MySQL 5, rotta verso l'enterprise

Debutta la nuova major release del famoso database open source e porta con sé novità molto attese dalla comunità dei suoi utenti. Novità che l'avvicinano ulteriormente alle funzionalità dei prodotti proprietari

Uppsala (Svezia) - "Il più importante aggiornamento al prodotto nei suoi 10 anni di storia". Così la società svedese MySQL AB ha definito la nuova release 5.0 di quello che, secondo molti, è il più diffuso database open source sul mercato.

Le parole di MySQL AB non sono i soliti proclami da manuale del merketing. La nuova versione 5.0 del suo DBMS (DataBase Management System) porta effettivamente con sé novità di particolare rilievo, capaci di spingere ulteriormente questo software nel lucroso mercato enterprise.

"MySQL 5 include le funzionalità più richieste dai nostri utenti, clienti e partner", ha affermato Marten Mickos, CEO di MySQL AB. "Grazie al loro feedback siamo stati in grado di fornire importanti funzionalità di classe enterprise e, nell'ugual tempo, conservare la rinomata sicurezza, affidabilità e facilità d'uso di MySQL".
MySQL 5.0 migliora o introduce per la prima volta il supporto alle viste, ai trigger, alle stored procedures e agli indici mobili, questo allo scopo di avvicinare le funzionalità offerte dal prodotto con quelle dei DBMS di classe enterprise sviluppati da big come Oracle, IBM e Microsoft. Il celebre database open source include poi nuove caratteristiche che, secondo Mickos, semplificano la migrazione dei dati dalle piattaforme proprietarie: tra queste vi è un Migration Toolkit in grado di importare, per mezzo di un front-end grafico, tutti i dati e gli oggetti archiviati nei database di Oracle, SQL Server e MS Access.

MySQL AB afferma poi che il suo nuovo DBMS rafforza le funzionalità per la salvaguardia e l'integrità dei dati e supporta transazioni complesse fra più database in ambienti eterogenei.

Nonostante questa importante evoluzione tecnologica, MySQL è ancora visto da Mickos come un prodotto complementare ai grossi nomi del settore: sostiene infatti che sebbene MySQL possa ormai rimpiazzare i database più noti in molti ambiti applicativi, non può ancora essere comparato in modo diretto a Oracle o DB2. Ma del resto uno dei punti di forza di MySQL sta proprio nella sua leggerezza e flessibilità: tra le caratteristiche più apprezzate, ad esempio, c'è quella di poter utilizzare più motori di database.

Come tradizione, MySQL 5.0 è disponibile per una grande varietà di piattaforme, tra cui Windows, Linux, Mac OS X e diverse varianti di Unix, ed è accompagnato da due licenze: una open source (GPL) e una commerciale. Il costo annuale del servizio di supporto, chiamato MySQL Network, va da 245 a quasi 4.000 euro in base al livello dell'assistenza.

A detta della società svedese, la maggior parte delle attuali applicazioni scritte per MySQL funzionerà anche con la nuova versione 5.0.
129 Commenti alla Notizia MySQL 5, rotta verso l'enterprise
Ordina
  • e dice "Non gestisce l'integrità referenziale"
    ha ragione in parte, infatti è vero se ci si limita al "motore a reazione" MyISAM.
    ma chi vuole transazioni, foreign keys, e molto altro basta che a MySQL dica di usare InnoDB come motore...

    CREATE TABLE category_en (
    catID numeric,
    name varchar(255),
    ) TYPE=InnoDB;
    non+autenticato
  • Innobase (la creatrice di InnoDB) è stata acquistata da Oracle...
    Se volete un DB open source passate a Firebird o PostgreSQL, perché da un momento all'altro ho paura che MySQL avrà grossi problemi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Innobase (la creatrice di InnoDB) è stata
    > acquistata da Oracle...
    > Se volete un DB open source passate a Firebird o
    > PostgreSQL, perché da un momento all'altro ho
    > paura che MySQL avrà grossi problemi.

    Menagramo o veggente?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e dice "Non gestisce l'integrità referenziale"
    > ha ragione in parte, infatti è vero se ci si
    > limita al "motore a reazione" MyISAM.
    > ma chi vuole transazioni, foreign keys, e molto
    > altro basta che a MySQL dica di usare InnoDB come
    > motore...
    >
    > CREATE TABLE category_en (
    > catID numeric,
    > name varchar(255),
    > ) TYPE=InnoDB;

    non tutti i provider che ti danno il servizio mysql lo supportano
    non+autenticato
  • Una pura curiosità, il DB di teardata è qualcosa di completamente diverso da rdbm come oracle e DB2?
    Se si perchè? Se no come mai non viene mai citato?
    grazie
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Una pura curiosità, il DB di teardata è qualcosa
    > di completamente diverso da rdbm come oracle e
    > DB2?
    > Se si perchè? Se no come mai non viene mai citato?
    > grazie

    Non ne so molto, ma un esempio è che usa l'hashing massivamente mentre gli rdbms tradizionalmente usano principalmente i b+tree e ricorrono a tecniche di hashing solo in alcuni casi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Una pura curiosità, il DB di teardata è qualcosa
    > di completamente diverso da rdbm come oracle e
    > DB2?
    > Se si perchè? Se no come mai non viene mai citato?
    > grazie

    forse perche' costa una cifra spropositata A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Una pura curiosità, il DB di teardata è qualcosa
    > > di completamente diverso da rdbm come oracle e
    > > DB2?
    > > Se si perchè? Se no come mai non viene mai
    > citato?
    > > grazie
    >
    > forse perche' costa una cifra spropositata A bocca aperta

    ah beh invece 4 o 5 pezzi di ferraglia con prestazioni paurose e con RAC per ostinarsi a fare DSS con sistemi che vanno meglio per OLTP non costano nienteCon la lingua fuori .
    non+autenticato
  • Il motivo della enorme diffusione di MySQL sta proprio nella sua leggerezze e semplicità, che lo rendono uno dei db di eccellenza per la gestione di forum, CMS, blog ed altre applicazioni che non hanno bisogno di funzioni db particolarmente evolute.
    Portandolo verso la classe enterprise andrebbe a sovrapporsi a prodotti più collaudati e noti (anche se non privi di falle più o meno gravi); e poi non ce la vedo l' azienda dove lavoro io (che usa Oracle) a passare a MySQL...


  • - Scritto da: pentolino
    > Il motivo della enorme diffusione di MySQL sta
    > proprio nella sua leggerezze e semplicità, che lo
    > rendono uno dei db di eccellenza per la gestione
    > di forum, CMS, blog ed altre applicazioni che non
    > hanno bisogno di funzioni db particolarmente
    > evolute.
    > Portandolo verso la classe enterprise andrebbe a
    > sovrapporsi a prodotti più collaudati e noti
    > (anche se non privi di falle più o meno gravi); e
    > poi non ce la vedo l' azienda dove lavoro io (che
    > usa Oracle) a passare a MySQL...
    Guarda che non è un passaggio alla classe enterprise.
    Le varie versioni di MySQL continueranno a coesistere.
    Così sarai libero di scegliere quale versione e quali features faranno al caso tuo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: pentolino
    > Il motivo della enorme diffusione di MySQL sta
    > proprio nella sua leggerezze e semplicità, che lo
    > rendono uno dei db di eccellenza per la gestione
    > di forum, CMS, blog ed altre applicazioni che non
    > hanno bisogno di funzioni db particolarmente
    > evolute.

    credimi: mysql è insufficiente anche per i cms: devono fare certe acrobazie veramente folli per emulare le chiavi esterne.
    ci fossero: chiavi esterne, trigger e stored procedure si potrebbe scrivere un cms fantastico in 20k di php. sul serio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: pentolino
    > > Il motivo della enorme diffusione di MySQL sta
    > > proprio nella sua leggerezze e semplicità, che
    > lo
    > > rendono uno dei db di eccellenza per la gestione
    > > di forum, CMS, blog ed altre applicazioni che
    > non
    > > hanno bisogno di funzioni db particolarmente
    > > evolute.
    >
    > credimi: mysql è insufficiente anche per i cms:
    > devono fare certe acrobazie veramente folli per
    > emulare le chiavi esterne.
    > ci fossero: chiavi esterne, trigger e stored
    > procedure si potrebbe scrivere un cms fantastico
    > in 20k di php. sul serio.

    Con il supporto nativo ai web-services in SQL Server 2005 puoi farti ancora più male: non devi neppure usare PHP tutto xml, xslt e css. Vediamo il primo pazzo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: pentolino
    > Il motivo della enorme diffusione di MySQL sta
    > proprio nella sua leggerezze e semplicità, che lo
    > rendono uno dei db di eccellenza per la gestione
    > di forum, CMS, blog ed altre applicazioni che non
    > hanno bisogno di funzioni db particolarmente
    > evolute.
    > Portandolo verso la classe enterprise andrebbe a
    > sovrapporsi a prodotti più collaudati e noti
    > (anche se non privi di falle più o meno gravi); e
    > poi non ce la vedo l' azienda dove lavoro io (che
    > usa Oracle) a passare a MySQL...
    Infatti questo tentativo ne minerá la diffusione come sta succedendo per altro software Open.
    Peccato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: pentolino
    > > Il motivo della enorme diffusione di MySQL sta
    > > proprio nella sua leggerezze e semplicità, che
    > lo
    > > rendono uno dei db di eccellenza per la gestione
    > > di forum, CMS, blog ed altre applicazioni che
    > non
    > > hanno bisogno di funzioni db particolarmente
    > > evolute.
    > > Portandolo verso la classe enterprise andrebbe a
    > > sovrapporsi a prodotti più collaudati e noti
    > > (anche se non privi di falle più o meno gravi);
    > e
    > > poi non ce la vedo l' azienda dove lavoro io
    > (che
    > > usa Oracle) a passare a MySQL...
    > Infatti questo tentativo ne minerá la diffusione
    > come sta succedendo per altro software Open.
    > Peccato

    Finché Postgresql tiene, non c'é alcun problema. Al limite quattro bastonate agli asini per farli tornare a scuola ad imparareCon la lingua fuori .
    non+autenticato
  • "...big come Oracle, IBM e Microsoft"
    Il paragone tra MySql e MSSql mi può anche andare bene. Ma se mi mettete oracle vicino a MS allora è più che strachiaro che chi ha scritto l'articolo non sapeva cosa stava dicendo.

    Con tutta la buona volontà la cosa che posso trovare in comune tra MS ed oracle è che sono database relazionali. Se forziamo oltre offendiamo troppe intelligenze.

    Ciao,AR
    non+autenticato
  • Infatti, Oracle fa pena!
    Da notare che sono anti-MS ma Oracle, in alcune sue caratteristiche è assurdo, come per esempio la stringa vuota equiparata a NULL, oppure il suo driver JDBC che quando si chiude una Connection si effettua il commit...
    Bello davvero Oracle, molto meglio MSSQL... O meglio ancora Firebird visto che non si paga una cippa e aveva i tanto decantati pregi del nuovo MySQL.
    Se volete un super-DBMS credo che la soluzione sia DB2.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Infatti, Oracle fa pena!
    > Da notare che sono anti-MS ma Oracle, in alcune
    > sue caratteristiche è assurdo, come per esempio
    > la stringa vuota equiparata a NULL,

    Stai scherzando spero. Ti rendi conto della castroneria che hai appena detto?

    oppure il suo
    > driver JDBC che quando si chiude una Connection
    > si effettua il commit...

    Il driver JDBC c'entra il giusto con il DBMS. Non ho voglia di aggiungere altro, anche se si potrebbe parlare di partizioni, materialized views, indici bitmap, ASM (giusto le prime cose che mi vengono in mente)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Infatti, Oracle fa pena!
    > > Da notare che sono anti-MS ma Oracle, in alcune
    > > sue caratteristiche è assurdo, come per esempio
    > > la stringa vuota equiparata a NULL,
    >
    > Stai scherzando spero. Ti rendi conto della
    > castroneria che hai appena detto?

    Uh chiedo scusa. Era un riferimento alla versione 8.x di Oracle (ci ho lavorato tanti anni fa per l'esame di Basi di Dati), sembra che dalla versione 9 abbiamo corretto il problema


    >
    > oppure il suo
    > > driver JDBC che quando si chiude una Connection
    > > si effettua il commit...
    >
    > Il driver JDBC c'entra il giusto con il DBMS. Non
    > ho voglia di aggiungere altro, anche se si
    > potrebbe parlare di partizioni, materialized
    > views, indici bitmap, ASM (giusto le prime cose
    > che mi vengono in mente)

    Il driver JDBC viene fornito da Oracle e quindi Oracle ne ha piene responsabilità.

    http://blog.hibernate.org/cgi-bin/blosxom.cgi/2005...

    Mi sono ricordato una cosa: Nella versione 8.x Oracle non aveva cose come la sintassi standard per le outer join e la clausola ON UPDATE CASCADE...

    P.S. Sono uno sviluppatore, se voi parlate e non avete mai programmato beh allora state zitti grz
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Uh chiedo scusa. Era un riferimento alla versione
    > 8.x di Oracle (ci ho lavorato tanti anni fa per
    > l'esame di Basi di Dati), sembra che dalla
    > versione 9 abbiamo corretto il problema

    beh adesso c'è la 10...

    > P.S. Sono uno sviluppatore, se voi parlate e non
    > avete mai programmato beh allora state zitti grz

    io un ex-sviluppatore e ora dba

    prova a scrivermi su sqlserver o su mysql 1 join con + d 15 tabelle d cui 3 alias della stessa, con subselect nella "from" e poi ne riparliamo se Oracle faccia davvero pena...
    KC
    91
  • > prova a scrivermi su sqlserver o su mysql 1 join
    > con + d 15 tabelle d cui 3 alias della stessa,
    > con subselect nella "from" e poi ne riparliamo se
    > Oracle faccia davvero pena...

    Basta sapere cosa si sta facendo.

    15 fattoriale sono un numero enorme di permutazioni solo per calcolare l'ordine di correlazione, senza parlare degli altri operatori fisici, dei diversi algoritmi algoritmi e della valutazione degli indici presenti.

    In un ottimizzatore cost-based viene usato un certo grado di euristica, ma non si possono fare miracoli. SQL Server (2000) analizza le tabelle a gruppi di 4 (se la memoria non mi inganna), se non riesce a trovare un buon piano di esecuzione si può tornare ad un ottimizzatore rule-based e dirgli come deve risolvere le query (come si fa in tutti gli ambienti quando il piano non è efficiente).
    non+autenticato
  • > prova a scrivermi su sqlserver o su mysql 1 join
    > con + d 15 tabelle d cui 3 alias della stessa,
    > con subselect nella "from" e poi ne riparliamo se
    > Oracle faccia davvero pena...

    Gente imparate a denormalizzare altrimenti ci vuole un cray per fare una query !!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > prova a scrivermi su sqlserver o su mysql 1 join
    > > con + d 15 tabelle d cui 3 alias della stessa,
    > > con subselect nella "from" e poi ne riparliamo
    > se
    > > Oracle faccia davvero pena...
    >
    > Gente imparate a denormalizzare altrimenti ci
    > vuole un cray per fare una query !!

    Pratica barbara Triste .
    In moltissimi casi è sufficiente usare con ratio viste indicizzate, indici che risolvono completamente alcune query o indici che precollocano le join.
    non+autenticato
  • Se devi scrivere una istruzione di Join con 15 tabelle hai grossi problemi di comprensione dell'SQL....IMHO.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Infatti, Oracle fa pena!
    > > > Da notare che sono anti-MS ma Oracle, in
    > alcune
    > > > sue caratteristiche è assurdo, come per
    > esempio
    > > > la stringa vuota equiparata a NULL,
    > >
    > > Stai scherzando spero. Ti rendi conto della
    > > castroneria che hai appena detto?
    >
    > Uh chiedo scusa. Era un riferimento alla versione
    > 8.x di Oracle (ci ho lavorato tanti anni fa per
    > l'esame di Basi di Dati), sembra che dalla
    > versione 9 abbiamo corretto il problema
    Stai ribadendo di non conoscere oracle.
    La semantica della stringa vuota con null è pilotato da un parametro. Questo vuol dire che il programmatore o il dba posso scegliere.

    >
    > Il driver JDBC viene fornito da Oracle e quindi
    > Oracle ne ha piene responsabilità.
    >
    > http://blog.hibernate.org/cgi-bin/blosxom.cgi/2005
    un conto il driver jdb, un conto il motore del database.


    >
    > P.S. Sono uno sviluppatore, se voi parlate e non
    > avete mai programmato beh allora state zitti grz
    Io non ti ho detto di tacere, tu dovresti fare lostesso.

    Ciao,AR


    non+autenticato
  • Chiedo scusa due volte... Se l'avessi saputo durante l'esame non sarei impazzito.
    Ciao Occhiolino

    non+autenticato
  • "MySQL 5.0 migliora o introduce per la prima volta il supporto alle viste, ai trigger, alle stored procedures e agli indici mobili, questo allo scopo di avvicinare le funzionalità offerte dal prodotto con quelle dei DBMS di classe enterprise sviluppati da big come Oracle, IBM e Microsoft."

    A quale database di classe Enterprise può essere paragonato la ciofeca M$.
    L'avete messa accanto ad Oracle e DB2!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Una castoneria simile la vedrebbe anche un cieco.
    non+autenticato
  • Perché, MySQL lo consideri un RDBMS di classe enterprise?

    Sicuramente tra SQL Server e MySQL quello che si avvicina di più alla definizione di "RDBMS di classe enterprise" è il primo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Perché, MySQL lo consideri un RDBMS di classe
    > enterprise?
    Questo dipende da cosa intendi per enterprise.
    Se consideri SqlServer di classe enterprise, allora ci devi anche mettere MySql.

    Ciao,AR

    non+autenticato
  • > A quale database di classe Enterprise può essere
    > paragonato la ciofeca M$.
    > L'avete messa accanto ad Oracle e
    > DB2!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Assolutamente daccordo.
    Quasta volta PI ha toppato.

    non+autenticato
  • concordo, per quanto consideri SQL Server un buon database, e' comunque ben lontano dalla classe enterprise
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > concordo, per quanto consideri SQL Server un buon
    > database, e' comunque ben lontano dalla classe
    > enterprise

    oggi va di moda boicottare i prodotti MS e questo avviene perchè sono semplicemente i migliori

    abbiate l'onestà di ammettere il vostro rifiuto per microsoft solo per motivi ideologici
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "MySQL 5.0 migliora o introduce per la prima
    > volta il supporto alle viste, ai trigger, alle
    > stored procedures e agli indici mobili, questo
    > allo scopo di avvicinare le funzionalità offerte
    > dal prodotto con quelle dei DBMS di classe
    > enterprise sviluppati da big come Oracle, IBM e
    > Microsoft."
    >
    > A quale database di classe Enterprise può essere
    > paragonato la ciofeca M$.
    > L'avete messa accanto ad Oracle e
    > DB2!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    > Una castoneria simile la vedrebbe anche un cieco.

    l'invidia è sempre una brutta cosa
    non+autenticato
  • > "MySQL 5.0 migliora o introduce per la prima
    > volta il supporto alle viste, ai trigger, alle
    > stored procedures e agli indici mobili, questo
    > allo scopo di avvicinare le funzionalità offerte
    > dal prodotto con quelle dei DBMS di classe
    > enterprise sviluppati da big come Oracle, IBM e
    > Microsoft."
    >
    > A quale database di classe Enterprise può essere
    > paragonato la ciofeca M$.
    > L'avete messa accanto ad Oracle e
    > DB2!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    > Una castoneria simile la vedrebbe anche un cieco.

    Pare che in questo thread si siano riuniti tutti i vecchietti del circolino del paese a discutere di informatica che le "enterprise" le hanno viste solo da dietro il passamontagna durante qualche manifestazione.

    Oppure deve essere pieno di imbecilli in giro che spendono centinaia di migliaia di euro in licenze e centinaia di migliaia di euro in SAN per un RDBMS che vale quanto un motorino ISAM "on steroids".
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)