Chiuso sito italiano con link mp3

Secondo FIMI faceva la sponda ad un sito russo che naturalmente rimane attivo. La home page è stata rimpiazzata con il provvedimento di sequestro eseguito dalla Guardia di Finanza

Roma - Da ieri sul sito italiano www.allofmp3.it campeggia una dicitura ormai celebre, quella che appone la Guardia di Finanza, in questo caso il Comando gruppo di Pronto impiego di Milano, quando deve procedere al sequestro di uno spazio web.

L'operazione disposta dalla Procura di Milano si deve ad una denuncia della Federazione contro la Pirateria musicale (FPM) secondo cui il sito, intestato a due persone residenti in Italia, rappresentava "il portale d'accesso per l'Italia al sito russo allofmp3 che offre migliaia di brani musicali dei più noti artisti senza alcuna autorizzazione dei titolari dei diritti". Una tesi battuta anche in un breve comunicato diffuso da FIMI, la Federazione dell'industria musicale italiana.

Il sito in questione è allofmp3.com, già al centro di molte polemiche ma che, almeno per ora, le autorità russe non sembrano intenzionate a rimuovere.
Come noto, allofmp3.com consente di accedere a prezzi ridottissimi all'intera discografia di moltissimi nomi noti della scena musicale internazionale, compresa quella italiana, un fatto che secondo l'industria provoca tuttora gravi danni ai detentori del diritto d'autore su quelle opere.

Va detto che sulla liceità di allofmp3.com il dibattito continua. Da parte sua la Federazione internazionale dei fonografici IFPI ha ottenuto fin qui che la società che gestisce i diritti musicali in Russia, ROMS, fosse espulsa dalla CISAC, la Confederazione internazionale di questo genere di società, proprio perché avrebbe concesso a quel sito, come ad altri, licenze che secondo IFPI non aveva diritto di garantire.
56 Commenti alla Notizia Chiuso sito italiano con link mp3
Ordina
  • Pongo il quesito per questa ragione.
    La legge sul diritto di autore parla di condivisione di files, non parla di scaricamento da pagina web.
    Se trovo dei link (non italiani) che mi permettono di scaricare mp3, sarà perseguito chi ha immesso tali files o chi ha scaricato?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Pongo il quesito per questa ragione.
    > La legge sul diritto di autore parla di
    > condivisione di files, non parla di scaricamento
    > da pagina web.

    ciao Esmeralda,
    ma di quale legge sul diritto d'autore parli ?Sorride

    ti consiglio di leggere quel che e' scritto in piccolo su qualsiasi cd o disco. di solito e' scritto tutto intorno alla circonferenza del cd vero e proprio.

    > Se trovo dei link (non italiani) che mi
    > permettono di scaricare mp3, sarà perseguito chi
    > ha immesso tali files o chi ha scaricato?

    tu non puoi avere o effettuare nessuna copia non autorizzata di musica, e nessuno puo' copiare, distribuire e persino prestare musica senza il permesso degli autori ed editori e/o il pagamento di relativi diritti per l'utilizzo e la diffusione.
    .
    Questo dice il diritto d'autore, che esiste da qualche secolo prima del P2PSorride

    LucaS
  • > > Se trovo dei link (non italiani) che mi
    > > permettono di scaricare mp3, sarà perseguito chi
    > > ha immesso tali files o chi ha scaricato?
    >
    > tu non puoi avere o effettuare nessuna copia non
    > autorizzata di musica, e nessuno puo' copiare,
    > distribuire e persino prestare musica senza il
    > permesso degli autori ed editori e/o il pagamento
    > di relativi diritti per l'utilizzo e la
    > diffusione.

    Si', ma in questo caso la cosa e' controversa. Il sito allofmp3.com VENDE MUSICA secondo i dettami della legge (russa): c'e' stato anche un processo, e la giustizia russa ha sentenziato che il sito HA IL DIRITTO di distribuire la musica pagando il compenso all'ente russo analogo alla SIAE italiana.
    Se fosse illegale, allora anche la SIAE dovrebbe essere illegale, in quanto riceve dei compensi auto-stabiliti che poi gira ad editori e autori con criteri auto-stabiliti: anzi, la SIAE dovrebbe essere in condizioni peggiori, in quanto ci sono state sentenze che hanno dichiarato illegittime le modalita' di ridistribuzione.

    > Questo dice il diritto d'autore, che esiste da
    > qualche secolo prima del P2PSorride

    Appunto: se in Russia non fosse legale, il sito sarebbe illegale; ma il sito italiano allofmp3.it faceva ne' piu' ne' meno quello che fa il sito www.fimi.it, rimanda a siti esterni legali di musica. Mi sa tanto che questo sequestro e' uno dei tanti atti intimidatori che le lobby dei discografici stanno facendo, dimostrando di essere alla frutta ...
    non+autenticato
  • "Come noto, allofmp3.com consente di accedere a prezzi ridottissimi all'intera discografia di moltissimi nomi noti della scena musicale internazionale, compresa quella italiana, un fatto che secondo l'industria provoca tuttora gravi danni ai detentori del diritto d'autore su quelle opere."

    Siamo sicuri che PROVOCANO GRAVI DANNI AGLI AUTORI o ALL'ESOSA SIAE ITALIANA che non ci ricava UNA MAZZA?????
    Io penso che roda SOLO alla SIAE questo fatto!!!!!
    Ma non hanno capito da quelle parti che gli Italiani NON CI STANNO PIU' a farsi spennare da loro!!!!!
    Arrabbiato   Arrabbiato   Arrabbiato

    non+autenticato

  • - Scritto da: Santos-Dumont
    > http://thepiratebay.org
    > http://mp3.baidu.com
    > http://www.torrentazos.com
    > ...

    quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano e pubblcano anche le lettere legali!! O__o
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano
    > e pubblcano anche le lettere legali!! O__o

    Bellissimo!
    Dall'home page cliccate su "Legal threats", ci sono tutte le mails delle varie major con le risposte, divertentissimi!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano
    > > e pubblcano anche le lettere legali!! O__o
    >
    > Bellissimo!

    Il logo stampato sulla vela della nave è stupendo!
    Terra2
    2332

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano
    > > e pubblcano anche le lettere legali!! O__o
    >
    > Bellissimo!
    > Dall'home page cliccate su "Legal threats", ci
    > sono tutte le mails delle varie major con le
    > risposte, divertentissimi!

    ringrazio di cuore tutti voi che mandandomi a leggere le mail degli avvocati e le risposte di piratebay.org mi avete regalato mezz'ora di puro, totale divertimento. davvero, grazie mille.

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Santos-Dumont
    > > http://thepiratebay.org
    > > http://mp3.baidu.com
    > > http://www.torrentazos.com
    > > ...
    >
    > quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano
    > e pubblcano anche le lettere legali!! O__o

    eheh, leggetele, i tizi in questione hanno un'ottima vena cabarettisticaOcchiolino
    ehhh gli svedesi ..

    hejdå

    Fan Commodore64
    Fan Amiga
    Fan Linux
    (bsd)
    non+autenticato
  • > quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano
    > e pubblcano anche le lettere legali!! O__o

    sono appena diventati i miei eroiA bocca aperta

    "It is the opinion of us and our lawyers that you are fucking morons, and
    that you should please go sodomize yourself with retractable batons.

    Please also note that your e-mail and letter will be published in full on
    http://www.thepiratebay.org.

    Go fuck yourself.

    Polite as usual,
    anakata"
    non+autenticato

  • - Scritto da: Santos-Dumont
    > http://thepiratebay.org
    > http://mp3.baidu.com
    > http://www.torrentazos.com


    www.torrentleech.org
    www.filelist.org
    www.torrentit.com

    questi sono il meglio del meglio.....
    non+autenticato
  • se nn sono italiani come li chiude la gdf ?

    proprio nell'articolo dice che il sito russo rimane (ovviamente) online!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > se nn sono italiani come li chiude la gdf ?
    >
    > proprio nell'articolo dice che il sito russo
    > rimane (ovviamente) online!

    State sicuri che se ste parassite di major ed "associazioni mafiose" tipo quelle che ci sono in Italia solo facessero una minaccia di chiusura finirebbero in qualche gulag in Siberia incaprettati stile mafia italiana con variante ricetta russa!!!!
    Con la lingua fuori
    non+autenticato

  • > proprio nell'articolo dice che il sito russo
    > rimane (ovviamente) online!

    Chiuderlo?

    Con tutti i dollari/euro freschi freschi che quel sito sta imbarcando, Putin potrebbere essere il primo a mettere a disposizione un server più potente ed una connessione con la banda del CremlinoSorride
    Terra2
    2332
  • Come noto, allofmp3.com consente di accedere a prezzi ridottissimi all'intera discografia di moltissimi nomi noti della scena musicale internazionale, compresa quella italiana, un fatto che secondo l'industria provoca tuttora gravi danni ai detentori del diritto d'autore su quelle opere.

    ma nn vi vergognate di guadagnare major
    DOVETE ABBASSARE I PREZZI
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Come noto, allofmp3.com consente di accedere a
    > prezzi ridottissimi all'intera discografia di
    > moltissimi nomi noti della scena musicale
    > internazionale, compresa quella italiana, un
    > fatto che secondo l'industria provoca tuttora
    > gravi danni ai detentori del diritto d'autore su
    > quelle opere.

    Allofmp3.com non versa 1 centesimo agli autori delle canzoni !

    >
    > DOVETE ABBASSARE I PREZZI

    Sono d'accordo
    non+autenticato
  • > Allofmp3.com non versa 1 centesimo agli autori
    > delle canzoni !

    e tu che ne sai? Allofmp3 ha un accordo con la siae russa. E questa che in teoria dovrebbe girare i proventi agli autori. Credi davvero che la siae italiana giri i suoi agli artisti?
    non+autenticato
  • > e tu che ne sai? Allofmp3 ha un accordo con la
    > siae russa. E questa che in teoria dovrebbe
    > girare i proventi agli autori. Credi davvero che
    > la siae italiana giri i suoi agli artisti?

    Questo sono sicuro che NON lo fanno, sai quante volte sul loro elenco di brani suonati durante la serata i nomi erano tutti o quasi inventati di sana pianta Arrabbiato
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)