Wireless Bridge 802.11g Dual-Radio

Il nuovo Bridge di SMC amplia la portata di una rete collegando reti LAN separate e fornendo contemporaneamente accesso wireless

Milano - SMC Networks propone alle piccole e medie imprese il nuovo Wireless Bridge Elite Connect 2,4 GHz Dual-Radio 802.11g (SMC2585W-G). Primo nella sua categoria, il nuovo SMC2585W-G può essere utilizzato come wireless bridge per connettere due reti LAN e fornire allo stesso tempo accesso wireless, con una larghezza di banda costante di 54 Mbps.

Il nuovo bridge rende più semplice mettere in rete luoghi dove il cablaggio è complesso: uffici periferici, scuole e campus universitari, postazioni di lavoro particolarmente dinamiche, reti LAN temporanee, ospedali e magazzini, fornendo contemporaneamente accesso agli utenti mobili.

Il dispositivo funge da Bridge Repeater, AP Repeater e Dual AP. Come Bridge Repeater, entrambe le interfacce WLAN sono configurate come interfacce bridge LAN-to-LAN; come AP Repeater, un'interfaccia WLAN è configurata come interfaccia AP, e l'altra è configurata come interfaccia bridge LAN-to-LAN; come livello Dual AP, entrambe le interfacce WLAN sono configurate come interfacce AP. In configurazione dual AP, può gestire un numero di client wireless doppio rispetto a un access point tradizionale, con il vantaggio di avere 54 Mbps disponibili per ogni radiofrequenza, tutto in un prodotto.
L'SMC2585W-G supporta le tecnologie di sicurezza WEP fino a 152 bit, WPA e autenticazione tramite 802.1X. Il dispositivo supporta inoltre la disabilitazione di SSID Broadcast, il client wireless isolation e il MAC filtering, fornendo diversi livelli di protocol filtering (Ethernet, IP, TCP/UDP).

Il bridge può essere gestito via Web e telnet, e supporta i protocolli standard SNMP e TFTP.

La portata dell'apparecchio può essere espansa attraverso antenne più potenti, inoltre con il modulo opzionale SMCPWR-INJ3 è possibile aggiungere il supporto a Power-over-Ethernet su standard 802.3af.