Anche in Irlanda gli SMS pericolosi

Come in Gran Bretagna e in Italia arrivano a Dublino i Premium Rate

Roma - La mPerium irlandese ha annunciato che a breve aprirà le porte ai servizi SMS fondati sul cosiddetto "reverse billing", un sistema che consente alle imprese di fornire servizi a pagamento via SMS agli utenti che li sottoscrivono e che pagano per ogni SMS ricevuto.

Il sistema, sotto accusa anche in Italia, dove pure è in procinto di arrivare, è già nell'occhio del ciclone in Gran Bretagna dove ha generato numerose truffe.

Il servizio di mPremium si chiama TextKey e integra la possibilità di fatturare agli utenti di cellulare con la necessità dei siti web di riscuotere abbonamenti e permessi di accesso dai propri visitatori.
2 Commenti alla Notizia Anche in Irlanda gli SMS pericolosi
Ordina

  • il fatto che possano essere bastardi mi fa verametne turbinare i quaglioni ...

    perché se non fosse così, di per sé sarebbe un sistema eccellente.

    niente carta di credito, vai ad un qualche sportello o un qualche sito e paghi con il cellulare. fornisci il numero, loro ti dicono DA CHI (da che numero) ti arriverà un SMS e rispondendo paghi.

    figata.

    e invece devi rischiare che ti vendano servizi del kazzo.

    non+autenticato
  • magari ti arriverà un sms con scritto "ciao mi chiamo Sonia e ho 25 anni, ti va di conoscermi?" tu gli risponderai "si, volentieri" ed ecco che loro ti abbonano a chissà quale servizio a tua insaputa.... altro che lanciafiamme
    non+autenticato