41 mesi al cracker della time bomb

Licenziato dall'azienda con cui ha avuto una lunga diatriba aveva innescato un processo di distruzione del sistema informatico

Newark (USA) - Condannato a 41 mesi per aver inserito nei sistemi informativi di un'impresa una "time bomb" capace di azzerarli e causare danni irreparabili.

Questa la vicenda di Timothy Allen LLoyd, un uomo di 39 anni che in passato aveva conquistato le prime pagine perché considerato autore di un imponente disastro informatico alla Omega Engineering, azienda per la quale ha lavorato per molti anni e dalla quale, dopo lunghe diatribe e cause, è stato licenziato il 10 luglio del 1996.

Venti giorni dopo il suo licenziamento, alla Omega avvenne un fatto disastroso che portò alla distruzione delle informazioni e delle applicazioni sul network informatico attraverso cui venivano gestiti gli impianti di produzione.
Dopo una prima condanna contro Lloyd tutto era stato bloccato per l'ipotesi che il disastro da 10 milioni di dollari fosse stato causato da un virus. Ma lo scorso ottobre la giuria ha deciso che, invece, era da attribuirsi ad una "bomba informatica a tempo" piazzata dall'imputato. E ora è arrivata la condanna, che Lloyd inizierà a scontare dal prossimo primo maggio.
15 Commenti alla Notizia 41 mesi al cracker della time bomb
Ordina
  • lunga vita agli hackers. By |L_Santo°
    non+autenticato
  • .. e figura di m***a dell'azienda !
    non+autenticato
  • quest'uomo è un idolo
    W il sabotaggio
    non+autenticato
  • Le responsabilità del tipo sono innegabili.
    Ma quelle dell'azienda vanno ben oltre e si distinguono su 2 principali vene:

    1)
    Chi è quel pirla che decide di licenziare uno ha un ruolo aziendale tale de compromettere l'attività aziendale stessa, senza prima aver adottato qualche tip o trick ? O è un pirla veramente o era più furbo di quanto noi tutti pensassimo: voleva raggiungere proprio quest'obbiettivo.

    2)
    Scarsa considerazione del ruolo dell'informatica all'interno dell'azienda. Se un danno all'apparato informatico avrebbe causato un effetto di tale entità non vi erano misure sufficienti per il ripristino, per il controllo e anche per la supervisione.

    Ma, d'altronde, ... "Legge di MlRK0 sul backup"

    "Il backup viene fatto solo ed esclusivamente da persone che hanno perso tutti i dati almeno una volta"

    I'm joking... Occhiolino
    non+autenticato
  • perchè parlare a sproposito:
    ...ma hai presente cosa sia un "tip" o un "trick"????

    - Scritto da: MlRK0
    > senza prima aver adottato qualche tip o
    > trick ? O è un pirla veramente o era più
    <SKIP>
    non+autenticato
  • Mi chiedo se tale LLoyd non sia stato preso come "scusa" di grave mancanze nel sistema informativo dell'azienda.

    Ok, ammettiamo che le cose siano andate come descritto nell'articolo.
    Ma una qualsiasi azienda *seria* dovrebbe avere un sistema di backup, per evitare situazioni particolarmente dannose (come queste).

    Sarà...
    non+autenticato
  • > Ok, ammettiamo che le cose siano andate come
    > descritto nell'articolo.
    > Ma una qualsiasi azienda *seria* dovrebbe
    > avere un sistema di backup, per evitare
    > situazioni particolarmente dannose (come
    > queste).
    >
    Ok, allora da domani depenalizziamo il reato di tentato omicidio da arma da fuoco dal momento che i giubotti antiproiettile sono in commercio da anni....
    ...ma per favore.....
    non+autenticato
  • ma che minkiata è?

    il backup è una procedura standard e normale per ogni azienda, il giubbotto antiproiettile non è mica normale in una persona?!?

    questa è proprio una Ca...
    una grande ca...
    una grande, immansa, fantastica cazza....
    non+autenticato


  • - Scritto da: mha
    > Mi chiedo se tale LLoyd non sia stato preso
    > come "scusa" di grave mancanze nel sistema
    > informativo dell'azienda.

    Beh.... se uno ha accesso ai processi di gestione database, probabilmente può anche intraprendere delle operazioni che bloccano il backup.
    Se inizialmente rovini le procedure di backup, e nessuno se ne accorge perchè il sistema ti dice che le ha fatte correttamente, e poi fai un bel delete dei file, beh.... difficile salvarsi con i backup.
    non+autenticato
  • Mi sà che dovevano fare il backup anche del tipo...
    non+autenticato
  • in risposta:

    - il backup serve per *EVITARE* danni in *QUALSIASI* caso, che può essere questo, che può essere un guasto fisico, che può essere un problema di software che può essere *QUALSIASI* problema.

    la questione la pongo in questo modo. *NON* intendo dire che l'ex dipendete sia innocente, ma che bisognerebbe valutare in tutti gli aspetti l'accusa. Siamo sicuri che siano sul serio 10 milioni di dollari di danni?
    credete che un'azienda che fatturi cosi tanto *NON* abbia un minimo di sistema di rindondanza appositamente creato per non perdere cosi tanti soldini?;)

    certo, può darsi che il sistema di backup sia stato manipolato dall'ex dipendente prima di essere licenziato.. ma in 20 giorni *NESSUNO* si è mai accorto che i loro DLT non hanno memorizzato dati?
    se fosse cosi.. io licenzierei pure l'incaricato odierno..
    non+autenticato
  • se si se creasse qualcosa in grado di rovinare fisicamente il bios come fanno alcuni virus??
    pensate non sia possibile?
    non+autenticato


  • - Scritto da: kk
    > se si se creasse qualcosa in grado di
    > rovinare fisicamente il bios come fanno
    > alcuni virus??
    > pensate non sia possibile?

    certo!!!
    una bella martellata sulla scheda madre..

    siamo alla fantascienza...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)