, ovvero
    > ricco o povero).
    >
    > E' in tuo nome che le maggiori case
    > automobilistiche hanno bocciato un progetto di
    > costruire automobili sotto i 5000?. Pensata
    > inizialmente per i soliti "paesi in via di
    > sviluppo" questa auto a basso costo, ha però
    > terrorizzato i costruttori in quanto avrebbe
    > "eroso" (per non dire stracciato) le loro quote
    > di mercato. Sarebbe stato un successone!
    > Tecnicamente non è nemmeno difficile da
    > realizzare, ovviamente rinunciando a fronzoli
    > vari come GPS, alzacristalli eletttrico, Lapo nel
    > bagagliaio, etc...
    >
    > Adesso il tutto si ripete sempre nel tuo nome, le
    > compagnie vogliono più clienti, rinunciano ad una
    > fetta di profitto (hem, vogliamo parlare delle
    > PESANTI royality sul GSM che ci tocca pagare?)
    > per avere maggiori utenti.
    > Ma vogliamo scommettere che sarà possibile usare
    > i suddetti telefoni solo dai paesi in via di
    > svilluppo o almeno solo con alcuni particolari
    > operatori che bloccano il telefono (Triiiiiii is
    > a megìc namber ueuè).
    >
    > Saranno mica così stupidi da farceli usare a noi
    > quei telefoni?
    > E' vero che se proponi a molte person un telefono
    > che manchi di Fotocamera, Videocamera, Lettore
    > Mp3 e Vibromassaggiatore filippino integrato ti
    > sputano in un occhio, ma TANTISSIMA gente usa il
    > cellulare esattamente per quello che è: un
    > telefono, con rubrica e al limite gli sms.
    > Un telefono a 20? con magari 10? di traffico
    > incluso non sarebbe un successo, ma una
    > catastrofe per i gestori: come farebbero a
    > venderci suoneriefotommsecompagniabella?
    > Per noi poveri comuni mortali che non cambiamo un
    > telefono al mese sarebbe una manna, ma possiamo
    > continuare a sognare...loro sanno che abbiamo
    > spiccoli da buttare, e sono lì sempre a mietere
    > senza pietà.
    > Grazie denaro, più ne hai meno ne avrai (eh, se
    > l'economia "gira" solo in un senso....).
    non+autenticato

  • C'e anche chi lavora duramente per propri principi etici e ricava soltanto un misero stipendio, e magari anche il licenziamento per "downsizing".............


    - Scritto da: Anonimo
    > Facessi l'analista e il manager come me, per
    > esempio, non credo ti sentiresti in colpa perchè
    > il denaro te lo meriti, lavorando e progettando.
    > Non ti arriva dal cielo, per spirito divino!
    >
    > Invece di invidiare gli altri avresti potuto
    > migliorare la tua situazione lavorativa, facendo
    > parte di quei lavoratori che si spartiscono i
    > guadagni, dall'alto pero'.
    >
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Questo mi fa proprio inca&%are.
    > > Dio denaro, quanto ti odio...
    > > E' in tuo nome che gli analisti progettano nuove
    > > cose progettando anche il prezzo giusto per
    > > guadagnare il più possibile.
    > > Per il prodotto X se sei povero paghi x, se sei
    > > ricco paghi 2x o 3x. Ma non è lo stesso
    > prodotto?
    > >
    > > E' in tuo nome che lo stesso dvd costa
    > > diversamente in base a dove viene venduto, con
    > > l'impossibilità di visionarlo su un lettore
    > > estracomunitario(adesso sono razzisti,
    > > discriminano in base al codice regionale, ovvero
    > > ricco o povero).
    > >
    > > E' in tuo nome che le maggiori case
    > > automobilistiche hanno bocciato un progetto di
    > > costruire automobili sotto i 5000?. Pensata
    > > inizialmente per i soliti "paesi in via di
    > > sviluppo" questa auto a basso costo, ha però
    > > terrorizzato i costruttori in quanto avrebbe
    > > "eroso" (per non dire stracciato) le loro quote
    > > di mercato. Sarebbe stato un successone!
    > > Tecnicamente non è nemmeno difficile da
    > > realizzare, ovviamente rinunciando a fronzoli
    > > vari come GPS, alzacristalli eletttrico, Lapo
    > nel
    > > bagagliaio, etc...
    > >
    > > Adesso il tutto si ripete sempre nel tuo nome,
    > le
    > > compagnie vogliono più clienti, rinunciano ad
    > una
    > > fetta di profitto (hem, vogliamo parlare delle
    > > PESANTI royality sul GSM che ci tocca pagare?)
    > > per avere maggiori utenti.
    > > Ma vogliamo scommettere che sarà possibile usare
    > > i suddetti telefoni solo dai paesi in via di
    > > svilluppo o almeno solo con alcuni particolari
    > > operatori che bloccano il telefono (Triiiiiii is
    > > a megìc namber ueuè).
    > >
    > > Saranno mica così stupidi da farceli usare a noi
    > > quei telefoni?
    > > E' vero che se proponi a molte person un
    > telefono
    > > che manchi di Fotocamera, Videocamera, Lettore
    > > Mp3 e Vibromassaggiatore filippino integrato ti
    > > sputano in un occhio, ma TANTISSIMA gente usa il
    > > cellulare esattamente per quello che è: un
    > > telefono, con rubrica e al limite gli sms.
    > > Un telefono a 20? con magari 10? di traffico
    > > incluso non sarebbe un successo, ma una
    > > catastrofe per i gestori: come farebbero a
    > > venderci suoneriefotommsecompagniabella?
    > > Per noi poveri comuni mortali che non cambiamo
    > un
    > > telefono al mese sarebbe una manna, ma possiamo
    > > continuare a sognare...loro sanno che abbiamo
    > > spiccoli da buttare, e sono lì sempre a mietere
    > > senza pietà.
    > > Grazie denaro, più ne hai meno ne avrai (eh, se
    > > l'economia "gira" solo in un senso....).
    non+autenticato

  • > Dio denaro, quanto ti odio...
    > E' in tuo nome che gli analisti progettano nuove
    > cose progettando anche il prezzo giusto per
    > guadagnare il più possibile.

    e che dire ad esempio delle schede PCMCIA con il GSM
    in pratica sono un telefonino BASE senza schermo senza batteria, senza tastiera, senza videocamera, senza suonerie, senza memoria (fa tutto il pc)
    però visto che sono un prodotto per "manager" (anche se c'è gente, poca magari, che ci lavorerebbe davvero, oltre a fare lo sborrone) costano 400 euro

  • > E' in tuo nome che le maggiori case
    > automobilistiche hanno bocciato un progetto di
    > costruire automobili sotto i 5000?.

    Una curiosità: la Renault ha prodotto la Logan (auto da meno di 5000 euro pensata per i paesi dell'est) ma la stessa si è trasformata in Francia in fenomeno da culto: comprata dai ceti medio alti bisogna aspettare sei mesi per averla (si parla addirittura di compravendita di prenotazioni, importazioni parallele dalla Romania etc))

    In pratica i ricchi comprano la Logan da 5Keuro e i poveri si indebitano per comprare auto da 20k
    non+autenticato
  • > E' in tuo nome che gli analisti progettano nuove
    > cose progettando anche il prezzo giusto per
    > guadagnare il più possibile.
    > Per il prodotto X se sei povero paghi x, se sei
    > ricco paghi 2x o 3x. Ma non è lo stesso prodotto?

    Pensa che forse i "ricchi" una volta tanto hanno pagato la ricerca e lo sviluppo di prodotti che poi possono essere venduti ad un prezzo basso ai "poveri".

    Ovviamente so benissimo che loro non lo fanno a fin di bene ma a scopo di profitto!

    Cmq non vedo perche' vi stupite tanto del prezzo: un mese fa ho comprato un cellulare Motorola TRIAL BAND a 39 euro.
    Nuovo, di marca, 65k colori, suonerie polifoniche o mp3, wap.
    Togli i colori, la marca e le altre funzioni inutili: non penso sia un problema per loro vendere un cellulare a 30 euro!
    non+autenticato
  • Io ho preso un cellulare merdarola naturalmente a colori con fotocamera e con discrete caratteristiche con scheda tim a 25euro (NUOVO SI INTENDE) e un' altro sagem (il peggiore marchio in assoluto insieme a alcatel) a 39? con caratteristiche simili. NON FATEVI FREGARE DAL MERCATO ITALIANO COMPRATE CELLULAREI DALL'OTTIMO RAPPORTO DOTAZIONE-QUALITA'- PREZZO!   E' BASTA CON QUESTI COSTOSISSIMI SI POSSONO TROVARE CELL COMPLETI E AVANZATI ANCHE A 25-40 ? BASTA CERCARE.........Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
    non+autenticato
  • Non e' che ci dai qualche dettaglio in piu' ...

    scusa ma devo chiederti una doverosa precisazione: si tratta di cellulari prodotti e venduti legalmente o si rischia di essere accusati di incauto acquisto?
    non+autenticato

  • > Non e' che ci dai qualche dettaglio in piu' ...
    >
    > scusa ma devo chiederti una doverosa
    > precisazione: si tratta di cellulari prodotti e
    > venduti legalmente o si rischia di essere
    > accusati di incauto acquisto?

    Alcuni negozi a Roma della Tim vendono diversi cell ultra-economici senza abbonamenti o fregature varie ed è tutto legale........
    non+autenticato