Spagna, assolto programmatore satirico

Aveva realizzato un giochino che non piaceva alle gerarchie ecclesiastiche: si faceva beffe delle pratiche religiose. Lui si pente e ne esce pulito. In rete si diffonde il game

Roma - Un giochino in stile Doom dove l'utente spara ai fedeli che sfilano in una processione religiosa e che si trasformano in zombie: questa l'"opera" che ha messo nei guai un professore di informatica spagnolo, trascinato in aula per la sua realizzazione e assolto, per sua fortuna, nei giorni scorsi. La notizia l'ha diffusa in questi giorni EDRI, gruppo internazionale da sempre in prima fila nella difesa dei diritti civili.

Il suo videogame, Matanza Cofrade, ha alzato un grosso polverone dentro e fuori la Spagna perché ad essere prese di mira sono, in particolare, le processioni della Settimana Santa, uno dei momenti più rilevanti nel culto cattolico. L'idea del programmatore e della band spagnola Narco era quella di diffondere il giochino sotto forma di "regalo" in un CD diffuso ancora nel 2002. Non appena emerse però la natura del gioco, alcune organizzazioni religiose decisero di denunciare il programmatore e il gruppo musicale si guardò bene dall'inserirlo nel proprio materiale.

Stando all'accusa, il programmatore non solo avrebbe offeso la religione e i suoi praticanti ma avrebbe anche abusato delle proprietà intellettuali delle fratellanze religiose le cui immagini erano state riprese nel gioco stesso.
Durante la prima udienza del conseguente processo, tenutasi nei giorni scorsi, la difesa ha sostenuto che il programmatore sarebbe pentito della propria opera e che questa non era intesa per offendere alcuno. Ha anche sottolineato che si trattava soltanto di un gioco con personaggi virtuali "che rappresentano zombie, non membri delle confraternite". Il magistrato che presiedeva il caso ha così deciso per l'assoluzione.

Va da sé che il gioco, inizialmente diffuso dal sito (non più funzionante) www.miraunperroverde.es.fm, è ora facilmente reperibile sui circuiti del peer-to-peer.
TAG: censura
76 Commenti alla Notizia Spagna, assolto programmatore satirico
Ordina
  • Ma per favore... Non è neppure paragonabile a DOOM... E' il solito flash penoso in 2 miserabili dimensioni, veramente noioso...

    http://mt.wewearbuildings.cc/network/5945773matanz...
  • - Scritto da: HotEngine
    > Ma per favore... Non è neppure paragonabile a
    > DOOM... E' il solito flash penoso in 2 miserabili
    > dimensioni, veramente noioso...
    >
    > http://mt.wewearbuildings.cc/network/5945773matanz

    Già... bisognerà farne uno 3D così almeno avranno qualcosa di concreto su cui lamentarsi.
    Propongo anche il multiplayer via Internet.
    non+autenticato
  • Doom sta roba ? Al massimo House of DeathPerplesso
    non+autenticato
  • Bellissimo, scaricatevelo!!!
    Grazie PI per avermi consigliato un gioco tanto bello!
    Era dai primi 90 che non vedevo uno shoot'em up cosi' carino.... A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Bellissimo, scaricatevelo!!!
    > Grazie PI per avermi consigliato un gioco tanto
    > bello!
    > Era dai primi 90 che non vedevo uno shoot'em up
    > cosi' carino.... A bocca aperta

    ma...l'hai visto veramente???
    fa schifo, è una cacata in flash.
    niente a che vedere con DooM
    non+autenticato
  • ...dopo tanti anni di VERO razzismo da parte della Chiesa, di VERA violenza e VERA sofferenza causata da questi signori dalle mani intrise di sangue umano, finalmente qualcuno ha pensato di ripagarli con la stessa moneta virtuale.

    Ricordo che, mentre questo gioco (alla pari di Carmagghedon) non fa nessun danno a nessuno ma permette invece alle persone di _sfogarsi_ virtualmente contro questi signori, il razzismo della Chiesa continua a fare danni un po' ovunque e limitare ingiustamente i diritti di persone VERE e causare loro VERO dolore.

    Non lamentatevi quindi. Ve le siete andate a cercare... e avete avuto la fortuna che il tipo non ha usato i VOSTRI mezzi _reali_ ma si è limitato a quelli _virtuali_.
    non+autenticato
  • Certo, caro amico, anche il Mein Kampf era soltanto un pezzo di carta e non aveva nessun valore...
    non+autenticato
  • ...ma la sofferenza che quel pezzo di carta ha causato alla gente è stato qualcosa di indicibile e di incommensurabile.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Certo, caro amico, anche il Mein Kampf era
    > soltanto un pezzo di carta e non aveva nessun
    > valore...

    LOL. Non diciamo sciocchezze. Non è certo stato Mein Kampf a causare nulla ma la situazione disperata in cui versava la Germania del dopo-prima guerra mondiale.

    Invece il male e il dolore causato dalla Chiesa in 2000 anni di storia è REALE e TANGIBILE.

    Non lamentatevi dell'intolleranza verso i cristiani quando siete stati proprio voi, con il VOSTRO comportamento a causarla. Intolleranza che causate quando non partecipate ai Referendum per garantire le libertà altrui per farli fallire, intolleranza che causate quando scendete in piazza affinché agli ALTRI vengano limitati o non concessi diritti fondamentali come il diritto ad avere una famiglia propria riconosciusta dallo Stato, intolleranza che causate quando volete imporre la vita a tutti, anche a coloro che non la vogliono causando infinite sofferenze.

    Non venire qui a piangere... la situazione in cui siete ora è causata dalle vostre stesse mani.
    non+autenticato
  • Ti do' ragione sulla tendenza all'ingerenza della Chiesa Cattolica nello stato laico. La religione non si impone. Ognuno la deve abbracciare con un suo gesto spontaneo se ne riesce a sentire la grazia.

    Non si puo' pero' fare un videogioco cosi', perche' allora io lo potrei fare con i milanisti (tifosi del Milan) o con gli albanesi o con i vigili urbani o con Berlusconi-Fini-Follini o con Prodi-Fassino-Bertinotti....
    Cerca di capire, non si puo'.
    E' virtuale, e' vero. Ma rafforza i miei sentimenti negativi contro .
    Altrimenti faccio amicizia con un gruppo di persone solo perche' giocano al mio gioco e di cosa parliamo? Di quanto e' stronzo ..... e l'odio cresce.
    Va a finire che se mi capita una "giornata di ordinaria follia" puo' essere che passi dal virtuale al reale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ti do' ragione sulla tendenza all'ingerenza
    > della Chiesa Cattolica nello stato laico. La
    > religione non si impone. Ognuno la deve
    > abbracciare con un suo gesto spontaneo se
    > ne riesce a sentire la grazia.

    > Non si puo' pero' fare un videogioco cosi',
    > perche' allora io lo potrei fare con i milanisti
    > (tifosi del Milan) o con gli albanesi o con i
    > vigili urbani o con Berlusconi-Fini-Follini o
    > con Prodi-Fassino-Bertinotti....

    E che problema c'e' ??? A me piacerebbe...
    Dici che i marine americani ora sono tali perche' da piccoli giocavano agli indiani ? E' possibile: certi giochi violenti andrebbero vietati.

    > Cerca di capire, non si puo'.
    > E' virtuale, e' vero. Ma rafforza i miei
    > sentimenti negativi contro .
    > Altrimenti faccio amicizia con un gruppo
    > di persone solo perche' giocano al mio
    > gioco e di cosa parliamo? Di quanto e'
    > stronzo ..... e l'odio cresce.

    Con tutto quello di cui si puo' parlare... Magare esce l'idea per un altro gioco.

    > Va a finire che se mi capita una "giornata di
    > ordinaria follia" puo' essere che passi dal
    > virtuale al reale.

    Se ti capita e' perche' sei gia' folle di tuo, non certo per un videogioco.
    non+autenticato

  • > > Va a finire che se mi capita una "giornata di
    > > ordinaria follia" puo' essere che passi dal
    > > virtuale al reale.
    >
    > Se ti capita e' perche' sei gia' folle di tuo,
    > non certo per un videogioco.

    Me lo dici dopo il giorno che ti trovi in mezzo a 8 balordi mazza-muniti che di sabato sera celebrano il loro rito di massacro contro di te = Milanista = Nemico.
    E' sottile il confine tra normalita' e follia. Ho solo detto, e mi sembrava saggio, che deve essere vietato fumare in una polveriera.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > > Va a finire che se mi capita
    > > > una "giornata di ordinaria follia"
    > > > puo' essere che passi dal
    > > > virtuale al reale.
    > > Se ti capita e' perche' sei gia' folle di tuo,
    > > non certo per un videogioco.

    > Me lo dici dopo il giorno che ti trovi in
    > mezzo a 8 balordi mazza-muniti che di
    > sabato sera celebrano il loro rito di
    > massacro contro di te = Milanista = Nemico.

    Poverini, saranno sicuramente stati disturbati da giochi violendi da piccoli...

    > E' sottile il confine tra normalita' e follia. Ho
    > solo detto, e mi sembrava saggio, che deve
    > essere vietato fumare in una polveriera.

    A me non sembra logico prendersela con in fumatori, quando ci sarebbero piuttosto tonnellate di polvere pirica da spazzare via.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Me lo dici dopo il giorno che ti trovi in mezzo a
    > 8 balordi mazza-muniti che di sabato sera
    > celebrano il loro rito di massacro contro di te =
    > Milanista = Nemico.
    > E' sottile il confine tra normalita' e follia. Ho
    > solo detto, e mi sembrava saggio, che deve essere
    > vietato fumare in una polveriera.

    Tu presupponi che l'odio sia causato dal gioco, in realtà è il gioco ad essere causato dall'odio.
    Stai pur sicuro che se i cristiani (ed in particolar modo la Chiesa) non avessero fatto tutte le loro brave (recenti e lontane) crociate tutto questo non sarebbe mai successo.
    In pratica avresti incontrato gli 8 balordi comunque, con o senza videogioco... e la colpa non è il videogioco. Né direttamente, né indirettamente.
    non+autenticato
  • Il forum mi ha segato una parte che avevo messo tra parentesi acute:
    ---------------------------------
    ......
    E' virtuale, e' vero. Ma rafforza i miei sentimenti negativi contro XY.
    Altrimenti faccio amicizia con un gruppo di persone solo perche' giocano al mio gioco e di cosa parliamo? Di quanto e' stronzo XY..... e l'odio cresce.
    Va a finire che se mi capita una "giornata di ordinaria follia" puo' essere che passi dal virtuale al reale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ti do' ragione sulla tendenza all'ingerenza della
    > Chiesa Cattolica nello stato laico. La religione
    > non si impone. Ognuno la deve abbracciare con un
    > suo gesto spontaneo se ne riesce a sentire la
    > grazia.

    E fin qui ci siamo.

    > Non si puo' pero' fare un videogioco cosi',

    Un videogioco non causa nulla, manifestare perché una categoria di persone non riceva i medesimi diritti di tutti gli altri invece causa dolore e a volte morte.
    Il fatto che questo videogioco ora esista dovrebbe far riflettere i cristiani e la Chiesa in particolare sul proprio comportamento. Ma non lo farà... faranno invece le vittime e si metteranno a piangere... come hanno sempre fatto quando gli si è rinfacciato qualcosa.

    > perche' allora io lo potrei fare con i milanisti
    > (tifosi del Milan) o con gli albanesi o con i
    > vigili urbani o con Berlusconi-Fini-Follini o con
    > Prodi-Fassino-Bertinotti....
    > Cerca di capire, non si puo'.

    Perché no? Non vedo proprio dove sia il problema. Un videogioco è un videogioco... se vuoi ci giochi, sennò no.

    > E' virtuale, e' vero. Ma rafforza i miei
    > sentimenti negativi contro .

    Ti assicuro che uno che gioca a tale gioco lo fa per due ragioni:
    1) Semplicemente per passare il tempo con qualcosa di diverso
    2) Perché i sentimenti negativi ce li ha già e li sta anzi sfogando in un modo che non danneggia nessuno

    In nessuno dei due casi il gioco rafforza nulla.

    > Altrimenti faccio amicizia con un gruppo di
    > persone solo perche' giocano al mio gioco e di
    > cosa parliamo? Di quanto e' stronzo ..... e
    > l'odio cresce.

    Discutere sulle ingiustizie è più che normale, io lo faccio ogni giorno che passa, senza videogioco.

    > Va a finire che se mi capita una "giornata di
    > ordinaria follia" puo' essere che passi dal
    > virtuale al reale.

    Questo è falso. È esattamente come dire che Carmagghedon causa i pazzi che prendono sotto i pedoni. Se uno è pazzo è pazzo, con o senza il videogioco.
    non+autenticato
  • Siccome si spara a fedeli e gerarchie cattoliche il giochino è legittimo, fa ridere ed il programmatore è un libertario eroe perseguitato per le sue satire. Dal momento che non esiste una legge specifica per punire queste situazioni, il malvagio avvocato trova appiglio nella violazione del copyright delle immagini.
    Ma ora nessuno può fermare la diffusione del gioco in P2P, e tutti lo condividono con spirito democratico.

    Ma proviamo a cambiare l'oggetto del contenzioso...
    Un programmatore decide di creare un giochino carino. Sarà un po' come Doom, solo che invece di sparare sui mostri, si sparerà sugli ebrei, sui rabbini durante il loro culto e si distruggeranno menorah.
    Il programmatore ora è un bruto nazista, un razzista, un individuo immondo che non merita neppure di essere considerato. Viene condannato in direttissima per violazione delle disposizioni speciali antisemitismo. L'avvocato tenta fino all'ultimo di far confessare il suo assistito come in una processo staliniano; questi confessa, ma la Anti-Defamation-League vuole, giustamente, la sua testa. E la ottiene.
    Il gioco si diffonde inizialmente in P2P, ma gli sharer si pentono e proclamano una auto-moratoria per il giochino. Se lo si ha nelle proprie liste si viene bannati automaticamente dai bot che gestiscono gli hub di DC++

    I nostri zapateriani italiani non capiscono che ogni torto è uguale nell'animo di chi lo subisce. Sia esso cristiano, musulmano, ebreo o indù.
    Non fare ad ad altri quel che non vorresti fosse fatto a te stesso.
    Se gli zapateri capissero questa semplice regola, probabimente avrebbero fatto veramente un passo avanti verso la democrazia. Altrimenti il loro sogno di "modno migliore" della "pace" non finirebbe per essere nient'altro che un ritorno dello stile maoista.
    non+autenticato
  • Quoto e straquoto. E aggiungo che se fosse stata una processione alla Mecca, il simpatico programmatore vittima della brutale repressione censoria ispanica sarebbe già stato sgozzato ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quoto e straquoto. E aggiungo che se fosse stata
    > una processione alla Mecca, il simpatico
    > programmatore vittima della brutale repressione
    > censoria ispanica sarebbe già stato sgozzato ...

    Come in Italia, dove se sei un vescovo puoi insultare tutto e tutti e se ti azzardi a rispondere vieni messo in galera per vilipendio alla religione!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quoto e straquoto. E aggiungo che se fosse stata
    > una processione alla Mecca, il simpatico
    > programmatore vittima della brutale repressione
    > censoria ispanica sarebbe già stato sgozzato ...

    Da questo fatto, una persona normale dovrebbe pensare: "Censurare è male: i musulmani dovrebbero essere più tolleranti". Tu invece sembri concludere "Se lo fanno i musulmani, è giusto che anche i cattolici censurino".

    E a chi non la pensa così gli date del "laicista".
    Mah.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Quoto e straquoto. E aggiungo che se fosse stata
    > > una processione alla Mecca, il simpatico
    > > programmatore vittima della brutale repressione
    > > censoria ispanica sarebbe già stato sgozzato ...
    >
    > Da questo fatto, una persona normale dovrebbe
    > pensare: "Censurare è male: i musulmani
    > dovrebbero essere più tolleranti". Tu invece
    > sembri concludere "Se lo fanno i musulmani, è
    > giusto che anche i cattolici censurino".
    >
    > E a chi non la pensa così gli date del "laicista".
    > Mah.

    Dici così perché finché si offendono gli altri, non è un insulto e gli offesi non hanno diritto di incazzarsi perché io ho il diritto di offendere chi voglio mascherandomi dietro la libertà di opinione.

    Sbaglio? Se sì, dove?
  • Già, bella la Spagna di Ciabattino (Zapatero).

    I cattolici sono bestie, giusto? Ma i pederasti, i transessuali, gli integralisti islamici e gli immigrati clandestini di Melilla e Ceuta sono dei soggetti indifesi che vanno difesi in ogni maniera.

    Mi chiedo cosa sarebbe accaduto se, al posto dei cattolici in processione, il protagonista del gioco avesse dovuto cacciare degli straccioni islamici imbacuccati nei loro vestiti.

    Sarebbe stato razzismo, una cosa orrenda, sarebbe stato incitamento all'odio, sarebbe stato orribile. Ma soprattutto, una bella bomba a Madrid non gliel'avrebbe tolta nessuno.

    Apparte che in Spagna sono esperti nell'attirare "bombe" soltanto in occasioni elettorali... chissà perchè la sinistra è culo e camicia con gli islamici.. 2+2...

    Che tristezza, questa Europa: i cristiani, eredi del continente, sempre più bistrattati per fare spazio agli invasori.

    Non dimentichiamo che nel 10 ottobre del 732 (battaglia di Poitiers o Tours), proprio i Pirenei spagnoli videro la fuga delle truppe islamiche, ricacciate dall'esercito di Carlo Martello.

    Dove andremo a finire?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Già, bella la Spagna di Ciabattino (Zapatero).
    >
    > I cattolici sono bestie, giusto? Ma i pederasti,
    > i transessuali, gli integralisti islamici e gli
    > immigrati clandestini di Melilla e Ceuta sono dei
    > soggetti indifesi che vanno difesi in ogni
    > maniera.
    [cut sul delirio]
    > Dove andremo a finire?

    non so dove andremo a finire, ma spero lontano da te...
  • > Non dimentichiamo che nel 10 ottobre del 732
    > (battaglia di Poitiers o Tours), proprio i
    > Pirenei spagnoli videro la fuga delle truppe
    > islamiche, ricacciate dall'esercito di Carlo
    > Martello.

    "- Beh proprio perché voi siete il Sire, son cinquemila lire: è un prezzo di favor.
    - È mai possibil, oh porco d'un cane, che le avventure in codesto reame debban risolversi tutte con grandi puttane? Anche sul prezzo c'è poi da ridire: ben mi ricordo che pria di partire v'eran tariffe inferiori alle tremila lire!"
    ("Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers", Fabrizio De Andrè, 1965)

    >
    > Dove andremo a finire?

    Io questi che vedono un male (l'integralismo cattolico) come unico sistema per sconfiggere un altro male (l'integralismo islamico) proprio non li capisco.
    Una società in mano a Giovanardi e Ruini la vedi migliore di una in mano a Zapatero e la Bonino?

    Se hai dichiarato la guerra santa, ti prego valla a fare altrove. Dio mio, ragionare ancora in termini di Crociate (quando tra l'altro eravamo NOI gli invasori e LORO erano i tolleranti laici!) nel 2005. Spero tantissimo che tu sia un troll e non un vero seguace di un Borghezio qualsiasi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Se hai dichiarato la guerra santa, ti prego valla
    > a fare altrove. Dio mio, ragionare ancora in
    > termini di Crociate (quando tra l'altro eravamo
    > NOI gli invasori e LORO erano i tolleranti
    > laici!) nel 2005.

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    Questa cazzata immonda chi te l'ha inculcata?

    Non lo sai (no, non lo sai) che la Terra Santa era in mano ad ebrei e cristiani e sono stati i musulmani ad arrivare a prendersi tutto? L'Africa era già musulmana? E la Spagna?
    Adesso saremmo tutti (tutti) a pregare rivolti verso la Mecca, anziché fare i buffoni "Chiesa merda, io sono ateo, miiii come sono figo", e per questo dovete ringraziare le crociate su cui sputate.

    E' vero: l'ignoranza rende la gente felice!
  • > E' vero: l'ignoranza rende la gente felice!

    E' sempre stata la teoria della Chiesa, per esempio quando bruciava il primo traduttore europeo di Aristotele, mentre quello arabo veniva coperto di onori.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > E' vero: l'ignoranza rende la gente felice!
    >
    > E' sempre stata la teoria della Chiesa, per
    > esempio quando bruciava il primo traduttore
    > europeo di Aristotele, mentre quello arabo veniva
    > coperto di onori.

    Mh, chi era questo traduttore e quando fu bruciato?

  • - Scritto da: Anonimo
    > Già, bella la Spagna di Ciabattino (Zapatero).

    Sì, sicuramente molto meglio dell'Italia di Berlusconi, Ruini, Giovanardi ecc ecc
    non+autenticato
  • > Ma i pederasti,
    Potresti chiedere spiegazioni a Ratzinger, che quando era cardinale imponeva il silenzio ai seminaristi che subivano abusi, pena la scomunica. Lo sai che soltanto l'essere un capo di stato l'ha salvato da un processo negli USA? Bella religione, la vostra, dove chi subisce un abuso viene punito e chi lo fa no!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Ma i pederasti,
    > Potresti chiedere spiegazioni a Ratzinger, che
    > quando era cardinale imponeva il silenzio ai
    > seminaristi che subivano abusi, pena la
    > scomunica. Lo sai che soltanto l'essere un capo
    > di stato l'ha salvato da un processo negli USA?
    > Bella religione, la vostra, dove chi subisce un
    > abuso viene punito e chi lo fa no!

    L'orrore che provoca qualsiasi setta che mira e sale al potere la conosce chiunque. Come già detto gesu mandò via i mercanti dal tempio, ma poi é stato ucciso ed i mercanti sono ancora qua (MUAHHAH che venga a buttarmi fuori adesso!). L'odio verso la chiesa cattolica é dovuto al fatto che ne abbiamo subito le conseguenze. Cercate quando é stata chiusa l'ultima casa delle magdalene! e cerate anche cosa succedeva all'interno di queste case, e non stiamo parlando del medioevo, si parla del secolo in cui tutti noi siamo nati!
    Nessuno, penso e spero, farebbe un gioco dove si spara a gesu, maometto o budda, ma un gioco dove si spara ai preti si.

    La presa di posizione dovuta ad un gioco dove si sparerebbe ad un ebreo, un bambino africano,... é dovuta alla storia recente e al briciolo di coscienza e senso della vergogna che ci é rimasto, non é dovuto alla sinistra italiana...

    Saluti
    Ex Cardinale Ratzinger
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Già, bella la Spagna di Ciabattino (Zapatero).
    >
    > I cattolici sono bestie, giusto? Ma i pederasti,
    > i transessuali, gli integralisti islamici e gli
    > immigrati clandestini di Melilla e Ceuta sono dei
    > soggetti indifesi che vanno difesi in ogni
    > maniera.
    >
    > Mi chiedo cosa sarebbe accaduto se, al posto dei
    > cattolici in processione, il protagonista del
    > gioco avesse dovuto cacciare degli straccioni
    > islamici imbacuccati nei loro vestiti.
    >
    > Sarebbe stato razzismo, una cosa orrenda, sarebbe
    > stato incitamento all'odio, sarebbe stato
    > orribile. Ma soprattutto, una bella bomba a
    > Madrid non gliel'avrebbe tolta nessuno.
    >
    > Apparte che in Spagna sono esperti nell'attirare
    > "bombe" soltanto in occasioni elettorali...
    > chissà perchè la sinistra è culo e camicia con
    > gli islamici.. 2+2...
    >
    > Che tristezza, questa Europa: i cristiani, eredi
    > del continente, sempre più bistrattati per fare
    > spazio agli invasori.
    >
    > Non dimentichiamo che nel 10 ottobre del 732
    > (battaglia di Poitiers o Tours), proprio i
    > Pirenei spagnoli videro la fuga delle truppe
    > islamiche, ricacciate dall'esercito di Carlo
    > Martello.
    >
    > Dove andremo a finire?

    Sai definire i Cristiani? Quindi i Battisti e i Mormoni e i Metodisti, 3 "movimenti" (come lo sono cattolici, calvinisti, anglicani, ortodossi, protestanti..) a caso dei Cristiani, sono gli eredi dell'europa? Cavoli! E sì che sono tre correnti cresciute negli Usa.....
    Come per Wakko, parlare di ciò che si sa (o quanto meno informarsi prima) no, eh?

    Visto che parli tanto di "eredità cristiane", un povero fesso (così deve essere, nessuno lo ricorda più ormai...) duemila anni fa disse "tratta il fratello tuo come te stesso" e predicava come un folle di accoglienza, pace, tolleranza e perdono.
    Ricordi chi era o "l'eredità cristiana" è quella della razza pura ariana e simili?

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo

    > Sai definire i Cristiani? Quindi i Battisti e i
    > Mormoni e i Metodisti, 3 "movimenti" (come
    > lo sono cattolici, calvinisti, anglicani,
    > ortodossi, protestanti..) a caso dei Cristiani,
    > sono gli eredi dell'europa? Cavoli! E sì che
    > sono tre correnti cresciute negli Usa.....

    Ma certo : I cristiani sono quelli che quando glie lo dice Dio bombardano l'Iracq. E pare che glie lo dica spesso !!

    > Come per Wakko, parlare di ciò che si sa (o
    > quanto meno informarsi prima) no, eh?

    > Visto che parli tanto di "eredità cristiane", un
    > povero fesso (così deve essere, nessuno lo
    > ricorda più ormai...) duemila anni fa disse
    > "tratta il fratello tuo come te stesso" e
    > predicava come un folle di accoglienza,
    > pace, tolleranza e perdono.

    Mha, evidentemente ora ai "piani alti" hanno cambiato idea, visto che ora chiedono personalmente all'amico Bush di fargli fuori gli adepti della concorrenza.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)