Le nuove promozioni TIM

Direttamente dalla convention di Siviglia, le nuove promozioni del carrier per sgomitare tra la concorrenza in una giungla di... alberi di Natale

Milano - Concorrenza agguerrita nel mondo delle carte ricaricabili. E dopo la convention di Siviglia, dove probabilmente anche il popolo commerciale TIM si è ricaricato, le nuove offerte fioriscono, sebbene si sia in autunno: dopo il Relax, ecco "Maxxi Ricarica Parole Week-End", "MAXXI Ricarica Messaggi" e "TIM Famiglia".

Con "Maxxi Ricarica Parole Week-End", chi acquista una ricarica da 10 euro si trova di fronte ad un bivio esistenziale, dovendo scegliere se fare una ricarica che include 8 euro di traffico, o la Maxxi Ricarica Parole Week-End, che ha un valore nominale superiore, ma così composto:
- 4 euro di traffico nazionale;
- 36 euro di traffico "Maxxi" per le chiamate su rete TIM, da consumare durante i week-end entro 30 giorni dalla ricarica.
Con una ricarica da 30 euro si ottengono invece:
- 15 euro di traffico nazionale;
- 20 euro di traffico "MAXXI" per le chiamate su rete TIM, da consumare entro 30 giorni dalla ricarica;
- 85 euro di traffico "MAXXI" per le chiamate su rete fissa, da consumare entro 30 giorni dalla ricarica.

C'è inoltre l'offerta MAXXI Ricarica Messaggi, che a fronte del costo di 10 euro offre al cliente:
- 4 euro di credito nazionale;
- 20 euro di traffico Maxxi per inviare Sms verso TIM entro 14 giorni dalla data della ricarica
- 16 euro di traffico "Maxxi" per Mms, foto e video da spedire su rete TIM entro 14 giorni dalla ricarica.
L'offerta è valida fino a fine 2006. Maxxi Ricarica Parole Week-End non è compatibile con Entra in TIM e con le offerte 1 x tutti e il piano TIM Tribù.

Per tutti i dettagli dell'offerta Maxxi Ricarica, la pagina di riferimento sul sito TIM per la promozione "Parole Week End" è questa.
Per Maxxi Ricarica Messaggi, invece, ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Ma, dal cappello a cilindro delle novità esce anche "TIM Famiglia", per agevolare le "reti mobili" delle famiglie "on the move".

L'offerta consente di indicare tre numeri telefonici (due TIM e uno di rete fissa, magari il "quartier generale" di casa), per ottenere una tariffa, su tutte le chiamate ad essi destinate, di un centesimo di euro al minuto. Le chiamate verso altri TIM e numeri di rete fissa costeranno invece 15 centesimi al minuto, mentre quelle verso altri operatori mobili costeranno 30 centesimi al minuto.

Tutte le chiamate saranno gravate di 16 centesimi di scatto alla risposta e la tariffazione sarà a scatti anticipati di mezzo minuto. Costi dei messaggi: 15 centesimi per ogni SMS, 60 centesimi per ogni MMS e 1 euro a VideoMMS.

Della rete "Famiglia" esiste anche la versione "Teleconomy", fruibile dagli abbonati Telecom Italia.

E' infatti possibile legare il numero telefonico di casa a tre numeri TIM. A fronte di un canone mensile di 5 euro, anche in questo caso, le chiamate costeranno 1 centesimo al minuto.
C'è però un limite: la tariffa vale per 100 minuti (un'ora e quaranta) in un mese di conversazione, superati i quali il prezzo al minuto diventa 15 centesimi di euro IVA inclusa. Lo scatto alla risposta resta sempre di 16 centesimi di euro.

TIM Famiglia è incompatibile con le opzioni TIM Turbo Friends e con TIM Office Network Professional.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito TIM, alla pagina dedicata all'offerta.

DB
TAG: tim