Gates: fondi per il museo del computer

Con 15 milioni di dollari il chairman Microsoft e sua moglie contribuiscono al museo di Mountain View, che racconta la storia del computing e i primi passi di Silicon Valley

San Francisco - C'è la Bill and Melinda Gates Foundation dietro quella che al momento è la donazione più importante giunta nelle casse di un singolare istituto a cui il chairman Microsoft Bill Gates sembra particolarmente affezionato: il Computer History Museum collocato nel cuore di Silicon Valley.

"La missione del Museo del Computer - si legge sul sito dell'istituzione - è di conservare per la posterità ed esporre gli oggetti e la storia dell'età dell'informazione. Come tale, il Museo gioca un ruolo unico nella storia della rivoluzione informatica e nel suo impatto globale sull'esperienza umana".

Parole importanti, dunque, che i coniugi Gates premiano ora con 15 milioni di dollari che contribuiranno a costituire un fondo di 125 milioni come richiesto dal Museo: l'idea dell'Istituto è di utilizzare questo denaro per dare maggior peso soprattutto all'aspetto formativo e didattico della propria attività nonché a dar vita ad una "mostra interattiva" sulla storia del computing.
"L'impatto della rivoluzione informatica sulla nostra società - ha dichiarato Bill Gates in una nota - toglie il fiato: ha cambiato il modo in cui lavoriamo, giochiamo, impariamo e comunichiamo. E' una responsabilità per noi oggi raccogliere i dispositivi e la storia che racconterà questa radicale trasformazione alle generazioni che verranno".

L'attrattiva esercitata dal Museo si deve al fatto che è nato nei primi anni '70 del secolo scorso ed ha così raccolto migliaia di oggetti, documenti, software e altri materiali, alcuni dei quali possono essere "visitati" direttamente dal sito, come l'interessante Time Line, un vero e proprio "viaggio nel tempo" aggiornato al 1990. Un progetto, ancora in fieri, dovrebbe portare online quasi tutti i contenuti del Museo entro pochi anni.
TAG: microsoft
14 Commenti alla Notizia Gates: fondi per il museo del computer
Ordina
  • Ci tengo a ricordare che un conto e' condividere conoscenza e un conto e' condividere prodotti finiti....

    Un conto e' dire come si costruisce un motorino e un conto e' regalarlo.

    A questo aggiungerei il fatto che quasi tutti i patiti di open source non cercano di capire come si scrive del buon software analizzando quello dei seguaci di Stallman, ma scroccano solo per poter usare senza alcun vero scambio di sapere
    non+autenticato
  • Ci sono stato proprio ad Agosto di quest'anno! A bocca aperta

    Un gran bel museo, e ho fatto un sacco di foto.

    Potete vederle al seguente indirizzo:

    http://www.farenga.it/foto/index.htm

    frk
    344
  • ...a sponsorizzare un museo di archeologia informatica, visto che ben presto ci finirà la sua stessa Microsoft! A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...a sponsorizzare un museo di archeologia
    > informatica, visto che ben presto ci finirà la
    > sua stessa Microsoft! A bocca aperta

    ahahahahhHHHHHHHAHHHHahhhhhhaHHHHHHHHSHHHH........
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...a sponsorizzare un museo di archeologia
    > informatica, visto che ben presto ci finirà la
    > sua stessa Microsoft! A bocca aperta
    AHHAHAHAHAHHAAHH!!!! questa battuta e' carina e la "riciclo" per i miei colleghi!!!
    non+autenticato
  • volevo scriverlo anchio :'''''''D
    non+autenticato
  • come da titolo...

    pochi dati, poche foto, richiede abbonamento...
    !SCHIFO TOTALE!

    mille volte meglio:
    http://www.computermuseum.it/
    http://www.ipsj.or.jp/katsudou/museum/computer/com...
    http://www.obsoletecomputermuseum.org/

    et altri...
    non+autenticato
  • Non sa proprio + cosa inventare x stare sotto i riflettori e x cercare di carpire la buona fede dei TONTOLONI di cocca buona.

    Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci sta bene come Jack lo Squartatore dentro un convento delle Carmelitane Scalze.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non sa proprio + cosa inventare

    tu neanche...solo che almeno lui è l'uomo più ricco del mondo non il più patetico

    > x stare sotto i
    > riflettori e x cercare di carpire la buona fede
    > dei TONTOLONI di cocca buona.

    senti un pò: carpiscimi tu la buona fede facendo beneficenza e promuovendo donazioni ad associazioni culturali invece di stare a dire le solite cretinate su pi

    >
    > Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci sta
    > bene come Jack lo Squartatore dentro un convento
    > delle Carmelitane Scalze.

    se questi sono i risultati dell'uso di sw alternativo che dio ce ne scampi.....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > >
    > > Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci
    > sta
    > > bene come Jack lo Squartatore dentro un convento
    > > delle Carmelitane Scalze.
    >
    > se questi sono i risultati dell'uso di sw
    > alternativo che dio ce ne scampi.....

    In effetti Alien quando usava Windows era un ragazzo normale. Ora è un testimone del free software che gira forum per forum con una coperta in una mano e con un dito in bocca. Ormai il suo vocabolario conosce solo 6 termini (draga, utonti, pretoriano, trippa, gatti, finita). P.I. è stata la sua rovina. Leggendo gli articoli ed i post che trova qui si è convinto che Linux ha il 50% del mercato desktop. Mi ricorda i frequentatori abituali di certi siti che per le primarie davano Scaffarotto al 30% e dove tutti si davano le pacche sulle spalle per la gioia.. Alien ora vive di donazioni.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > >
    > > > Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci
    > > sta
    > > > bene come Jack lo Squartatore dentro un
    > convento
    > > > delle Carmelitane Scalze.
    > >
    > > se questi sono i risultati dell'uso di sw
    > > alternativo che dio ce ne scampi.....
    >
    > In effetti Alien quando usava Windows era un
    > ragazzo normale. Ora è un testimone del free
    > software che gira forum per forum con una coperta
    > in una mano e con un dito in bocca. Ormai il suo
    > vocabolario conosce solo 6 termini (draga,
    > utonti, pretoriano, trippa, gatti, finita). P.I.
    > è stata la sua rovina. Leggendo gli articoli ed i
    > post che trova qui si è convinto che Linux ha il
    > 50% del mercato desktop. Mi ricorda i
    > frequentatori abituali di certi siti che per le
    > primarie davano Scaffarotto al 30% e dove tutti
    > si davano le pacche sulle spalle per la gioia..
    > Alien ora vive di donazioni.
    Di quelle che ricevono i centri sociali?
    Ma qualcuno ha mai detto a questi "compagni" che Linus Torvald vive e lavora negli Stati Uniti?
    Ahi ahi ahi, vuoi vedere che se lo imparano smettono subito di usare Linux?
    Suvvia, compagnucci da centro sociale, ancora per poco!!!
    Tra qualche mese (anno/decennio) il buon Chavez vi fornirà uno splendido Ordinador Revolucionario, che avrà un bel sistema operativo assolutamente alternativo, equo e solidale, magari realizzato in collaborazione con qualche cooperativa di raccoglitori di canna da zucchero.
    E funzionerà esattamente come tutto quello che questi "compagni" sanno fare......
    non+autenticato
  • [CUT]
    > E funzionerà esattamente come tutto quello che
    > questi "compagni" sanno fare......

    L'autore del thread ha sicuramente esagerato. Ma gli effetti del software proprietario sono quelli provocati sull'autore del post a cui sto rispondendo, stiamo freschi.Con la lingua fuori
    Ovviamente sono ironico, però gli eccessi stanno da entrambi i lati.
  • > L'autore del thread ha sicuramente esagerato. Ma
    > gli effetti del software proprietario sono quelli
    > provocati sull'autore del post a cui sto
    > rispondendo, stiamo freschi.Con la lingua fuori
    > Ovviamente sono ironico, però gli eccessi stanno
    > da entrambi i lati.

    ....gia...
    cose come

    >Tra qualche mese (anno/decennio) il buon Chavez vi
    >fornirà uno splendido Ordinador Revolucionario, che
    >avrà un bel sistema operativo assolutamente
    >alternativo,
    >equo e solidale, magari realizzato in collaborazione
    >con
    >qualche cooperativa di raccoglitori di canna da
    >zucchero.

    sanno proprio da razzismo.
    bravi, dimostrate proprio superiorità scrivendo 'ste cose...
    bravi, vivete nel lato ricco del pianeta, continuate, continuate pure a sfottere chi non ha niente, tanto, mica possono dirvi niente, he?

    bravi bravi...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > >
    > > > Il DRAGA consegnato ai posteri in un museo ci
    > > sta
    > > > bene come Jack lo Squartatore dentro un
    > convento
    > > > delle Carmelitane Scalze.
    > >
    > > se questi sono i risultati dell'uso di sw
    > > alternativo che dio ce ne scampi.....
    >
    > In effetti Alien quando usava Windows era un
    > ragazzo normale. Ora è un testimone del free
    > software che gira forum per forum con una coperta
    > in una mano e con un dito in bocca. Ormai il suo
    > vocabolario conosce solo 6 termini (draga,
    > utonti, pretoriano, trippa, gatti, finita). P.I.
    > è stata la sua rovina. Leggendo gli articoli ed i
    > post che trova qui si è convinto che Linux ha il
    > 50% del mercato desktop. Mi ricorda i
    > frequentatori abituali di certi siti che per le
    > primarie davano Scaffarotto al 30% e dove tutti
    > si davano le pacche sulle spalle per la gioia..
    > Alien ora vive di donazioni.


    Ah BIMBETTI!!
    Sarà serio il TRIPPAROLO Ballmer quando danza come una massa di lardo tremolate su di un palco scagliando sedie a destra e a manca imprecando contro LINUX e l' Open Sorcio e sudando come una vecchia baldracca che sta tirando l' ultimo spinello!
    Oppure sarà serio l' occhialuto DRAGA quando ravana sotto sotto scagliando i suoi PRETORIANI prezzolati a seminar zizzagna e false informazioni su LINUX e sulla Comunità Open Sorcio dicendo che sono dei cattivi comunisti come dice anche il nostrano pollo bollito NANO MAGOO!

    Voi della vita non avete capito una MAZZA e campate solo di riflesso in attesa di esser seppelliti come delle povere meteore di passaggio che nessuno ha visto passare.
    Chi non capisce cjhe la conoscenza deve essere condivisione non merita nessuna comprensione, ma solo di esser preso a calci in culo!
    TRIPPAROLI SCOREGGIONI siete!!
    non+autenticato