Gigabyte 8I955X Royal

Scheda madre di fascia alta, equipaggiata con il chipset Intel 955X

Gigabyte 8I955X RoyalLa dicitura "Royal" non inganna, infatti la scheda 8I955X Royal prodotta da Gigabyte è un prodotto di fascia alta, dotato di parecchi optional e caratteristiche aggiuntive. Costruita nel classico formato ATX, la scheda è dotata del nuovo Intel 955X ed è quindi compatibile con i nuovi processori Dual Core.

La dotazione di accessori e la connettività globale sono molto alte. Appassionati e professionisti non avranno da lamentarsi, in quanto il modello Royal introduce diverse caratteristiche per entrambe le utenze.

È possibile inserire una scheda denominata U-Plus DPS in uno speciale socket situato nei pressi della circuiteria di alimentazione, sulla quale è presente un regolatore di tensione ad 8 fasi (sulla motherboard è già presente un ottimo regolatore a 4 fasi). La scheda è equipaggiata con codec audio ad 8 canali High Definition Audio, per il quale Gigabyte ha ottenuto la certificazione Dolby Master Studio.
Il controller ICH7R gestisce 4 porte SATA, mentre altre 2 porte sono fornite dal controller Silicon Image. Il chipset 955X riesce a pilotare solo una porta IDE 133, per cui si è preferito adottare un controller ITE aggiuntivo per fornire due porte IDE con funzionalità RAID.

Test e conclusioni
Foto del prototipo
La scheda in questione è stata recensita dai siti hardware più prestigiosi, tra cui T-Break. Nei test, la motherboard si è comportata in maniera ineccepibile, mantenendosi sempre in linea con i risultati esibiti dalle altre schede di fascia alta prodotte da ASUS, MSI o Epox. Qualche punto percentuale in meno nei test di memoria, per il resto i prodotti SLI dimostrano una predisposizione superiore per il gaming.

Anche Tom's Hardware ha testato la 8I955X Royal, ponendola in una comparativa con altre 4 schede basate su 955X. Anche in questo caso, risultati nella media delle schede basate sul medesimo chipset.

La scheda madre è stata lodata da entrambi i siti per la stabilità e per le funzionalità aggiuntive presenti. T-Break lamenta una certa carenza nelle performance, mentre per Tom's vediamo una situazione quasi ribaltata. Prodotto consigliato a chi ha bisogno di costruire una macchina estremamente efficiente e stabile sotto ogni carico di lavoro, ma anche al giocatore medio. Ovviamente il giocatore o l'overclocker appassionato farà meglio ad interessarsi dei modelli che equipaggiano il chipset nVIDIA nForce4 SLI.

Giovanni Fedele