Quasi una lama il nuovo cellulare UTStarCom

Non è il più sottile del mondo ma gli si avvicina: è il nuovo telefonino UTStarCom presentato in Cina

Pechino - Sottile, sottilissimo, praticamente invisibile. O quasi. E' stato presentato da UTStarCom come uno dei cellulari più sottili al mondo. Non è passato inosservato il nuovo G1260, un telefonino che vanta una linea invidiabile, con il suo spessore di 10 mm e il peso di 60 grammi (le altre due misure sono 106x44 mm).

La silhouette del G1260 non può comunque vantare il primato della "sottigliezza", che spetta ancora al VK2000 di VK Mobile con i suoi soli 8,8 mm.
Ma anche il nuovo modello di UTStarCom testimonia una tendenza di molti costruttori di telefoni cellulari (dal RAZR in poi), quella di avvalersi di tecnologie che consentono dimensioni limitatissime, soprattutto per quanto riguarda lo spessore, tanto da renderli inseribili nelle taschine dove normalmente si mettono carte di credito e biglietti da visita.

Passano in secondo piano le altre caratteristiche del G1260, che non sono tra l'altro molte. Si fa prima a menzionare i grandi assenti: fotocamera digitale, lettore MP3, connettività wireless, client e-mail. La presenza, invece, di un display CSTN a 65mila colori, del supporto dei soli SMS e di poca memoria (peraltro non espandibile) non consolerà molto gli appassionati dei telefonini ultrasottili ma ben dotati.
Al momento non è prevista la commercializzazione del G1260 sul mercato europeo.

DB
TAG: