La lunga barba bianca di Windows.NET

Per la seconda volta nel giro di un anno Microsoft ritarda il rilascio del suo nuovo sistema operativo server. Che alcuni clienti potrebbero non ricevere prima del prossimo anno

Redmond (USA) - Inizialmente previsto per la seconda metà dello scorso anno, sembra proprio che l'arrivo della versione server di Windows XP, che non poteva non ereditare quel suffisso così "hype" che è .NET, subirà un ulteriore ritardo.

Il big di Redmond ha infatti rinviato la data di lancio del prodotto verso la fine della seconda metà del 2002, prevedendo per questa estate il rilascio della prima release candidate. Questo potrebbe significare, secondo alcuni osservatori, l'arrivo delle prime copie di Windows.NET presso la grande distribuzione non prima della fine dell'anno se non, nel caso peggiore, agli inizi del 2003.

Alcuni esperti sostengono che questo ritardo sia per la maggior parte da imputarsi a quel grande lavoro di revisione del codice e alle altre strategie legate alla sicurezza lanciate da Bill Gates con l'iniziativa "trustworthy computing". Un'iniziativa che per quanto riguarda Windows.NET assume un'importanza ancor più vitale per la reputazione di Microsoft, visto che sarà questo il sistema operativo su cui poggerà il peso di tutta l'infrastruttura MS.NET al gran completo.
Questo ritardo, secondo alcuni analisti, potrebbe avere il benefico effetto di dare più tempo agli utenti di Windows NT 4.0 di migrare verso Windows 2000, un sistema operativo che l'industria ha accolto con meno entusiasmo di quanto Microsoft si aspettasse ma che, in previsione dell'arrivo del suo successore, potrebbe costituire un importante passaggio intermediario per il lungo salto che da Windows NT porta a Windows.NET.

Microsoft sostiene infatti che le differenze fra Windows 2000 e Windows.NET sono assai meno marcate rispetto a quelle esistenti fra il primo ed NT4, un fattore che, secondo il big di Redmond, renderà la migrazione da Windows 2000 a Windows.NET del tutto indolore.

La nuova famiglia di sistemi operativi server di Microsoft integrerà una nuova versione dell'Active Directory e supporterà nativamente HailStorm e l'autenticazione centralizzata offerta dal servizio Passport.

Windows.NET e Windows XP si basano su una larga porzione di codice in comune e poggiano su un cuore direttamente derivato dal già collaudato kernel di Windows 2000.

Se Windows XP ha rimpiazzato con le sue edizioni Home e Professional le precedenti famiglie Windows 9x/ME e Windows 2000 Professional, Windows.NET manderà invece in pensione le versioni Server, Advanced Server e Datacenter di Windows 2000 con le relative edizioni Standard, Advanced e Datacenter.
20 Commenti alla Notizia La lunga barba bianca di Windows.NET
Ordina
  • Sono soltanto io che ho letto la smentita di billg al "trustworth computing"?
    non+autenticato
  • A quanto pare sì Occhiolino

    - Scritto da: fredi
    > Sono soltanto io che ho letto la smentita di
    > billg al "trustworth computing"?
    non+autenticato


  • - Scritto da: asdaf
    > A quanto pare sì Occhiolino
    >
    > - Scritto da: fredi
    > > Sono soltanto io che ho letto la smentita
    > di
    > > billg al "trustworth computing"?

    ma andate a curcarvi
    non+autenticato


  • - Scritto da: strunzo
    >
    >
    > - Scritto da: asdaf
    > > A quanto pare sì Occhiolino
    > >
    > > - Scritto da: fredi
    > > > Sono soltanto io che ho letto la
    > smentita
    > > di
    > > > billg al "trustworth computing"?
    >
    > ma andate a curcarvi
    non+autenticato


  • - Scritto da: asdaf
    > A quanto pare sì Occhiolino
    >
    > - Scritto da: fredi
    > > Sono soltanto io che ho letto la smentita
    > di
    > > billg al "trustworth computing"?

    la situazuone politica econamica e sociale
    dell'itaglia nel xx secolo?????????

    Ma che xazzo scrivo??
    non+autenticato
  • Come al solito l'ennesima burla di MS. Promettono la luna e sono solo capaci di tirare fuori prodotti consapevolmente e notevolmente inferiori ad altri sistemi operativi (vedi MacOs). Siamo sempre alle solite!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dan
    > Come al solito l'ennesima burla di MS.
    > Promettono la luna e sono solo capaci di
    di che ti lamenti? ti han dato la Luna, intesa come interfaccia caramellosa... Sorride

    non+autenticato


  • - Scritto da: Dan
    > Come al solito l'ennesima burla di MS.
    > Promettono la luna e sono solo capaci di
    > tirare fuori prodotti consapevolmente e
    > notevolmente inferiori ad altri sistemi
    > operativi (vedi MacOs).

    Si MacOS,te lo raccomando,
    ma non dire cazzate!!!

    Tutti che si lamentano,intanto quello
    di B.Gates è il s.o.più usato.chissà
    perchè----?
    non+autenticato
  • alla fine della revisione sicurezza chissà cosa uscirà...

    Questa storia mi ricorda l'adattamento della Fiat Tipo alle normative anticrash: alla fine il modello rivisto pesava un paio di quintali in più del primo...
    con cosa avevano mandato la gente in giro?
    non+autenticato
  • "Windows 2000, un sistema operativo che l'industria ha accolto con meno entusiasmo di quanto Microsoft si aspettasse".

    I casi sono due: o Microsoft si aspettava che anche in Sun si migrasse a Windows 2000 oppure la fonte dell'informazione è quantomeno viziata da faziosità.

    E' pur vero che, avendo Microsoft profuso una quantità esorbitante di energie e soldi nello sviluppo di Windows 2000 (e il numero di sessioni dedicate nei vari TechEd e PDC lo dimostra), sarebbe stata iper-felice di una corsa all'accaparramento sullo stile di Windows 95. Ma, almeno dal punto di osservazione di uno che va tutti i giorni da clienti di Microsoft, non mi pare per niente male l'adozione e la soddisfazione degli utenti nei confronti di Windows 2000. Tant'è che la maggior parte di loro tengono NT4 solo dove ci sono applicazioni vecchie che non sono certificate su Windows 2000.
    non+autenticato


  • Ma, almeno dal punto di
    > osservazione di uno che va tutti i giorni da
    > clienti di Microsoft, non mi pare per niente
    > male l'adozione e la soddisfazione degli
    > utenti nei confronti di Windows 2000. Tant'è
    > che la maggior parte di loro tengono NT4
    > solo dove ci sono applicazioni vecchie che
    > non sono certificate su Windows 2000.
    O forse non se la sentono di migrare su di una piattaforma nuova ogni volta che bill si sveglia, ma preferiscono mantenere qualcosa di collaudato, x quanto stabile win2k e' ancora giovane rispetto a NT4SP14(non so quale sia l'ultimo SP)
    Sicuramente chi aggiornera' il proprio parco macchine si interessera a piattaforme +nuove, ma chi non sente la necessita' del cambio non lo fara' mai solo xke e' uscito il nuovo winQualcosa
    non+autenticato
  • Un conto e' migrare una workstation od un member server a Windows 2000, un altro è migrare il proprio dominio.

    Windows 2000 è sicuramente diffuso in azienda, ma non cosi' tanto come lo è Active Directory. Migrare l'intero dominio da NT4 a 2000 è qualcosa che poche aziende di grosso calibro hanno fatto...

    Michele.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > "Windows 2000, un sistema operativo che
    > l'industria ha accolto con meno entusiasmo
    > di quanto Microsoft si aspettasse".

    Secondo me la frase giusta era: "Windows 2000, un sistema operativo che l'industria ha accolto con meno entusiasmo di quanto il mercato dell'IT sperasse"
    non+autenticato
  • - Scritto da: A.C.
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > "Windows 2000, un sistema operativo che
    > > l'industria ha accolto con meno entusiasmo
    > > di quanto Microsoft si aspettasse".
    >
    > Secondo me la frase giusta era: "Windows
    > 2000, un sistema operativo che l'industria
    > ha accolto con meno entusiasmo di quanto il
    > mercato dell'IT sperasse"

    o forse: "Windows 2000, un sistema operativo che l'industria ha accolto con meno entusiasmo"
    non+autenticato
  • > Ma, almeno dal punto di
    > osservazione di uno che va tutti i giorni da
    > clienti di Microsoft, non mi pare per niente
    > male l'adozione e la soddisfazione degli
    > utenti nei confronti di Windows 2000. Tant'è
    > che la maggior parte di loro tengono NT4
    > solo dove ci sono applicazioni vecchie che
    > non sono certificate su Windows 2000.
    Forse tu vai tutti i giorni a casa di zio Bill a resettargli il pc, ma quanto e` scritto e` assolutamente vero.
    Nessuno dei miei clienti e/o conoscenti e` ancora migrato a Win2000. Se vai in qualche webfarm tipo inet, o dove girano file server, o domini, o dove girano database vedrai che nessuna macchina ha sopra win2000. Questo perche` se ben configurato winnt e` superiore in affidabilita e prestazioni a win2k. Perche` win2k a volte ha dei comportamenti "strani", che nessuno, nemmeno la M$ e` ancora riuscita a capire, e perche se non hai bisogno delle porte USB non ha molto senso passare a win2k sui server.
    PS Se tu ti riferisci al numero di licenze vendute e` un altro conto, perche winnt non c'e` piu` e quindi tutti compriamo (perfettamente legale) licenze win2k per poter usare winnt.
    E comunque anche dai dati di vendita di M$ si vede che win2k ha venduto "molto poco", rispetto alle previsioni.


    non+autenticato
  • Non c'è nessuno che sbraita contro MSFT, né Darth che sarcasticamente chiede dove sono finiti i Linuxari...

    Enjoy your wine! ;o)
    non+autenticato
  • Allora, Linuxari: dove siete finiti?

    Contento? Occhiolino

    - Scritto da: A.C.
    > Non c'è nessuno che sbraita contro MSFT, né
    > Darth che sarcasticamente chiede dove sono
    > finiti i Linuxari...
    >
    > Enjoy your wine! ;o)
    non+autenticato
  • - Scritto da: A.C.
    > Non c'è nessuno che sbraita contro MSFT,

    rimedio io: alla Microsoft sono pippe
    >

    non+autenticato
  • I linuxiani sono invece dei gasati e degli illusi ma lo sapete o no che i vostri beneamati programmi GPS finiranno prima o poi nelle mani delle grandi aziende concorrenti della MSFT che ne faranno uscire una versione a pagamento aggirando le problematiche di lecenza e la Foundation per il software libero. Ci sono già tanti esempi (Evolution, MySQL ecc. ecc.) ma quando vi sveglierete che state lavorando per gli altri poveri...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luke
    > I linuxiani sono invece dei gasati e degli
    > illusi ma lo sapete o no che i vostri
    > beneamati programmi GPS

    ehm! sarebbe GPL...

    > finiranno prima o
    > poi nelle mani delle grandi aziende
    > concorrenti della MSFT che ne faranno uscire
    > una versione a pagamento aggirando le
    > problematiche di lecenza

    si dice licenza, con la i

    >e la Foundation per
    > il software libero. Ci sono già tanti esempi
    > (Evolution, MySQL ecc. ecc.) ma quando vi
    > sveglierete che state lavorando per gli
    > altri poveri...

    intanto documentati e impara a mettere la punteggiatura, poi ne riparliamo eh?
    non+autenticato