Per Wind le promozioni autunnali

L'operatore dell'Arancia segue lo svolazzare delle foglie e si rivolge a vecchi e nuovi clienti, sperando che facciano altrettanto

Milano - Gli spot televisivi di Aldo, Giovanni e Giacomo si rinnovano, in funzione delle nuove offerte di mercato lanciate dal loro "principale", Wind. Con la nuova opzione "Noi Italy", valida per ricaricabili ed abbonamenti, da oggi (17 Ottobre 2005) è possibile avere un "plafond" di 3 ore, per telefonare a tutti i numeri fissi nazionali e per chiamare e videochiamare tutti i cellulari Wind. Gratis? Non esattamente, è infatti previsto un canone mensile di 9 euro (IVA compresa). Il costo di attivazione dell'opzione, sempre di 9 euro (IVA inclusa), sarà abbuonato a coloro che attiveranno "Noi Italy" contestualmente ad una nuova utenza entro il 31 gennaio 2006.

Wind presenta inoltre il nuovo piano tariffario "All Inclusive", riservato agli abbonati.
Anch'esso attivabile da oggi, offre un pacchetto che comprende 10 ore al mese di traffico telefonico, suddiviso in 5 ore da spendere verso i telefonini Wind e 5 per chiamare tutti i telefoni fissi e i cellulari degli altri operatori nazionali.

In pratica un piano "flat", che prevede un costo mensile di 50 euro, conveniente in base al traffico abitualmente generato, per cui è bene che l'utente faccia i propri calcoli: al superamento del bonus mensile di 10 ore, il costo delle telefonate sarà fatturato a 20 centesimi al minuto (IVA inclusa), senza scatto alla risposta.
Il canone sarà dimezzato ai nuovi clienti che avranno scelto "Passa a Wind" (servizio con number portability) entro il 31 gennaio 2006.
Chi sceglie il piano "All Inclusive" potrà attivare, presso i rivenditori che aderiscono all'iniziativa, l'opzione "Telefono Incluso", che "include" la possibilità di acquistare un cellulare Wind i-mode Samsung S410i al costo di 9 euro al mese.

Il costo degli SMS è pari a 15 centesimi e quello degli MMS è di 60 centesimi (IVA inclusa). La videochiamata costa 50 centesimi al minuto verso tutti i video-telefonini Wind, mentre costa 1 euro al minuto verso i clienti di altri operatori nazionali.

Da oggi a fine anno, infine, è possibile sottoscrivere l'offerta "Special SMS" riservata ai clienti "ricaricabili": al costo di 4 euro, consente di inviare SMS dall'Italia verso tutti i cellulari nazionali a soli 6 centesimi (IVA inclusa), per un mese intero.

D.B.
5 Commenti alla Notizia Per Wind le promozioni autunnali
Ordina
  • Ho letto che wind ha lanciato LIBERO MEGA, adsl a 12 Mbit in download e 1 in upload a 35 euro/mese
    Pare che da novembre si potra' fare il contratto anche provenendo da un altro gestore in ULL o anche senza linea telecom.
    La morte di Fastweb.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ho letto che wind ha lanciato LIBERO MEGA, adsl a
    > 12 Mbit in download e 1 in upload a 35 euro/mese
    > Pare che da novembre si potra' fare il contratto
    > anche provenendo da un altro gestore in ULL o
    > anche senza linea telecom.
    > La morte di Fastweb.

    Piuttosto un grosso stimolo, magari a ricominciare a cablare con la fibra (utopia)
    non+autenticato
  • > > La morte di Fastweb.
    >
    > Piuttosto un grosso stimolo, magari a
    > ricominciare a cablare con la fibra (utopia)

    A quanto so questo non lo faranno mai più. O meglio ad alcuni arriverà (magari) ma dove non è prevista non arriverà.

    In compenso fastweb potrebbe spingere la sua dsl ai limiti teorici specie per l'up. Ma visto che i doppini non reggono sarebbe più profiquo che passasse direttamente all'adsl 2 (che se non erro è quella proposta da libero in questa offerta).

    Dulcis in fondo potrebbe (dovrebbe) rivedere i listini che sono fermi da tempo...ovvero in un mercato dove la banda costa sempre meno fastweb la fa pagare sempre uguale.

    Ovvio che fastweb però la banda te la da tutta e sempre (salvo alcune settimane nere che ogni tanto rallentano tutto nessuno sa perchè). Libero è da vedere che servizio fornirà. Ha una buona rete propria (a differenza di Tiscali ad esempio) ma saranno i risultati a parlare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > > La morte di Fastweb.
    > >
    > > Piuttosto un grosso stimolo, magari a
    > > ricominciare a cablare con la fibra (utopia)
    >
    > A quanto so questo non lo faranno mai più. O
    > meglio ad alcuni arriverà (magari) ma dove non è
    > prevista non arriverà.
    >
    > In compenso fastweb potrebbe spingere la sua dsl
    > ai limiti teorici specie per l'up. Ma visto che i
    > doppini non reggono sarebbe più profiquo che
    > passasse direttamente all'adsl 2 (che se non erro
    > è quella proposta da libero in questa offerta).

    In effetti molto probabilmente questa mossa accelererà i piani per il passaggio all'adsl2(+), i dslam mi pare siano già predisposti.
    non+autenticato
  • Sono stato un felice cliente "libero" in unbundling per 2 anni fino a quando non ho traslocato.
    Avevo fatto l'abbonamento originariamente per 640K/128K (o forse addirittura 320K in download) e mi e' stato sempre portato automaticamente al pari dell'ultima offerta disponibile senza solleciti, fino ad avere, nell'ultimo periodo (a maggio), 4 Mbit veri, tanto da vedere le partite su rossoalice alla grande.

    Purtroppo con il trasloco (sempre a Firenze, zona semicentrale) ho dovuto rifare tutto daccapo, quindi linea Telecom e ADSL di libero (4 mbit che non sono mai stati raggiunti neanche per un solo minuto di navigazione).
    Ora, dopo 6 mesi, purtroppo sono un "utente" deluso, se non amareggiato. Non supero MAI, a qualsiasi ora del giorno e della notte, i 600-800Kbps, nonostante il modem sia agganciato regolarmente a 4mbps.
    Credo che daro' una disdetta ed al termine dei 12 mesi non faro', come avevo inizialmente programmato, il passaggio a wind come unico operatore.
    Certamente scegliero' un operatore alternativo a Telecom, ma quale?
    non+autenticato