TIM propone Relax

Nuove offerte semiflat si aggiungono al panorama delle tariffe di Telecom Italia Mobile

Milano - Disperati per i costi delle bollette dei cellulari? La ricerca della tariffa "giusta" è affannosa? Nessuna preoccupazione: arriva TIM e propone "Relax". Che non è una presa in giro, né un invito a lasciar perdere, ma una gamma di nuove tariffe "fresche fresche" con cui l'operatore spera di intrigare i propri clienti.

A cominciare da "Tim Tutto Relax", che prevede un canone di 50 euro al mese. Attivandola, senza ulteriori addebiti il cliente potrà scegliere un telefonino UMTS e avrà la facoltà di effettuare chiamate telefoniche verso tutte le numerazioni e videochiamate sulla rete TIM al costo dello scatto alla risposta (16 centesimi di euro).
La tariffa agevolata per le chiamate sarà applicata fino ad un massimo di 1500 minuti, superato il quale varrà la tariffa di 19 centesimi di Euro (IVA inclusa) al minuto. La tariffazione è a scatti di 30 secondi (il valore del singolo scatto è quindi pari a 9,5 centesimi di Euro IVA inclusa).

Il canone include la possibilità di inviare SMS senza restrizioni di rete mobile e fruire di altri servizi (ricevere quotidianamente l'edizione del VideoTGCom e i goal della squadra favorita, scaricare 3 brani musicali al mese e fruire di 100 MB di traffico WAP al mese). Fino al 5 dicembre, anche gli MMS non saranno addebitati.
TIM pretende dal cliente una certa fedeltà, che non permette molto relax: in caso di disattivazione di una delle componenti della TUTTO RELAX prima dei 24 mesi, verrà richiesto un risarcimento per cessazione anticipata di 300 euro.
"Relax", invece, consente di scegliere un telefonino UMTS, da pagare in rate mensili a partire da 5 ? euro, e di chiamare tutti i numeri TIM e di rete fissa e videochiamare i numeri TIM al costo dello scatto alla risposta di 16 centesimi di Euro, con la possibilità di avere 100 MB di traffico WAP al mese.
La tariffa agevolata per le chiamate sarà applicata fino ad un massimo di 400 minuti mese, superato il quale, varrà la tariffa di 19 centesimi di Euro (IVA inclusa) al minuto.
Le chiamate verso altro operatore mobile saranno tariffate a 19 centesimi di euro al minuto. Anche in questo caso la tariffazione è a scatti di 30 secondi.

TIM propone anche l'offerta "Relax 9", con spesa minima mensile di 25 euro.
Anche qui è possibile acquistare un telefonino UMTS con rateazione mensile a partire da 5 euro, iva inclusa.
Inoltre il cliente potrà chiamare e inviare SMS a tutte le numerazioni e videochiamare tutti i numeri TIM al costo di 9 centesimi di euro al minuto, per i primi 30 giorni e ogni volta che raggiunge il limite mensile di traffico nazionale di 25 Euro (IVA inclusa), nonché avere fino a 100 MB di traffico WAP3 al mese.
Per ogni chiamata e videochiamata compresa nell'offerta, saranno addebitati 16 centesimi di Euro (IVA inclusa) alla risposta. Il cliente potrà conoscere la spesa effettuata valida al rinnovo della tariffa chiamando il numero gratuito 4915.
In caso di mancato raggiungimento dei 25 Euro (IVA inclusa) di spesa, sarà applicata alle stesse direttrici per la chiamata e la videochiamata la tariffa UNICA NEW, mentre per gli SMS sarà applicata la tariffa del profilo di base. Concorreranno alla spesa di 25 Euro (IVA inclusa) tutte le chiamate nazionali voce effettuate ogni mese solare nel caso di utilizzo della tariffa UNICA NEW, e a partire da ogni rinnovo per la tariffa a 9 centesimi di euro.

I telefonini UMTS disponibili sono elencati nella tabella pubblicata sul sito TIM e prevedono una rata mensile differenziata in funzione del modello scelto. Sulla stessa pagina web sono indicati ulteriori dettagli sull'offerta.

DB
6 Commenti alla Notizia TIM propone Relax
Ordina
  • la relax9 non mi pare abbia nessun canone tantomeno di 25 euro
    non+autenticato
  • Verissimo! Errore mio.
    Non si tratta di un canone, ma di una spesa minima, non raggiungendo la quale la tariffa agevolata non viene praticata.
    Grazie per la segnalazione!

    D.B.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 25/10/2005 15.28.00
  • - Scritto da: Anonimo
    > la relax9 non mi pare abbia nessun canone
    > tantomeno di 25 euro

    bè però... essendo una cifra minima che deve essere spesa ciclicamente, poco ci manca.



    non+autenticato
  • E non sanno più come devono fregarci!

    Quando potremo avere una tariffa senza scatto alla risposta a 10 cent/minuto vs. tutti e sms a 10 cent (costo di suo già insensato per quanto realmente costa un sms all'operatore) allora si potrà parlare di tariffa (quasi) equa.

    Perché devo pagare un canone mensile? Non bastano già i milioni che regaliamo alle varie compagnie telefoniche ogni giorno???

    Tim... come fregarti... in RELAX!!
    non+autenticato
  • Prima di attivare una delle offerte TIM Relax ho pensato di studiarle bene, ed ho capito che
    TIM RELAX non va bene per nessuno.

    Io credo che al giorno d'oggi NESSUNO possa prendere un impegno vincolante con un gestore
    e verso un solo determinato profilo per la bellezza di 24 mesi. Su tutte le offerte (eccetto sulla relax9
    senza telefonino) c'e' l'obbligo di _non cambiare mai tariffa_ (ed ovviamente di non cambiare mai
    gestore) per 24 mesi. Se si decidesse invece di cambiare bisognerebbe pagare comunque tutti i
    canoni restanti sinoi allo scadere dei 24 mesi (ritengo in unica soluzione) piu' una penale di 300 euro.

    Se, ad esempio, ci si trova male con Tutto Relax dopo un paio di mesi dall'attivazione nel caso di
    un cambio tariffario (o di una mnp) sulla propria carta di credito verrebbero addebitati 1.400 euro
    di penale... mah.

    Inoltre questi profili sono incompatibili con quasi tutte le altre promozioni (1x tutti fino a natale,
    duetto, trio, turbo friends, tribu'...magari anche le last minute).

    Poi: molti degli importi (come i noleggi ed il canone di abbonamento) vengono addebitati sulla
    carta di credito, mentre gli scatti alla risposta (16 centesimi su tutti i profili) vengono scalati dal
    credito residuo. Il che significa che anche se i minuti proposti nelle varie offerte risultano essere
    sufficienti per le proprie esigenze, comunque il cliente e' costretto anche a ricaricare, spendendo
    i canonici 5 euro di costo di ricarica. Quindi: un addebito su carta di credito, piu' comunque la
    rottura di andare in giro a fare ricariche, con tutti i costi conseguenti.

    A mio giudizio i negozianti (che, per inciso, rischiano di non vedere piu' il cliente per 24 mesi dato
    che ormai in negozio ci si va soprattutto per informarsi sulle nuove tariffe e promozioni, visto che
    le ricariche si fanno ovunque) dovrebbero rifiutarsi _in blocco_ di attivare questo genere di tariffa
    per dare un segno forte alla TIM... oppure questo segnale forte lo dovrebbero dare i clienti. I negozianti,
    che io sappia, invece nell'ultima convention hanno avuto dei budget da rispettare in termini di attivazioni
    e si parla di centinaia di RELAX ciascuno (che moltiplicato 3000,4000 negozi... fa centinaia di migliaia)...
    quindi in un modo o nell altro dovranno convincere i clienti della bontà dell'offerta... salvo litigarci
    nell'arco dei prossimi 24 mesi.

    QUANTE BELLE NOVITA' potranno essserci nei prossimi 24 mesi ?

    Veramente incredibile.
    non+autenticato
  • Tariffa a scatti, puoi chiamare solo i Tim a prezzo scontato, se chiami gli altri gestori verrai mazzolato, scattone alla risposta ecc ecc ecc
    La solita Tim.
    non+autenticato