Primi saldi per la banda larga di SiAdsl

5 euro di sconto sulle offerte ADSL del provider siciliano, uno dei pochi ad offrire una banda minima garantita di un certo livello

Roma - Sembra proprio che la banda larga faccia gola a tutti. E sul fronte di provider, grandi o piccoli, fanno capolino gli sconti sulle offerte SìAdsl di SìPortal.it per le connessioni ADSL. Se per i saldi può essere presto, si sa che non si è mai tempestivi abbastanza nel formulare promozioni o offerte per accattivarsi la clientela.

Il provider siculo, infatti, riserva una promozione per coloro che, entro il 31 ottobre, intendono sottoscrivere un contratto ADSL con banda minima garantita. Caratteristica non comune, come già detto altre volte su queste pagine su cui il provider non "lesina".

L'Adsl 1.280/256 kbps, con banda minima di 128 Kbps garantiti, viene infatti offerta ad un canone mensile di 29,95 euro (anziché 34), mentre quella a 4.096/256 Kbps, sempre con 128 Kbps garantiti, avrà un canone mensile di 34 euro (anziché 39).
Le connessioni ADSL di SìAdsl sono disponibili anche senza linea Telecom (scegliendo l'opzione "no telecom").
Alla sottoscrizione, si otterrà un "gettone d'assistenza telefonica", del valore di 10 euro, che in fase di registrazione è possibile deselezionare se non necessario.

D.B.
TAG: adsl
2 Commenti alla Notizia Primi saldi per la banda larga di SiAdsl
Ordina
  • Ho attivato il servizio della SiPortal, una 4 MBits/s con banda minima a 200KBits/s.
    Il servizio comincia a funzionare il 10/02/2006 dopo circa un mese dalla richiesta di attivazione ed arriva il bello.
    Da subito notai la lentezza della linea, nel migliore dei casi andavo a 30kbyte/s, subito mi misi in contatto col centro assistenza, rispondono che era strano ed avrebbero fatto le opportne verifiche.
    Di solleciti ne ho fatti tanti, sia telefonici sia via email (circa 43 email inviate con i relativi catturaschermo dei test che loro stessi mi chiedono di fare).
    Ad oggi 13/04/2006 la linea è lentissima, e quasi sempre sotto la banda minima garantita.
    Mi chiedo perchè vendere l'adsl come 4MBits/s se le infrastrutture non lo permettono? Forse è solo il provider SiPortal che non fa gli opportuni upgrade dei suoi sistemi?
    non+autenticato

  • - Scritto da: grpventana
    > Ho attivato il servizio della SiPortal, una 4
    > MBits/s con banda minima a 200KBits/s.
    > Il servizio comincia a funzionare il 10/02/2006
    > dopo circa un mese dalla richiesta di attivazione
    > ed arriva il bello.
    > Da subito notai la lentezza della linea, nel
    > migliore dei casi andavo a 30kbyte/s, subito mi
    > misi in contatto col centro assistenza,
    > rispondono che era strano ed avrebbero fatto le
    > opportne verifiche.
    > Di solleciti ne ho fatti tanti, sia telefonici
    > sia via email (circa 43 email inviate con i
    > relativi catturaschermo dei test che loro stessi
    > mi chiedono di fare).
    > Ad oggi 13/04/2006 la linea è lentissima, e quasi
    > sempre sotto la banda minima garantita.
    > Mi chiedo perchè vendere l'adsl come 4MBits/s se
    > le infrastrutture non lo permettono? Forse è solo
    > il provider SiPortal che non fa gli opportuni
    > upgrade dei suoi sistemi?

    Si putroppo ho visto per esperienza personale che le cose non stanno andanco come dovrebbero, per quanto riguarda i servizi adsl forniti dai vari provider in Italia.
    Io sono un abbonato di Telvia ed ho attivato circa 2 anni fa una 640/256 che e' stata portata a 1280/256, solo che il servizio e' stato impeccabile per pochissimo tempo, diciamo circa 8 mesi poi sono iniziati i problemi che a detta di loro non ci sono o sono imputabili a Telecom, così dopo aver dato un'altro anno di fiducia ed aver visto che sia la velocità di navigazione e download era orma simile a quella di un modem analogico a 56 Kbite e soprattuto dopo aver capito che per loro siamo solo dei numeri che portano solo soldi (assistenza zero), ho deciso di mandare disdetta di auto rinnovo, ed ora il mio contratto scadra' il 7 maggio.
    Per ora vedo che sta andando benissimo, ma non torno sui miei passi, preferisco a questo punto rivolgermi al provider dominante cioe Telecom, magari li mi trovero' meglio, lo spero tanto.
    Per il problema di qui parli, beh che dirti, in questo periodo purtroppo sono pochi i provider seri, e il piu' delle volte tendono a dare solo la banda minima.
    Ma nel tuo caso mi sa che 'e diverso, qui si parla di andare sotto la soglia minima, quindi in violazione del contratto.
    Dal mio punto di vista potresti benissimo chiedere la risoluzione, senza dare nulla di penale o altro.

    Ciao.
    non+autenticato