2005: il telefonino invase il Mondo

Così l?anno corrente sarà ricordato dalle cronache, che registrano una crescita tanto forte da risultare inattesa. Gran parte dei nuovi utenti ha gli occhi a mandorla

Roma - Le ultime stime del mercato mondiale della telefonia mobile prevedono che nel 2005 saranno venduti nel mondo oltre 800 milioni di apparecchi. La previsione di crescita è condivisa da Stretegic Analytics e Gartner Group.

La domanda proveniente dai mercati emergenti e il rinnovamento delle gamme dei vari produttori avrebbe spinto i risultati di vendita nei paesi più ricchi a toccare i 209 milioni di unità tra luglio e settembre. La crescita fa ben sperare per l'ultimo trimestre, unanimemente ritenuto il più lucroso. Sarà perché include il periodo natalizio?

"Supereremo gli 800 milioni quest'anno" riferisce Neil Mawston di Strategic Analytics. Gartner non si sbilancia in dettagli, rilevando comunque una crescita notevole, che verosimilmente nel 2005 significherà un volume di oltre 120 milioni di nuovi telefonini.
Il 2004 si era chiuso con 680 milioni di apparecchi.

Tra i mercati più vivaci c'è senz'altro quello cinese, che alla fine di settembre contava 377 milioni di utenti mobili, con una "densità" di 29 telefonini su 100 abitanti, secondo quanto riportato dal governo in questi giorni.

La Cina già nel 2003 era il più grande mercato di telefonia mobile del mondo con 250 milioni di utenti.

DB
TAG: