Convegni/ Diritto, ICT e disabilitÓ

Tra legge e hi-tech

Roma - Si intitola ICT disabilitÓ e diritto un convegno di studi organizzato dal Circolo dei Giuristi Telematici a Roma per il 28 e 29 ottobre (Sala Auditorium Cassa Forense, via E.Q.Visconti 8) ed interamente dedicato alle "problematiche che le tecnologie dell'informazione e della comunicazione creano in relazione alla indubbia capacitÓ di fornire un supporto qualificato alle persone con handicap".

"La "mission" del convegno - si legge in una nota - Ŕ quella di illustrare ai partecipanti la portata del concetto di "disabilitÓ" sotto il profilo delle abilitÓ tecniche, ottenute grazie all'ICT, delle definizioni giuridiche e della tutela del sostegno e integrazione che l'ICT offre. In secondo luogo il convegno si propone di riflettere sulle qualificazioni giuridiche tradizionali della "disabilitÓ" in relazione ai nuovi standard elaborati dall'Organizzazione Mondiale della SanitÓ e sugli strumenti di tutela e di promozione della persona umana "diversamente abile"."

Il Convegno Ŕ patrocinato dall'Ordine degli Avvocati di Roma, dal Comune di Roma, dall'UniversitÓ di Camerino, dall'IPESL, da IWA-HWG e dalla SocietÓ italiana Ergonomia. L'iniziativa Ŕ sponsorizzata da: SRLABS S.r.l. e dall'AIP. Sono previsti interventi di - continua la nota - "illustri studiosi della materia, docenti universitari ed esponenti della associazioni nazionali; Ŕ prevista anche esposizione di casistica pratica".
Tutte le info e i materiali sono disponibili sul sito dedicato
TAG: mercato