Blade server per Fujitsu Siemens

Novità in ambito Dynamic Data Center

Milano ? Fujitsu Siemens Computers ha annunciato un'importante novità in ambito Dynamic Data Center: si tratta di PRIMERGY Advanced Blade Ecosystem, un'architettura basata sul server PRIMERGY BX630 con processori AMD Opteron. Questa soluzione permette di collegare insieme blade server a due vie, diventando così un unico blade server fisico a quattro vie. Per la prima volta, le tecnologie necessarie a far scalare i server sia in orizzontale che in verticale sono combinate in un'unica architettura che consente di sfruttare la capacità e la flessibilità dei server, per dare vita a data center dinamici più agili.

Il mercato sta registrando un incremento nel numero di applicazioni che girano su server standard a due e quattro vie. Fujitsu Siemens Computers PRIMERGY Advanced Blade Ecosystem offre ai clienti la possibilità di connettere o disconnettere server a due vie per creare un ambiente ideale senza dover investire in ulteriore hardware. Questa esclusiva flessibilità in termini di performance fa del sistema PRIMERGY BX630 una scelta ideale per terminal server, Web server o communication server con profili di carico estremamente elevati.

La società ha inoltre annunciato un modello 1U basato su processore AMD Opteron - il server PRIMERGY RX220 - che amplia la gamma di sistemi ottimizzati per rack destinati ad applicazioni che richiedono performance elevate. Il nuovo PRIMERGY RX220 è già disponibile nell'area EMEA.
In presenza di picchi di carico, gli utenti possono costruire un server a quattro vie partendo da due server a due vie semplicemente collegandoli mediante l'HyperTransport link dei chip AMD Opteron. Secondo le esigenze effettive sarà così possibile commutare coppie di server a due vie in server a quattro vie e viceversa senza dover investire ulteriormente in hardware. Questo tipo di performance 2+2 uguaglia quelle di una macchina nativa a quattro vie. Scegliendo processori AMD Opteron dual-core nei modelli 800, questo concetto di blade può arrivare a integrare 8 core di processore fisici all'interno di un sistema blade a quattro vie.
Si tratta di un concetto di blade ideale per scenari in cui occorre scalare contemporaneamente in orizzontale e verticale, incrementando l'efficienza e l'utilizzo dell'hardware preesistente, aumentando la flessibilità dei clienti.

Le aziende sono sempre più spesso chiamate ad affrontare il problema della dissipazione termica, divenuto ormai uno dei problemi principali, specialmente negli ambienti di maggiori dimensioni. I livelli ottimali di assorbimento di potenza dei processori AMD Opteron, un'altra caratteristica fondamentale del nuovo PRIMERGY Blade Ecosystem e dell'RX220, implicano una diminuzione dei consumi elettrici, ma anche una drastica riduzione della dispersione di calore e dei problemi termici. L'architettura permette infine di raggiungere una superiore densità di sistema permettendo di ridurre le dimensioni delle server farm o installare un maggior numero di server all'interno di uno spazio minore.

Le performance di sistema dei nuovi modelli PRIMERGY si basano sulla innovativa tecnologia Direct Connect Architecture (link HyperTransport) dei processori AMD Opteron. Grazie alla connessione diretta della memoria e del sottosistema di I/O con la CPU, la tecnologia Direct Connect Architecture aiuta a ridurre i colli di bottiglia delle architetture di sistema offrendo performance ottimali sull'accesso alla memoria, un throughput bilanciato, un I/O espandibile e capacità SMP (Symmetrical Multiprocessing) maggiormente lineari.

I nuovi blade PRIMERGY BX630 possono essere installati e utilizzati insieme con blade PRIMERGY BX600 basati su processori Intel all'interno del medesimo chassis.

Il nuovo modello PRIMERGY RX220 amplia il portafoglio PRIMERGY RACK nel segmento AMD Opteron dual core con il minor grado di densità e funzionalità di base. Con evoluzioni tecniche come le CPU dual core e 16 (32) GB di memoria direttamente indirizzabile, il sistema PRIMERGY RX220 si allinea perfettamente ai requisiti prestazionali delle applicazioni di business.

I nuovi prodotti verranno distribuiti nell'area EMEA da Fujitsu Siemens Computer e negli Stati Uniti da Fujitsu Computer System Ltd.

G.F.
TAG: