Toshiba: nuovo sensore da 3,2 Megapixel

Il nuovo sensore CMOS verrà equipaggiato sui cellulari di prossima generazione

Tokyo (Giappon) - Toshiba ha annunciato l'ultimo prodotto della linea di sensori Dynastron con tecnologia complementary metal oxide semiconductor per l'integrazione nei dispositivi mobile. Il nuovo ET8E99-AS porta nei cellulari la risoluzione 3,2 megapixel, integrando alte prestazioni e bassi consumi.

Il nuovo sensore offre infatti un bilancio perfetto tra dimensioni e prestazioni. Con un dispositivo di circa 6,6 mm è possibile raggiungere una risoluzione di 3,2 megapixel, riducendo la dimensione dei pixel da 3,75 a 2,7 nanometri.

In modalità video, il nuovo sensore è in grado di raggiungere un rate di 15 frame al secondo alla risoluzione QXGA (2048 x 1536 pixel, ossia la risoluzione massima), e 30 FPS alla risoluzione di 640 x 480. Include inoltre filtri di compensazione, correzione, guadagno ed esposizione automatici sull'immagine.
I primi sample del chip ET8E99-AS sono disponibili per un prezzo unitario di 5.000 yen (circa 36 euro). La produzione di massa comincerà solo a partire dalla fine del 2005, per una resa mensile di almeno 300.000 pezzi.

G.F.
TAG: