Maxtor spara dischi SATA II da 500 GB

Un altro dei massimi produttori di hard disk ora presenta i nuovi dischi Serial ATA II con capacità fino mezzo terabyte. Disponibili modelli per PC desktop, appliance domestiche e piccoli server

Orlando (USA) - Tra i primi produttori a spingere sugli scaffali dei negozi i dischi Serial ATA II da mezzo terabyte c'è Maxtor, che proprio negli scorsi giorni ha aggiornato la propria linea di prodotti per il mercato consumer e aziendale.

Le nuove unità MaXLine Pro 500, QuickView 500 e DiamondMax 11, tutte con velocità di 7.200 RPM, forniscono una capacità massima di 500 GB, una memoria buffer di 16 MB e funzionalità SATA II da 3 Gb/s che includono native command queuing (NCQ), rotazione sfalsata, hot-plug e asynchronous signal recovery.

Il nuovo DiamondMax 11, progettato per i PC desktop e i sistemi RAID a basso costo, si avvantaggia sia della nuova interfaccia Serial ATA II da 3 Gb/s sia del supporto alla tecnologia NCQ, che riordina in modo intelligente i comandi di lettura e di scrittura per migliorare le prestazioni.
Il MaXLine Pro 500, indirizzato ad ambienti aziendali e sistemi di archiviazione a più dischi, fornisce un tempo medio tra gli errori (MTTF) di 1 milione di ore e include alcune caratteristiche che lo distinguono dai modelli consumer: tra queste c'è la compensazione delle vibrazioni di rotazione, che consente all'unità di sopportare vibrazioni di rotazione particolarmente elevate provenienti dalle unità adiacenti; la correzione accelerata degli errori, che consente di completare i comandi entro 15 secondi senza ridurre il livello di integrità dei dati; e la verifica automatica estesa dell'unità, che esegue una serie di test per favorire l'eliminazione di falsi errori e convalidare le unità funzionanti.

Il QuickView 500 è un drive dedicato alle appliance digitali domestiche, come videoregistratori digitali multi-stream, set-top box e dispositivi combinati DVD/HDD. Il nuovo modello da 500 GB, che si affianca alle versioni da 300 e 400 GB, può contenere fino a 500 ore di video a definizione standard e 89 ore di video ad alta definizione. L'unità supporta i comandi di streaming ATA 7, che secondo Maxtor consentono di gestire più flussi video e migliorare le prestazioni audio/video.

I tre nuovi hard drive verranno distribuiti nel trimestre corrente ad un prezzo che, nel caso della versione retail del DiamondMax 11, sarà di 399 euro.

Anche Seagate nelle scorse settimane ha annunciato una nuova famiglia di drive SATA II con capacità fino a 500 GB. Lo scorso luglio un altro big del settore, Western Digital, aveva invece lanciato dischi SATA II da 400 GB.
TAG: storage
46 Commenti alla Notizia Maxtor spara dischi SATA II da 500 GB
Ordina
  • perche un maxtor da 300 giga mi da solo 130 giga di spazio
    non+autenticato
  • Aspetto soluzioni da 5-10 Tera, 500 giga li riempio in 6 mesi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Aspetto soluzioni da 5-10 Tera, 500 giga li
    > riempio in 6 mesi

    Vedrai che appena applicano la legge urbani sui contenuti coperti da copyright su di te 500 giga li riempirai in 20 anni....
    non+autenticato
  • > Vedrai che appena applicano la legge urbani sui
    > contenuti coperti da copyright su di te 500 giga
    > li riempirai in 20 anni....

    oppure li comprerà all'estero....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Aspetto soluzioni da 5-10 Tera, 500 giga li
    > riempio in 6 mesi

    se ti beccano ti mandano a zappare 5-10 ettari di Tera Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Aspetto soluzioni da 5-10 Tera, 500 giga li
    > > riempio in 6 mesi
    >
    > se ti beccano ti mandano a zappare 5-10 ettari di
    > Tera Occhiolino

    prendo un topic palesemente direzionato allo spam e provo a recuperarlo,dicendo che qui in ufficio da me gli hard disk da 500 giga sono VERAMENTE pochi.
    lavoro al dipartimento di astronomia di padova,e vi assicuro che qui i giga se li mangiano come caramelle,con immagini delle stelle da elaborare anche da un paio di giga l'una.
    difatti il problema dello storage è sempre stato un grossissimo problema qui..non si fa altro che comprare in continuazione server, con anche 32 dischi da 500 giga l'uno per una spesuccia da 27 mila euro a botta...(comprato l'ultimo proprio la settimana scorsa...non vi dico che casino fa con tutti quei ventoloni!)
    mica male vero?
    questo per dire che in alcune realtà i dischi davvero grandi servono eccome!
  • ma basta con la pirateria
    INIZIATE A RUBARE SERIAMENTE !!

    è più rischioso aprire il mulo e scaricarsi qualche mp3 che tirare su società fittizie nei paradisi fiscali e campare con i falsi in bilancio
    poi vi potrete permettere di comprare i cd da 20 euro senza problemi e in totale legalità!
    non+autenticato
  • > se ti beccano ti mandano a zappare 5-10 ettari di
    > Tera Occhiolino

    guarda che li riempio di cose legali, sono un foto amatore e scatto molto una macchia prof da 13 megapixel, fai te i conti....
    non+autenticato
  • La dizione corretta è "Tempo medio tra guasti" (MTBF), ossia tempo medio di rottura dell'HD...
    non+autenticato
  • Questo messaggio è stato spostato dal moderatore perché ritenuto più adatto al presente forum.
    L'autore l'aveva originariamente postato nel forum: Maxtor spara dischi SATA II da 500 GB<BR>.
    **************************************************************<BR>Ma dove?

    Mi sembra un tantino esagerato....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Questo messaggio è stato spostato dal moderatore
    > perché ritenuto più adatto al presente forum.
    > L'autore l'aveva originariamente postato nel
    > forum: Maxtor spara dischi SATA II da 500 GB.
    > **************************************************
    >
    > Mi sembra un tantino esagerato....

    Quindi????
    Il messaggio dov'e' finito?????
    Siamo tutti adulti, la finiamo di spostare cambiare occultare nascondere...... ufff
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Questo messaggio è stato spostato dal moderatore
    > perché ritenuto più adatto al presente forum.
    > L'autore l'aveva originariamente postato nel
    > forum: Maxtor spara dischi SATA II da 500 GB<BR>.
    > **************************************************
    >
    > Mi sembra un tantino esagerato....

    Alla prima botta o mancata alimentazione è già da sostituire.

    Ah, bisogna raffreddarlo per bene, quindi un'altra rottura, ma questa volta di palle.
  • non e meglio averne 5 o 6 piu piccolI?
    non sono molto ferrato in materia ma credo che con un hub usb si possono avere 4 o 5 hard disk esterni
    o forse addirittura avere 4 o 5 hd nel pc ( se il case lo permette) penso che come affidabilita e meglio avere + di un disco
    f
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > non e meglio averne 5 o 6 piu piccolI?
    > non sono molto ferrato in materia ma credo che
    > con un hub usb si possono avere 4 o 5 hard disk
    > esterni
    > o forse addirittura avere 4 o 5 hd nel pc ( se il
    > case lo permette) penso che come affidabilita e
    > meglio avere + di un disco
    > f

    Diciamo che un disco si rompa con probabilità p entro tot tempo.

    Se hai N dischi uguali tra loro, la probabilità che almeno uno di essi si rompa è N * p. Quindi maggiore.

    E' per questo che esistono le soluzioni RAID: in determinate configurazioni si dà per scontato che un disco possa rompersi e quindi debba essere sostituito.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > non e meglio averne 5 o 6 piu piccolI?
    > > non sono molto ferrato in materia ma credo che
    > > con un hub usb si possono avere 4 o 5 hard disk
    > > esterni
    > > o forse addirittura avere 4 o 5 hd nel pc ( se
    > il
    > > case lo permette) penso che come affidabilita e
    > > meglio avere + di un disco
    > > f
    >
    > Diciamo che un disco si rompa con probabilità p
    > entro tot tempo.
    >
    > Se hai N dischi uguali tra loro, la probabilità
    > che almeno uno di essi si rompa è N * p. Quindi
    > maggiore.
    >
    > E' per questo che esistono le soluzioni RAID: in
    > determinate configurazioni si dà per scontato che
    > un disco possa rompersi e quindi debba essere
    > sostituito.

    guarda che ti sbagli !
    la probabilità è un numero minore di 1.
    quindi ammettiamo di avere 2 dischi e ciascuno abbia probabilità di rompersi del 10%.
    Se li tengo come dischi separati, la probabilità che si rompano entrambi è:
    0,1*0,1 = 0,01 cioè 1%

    Perciò, se uso una utility per allineare i dati sensibili, o li metto in RAID1, riduco moltissimo la prob di perdere i dati.

    Se ho un solo disco enorme, il rischio è sempre maggiore.


  • - Scritto da: Sparrow
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > non e meglio averne 5 o 6 piu piccolI?
    > > > non sono molto ferrato in materia ma credo che
    > > > con un hub usb si possono avere 4 o 5 hard
    > disk
    > > > esterni
    > > > o forse addirittura avere 4 o 5 hd nel pc ( se
    > > il
    > > > case lo permette) penso che come affidabilita
    > e
    > > > meglio avere + di un disco
    > > > f
    > >
    > > Diciamo che un disco si rompa con probabilità p
    > > entro tot tempo.
    > >
    > > Se hai N dischi uguali tra loro, la probabilità
    > > che almeno uno di essi si rompa è N * p. Quindi
    > > maggiore.
    > >
    > > E' per questo che esistono le soluzioni RAID: in
    > > determinate configurazioni si dà per scontato
    > che
    > > un disco possa rompersi e quindi debba essere
    > > sostituito.
    >
    > guarda che ti sbagli !
    > la probabilità è un numero minore di 1.
    > quindi ammettiamo di avere 2 dischi e ciascuno
    > abbia probabilità di rompersi del 10%.
    > Se li tengo come dischi separati, la probabilità
    > che si rompano entrambi è:
    > 0,1*0,1 = 0,01 cioè 1%
    >
    > Perciò, se uso una utility per allineare i dati
    > sensibili, o li metto in RAID1, riduco moltissimo
    > la prob di perdere i dati.
    >
    > Se ho un solo disco enorme, il rischio è sempre
    > maggiore.
    >

    Io infatti parlavo della probabilità che se ne rompesse almeno uno.
    non+autenticato

  • > Io infatti parlavo della probabilità che se ne
    > rompesse almeno uno.

    Mi correggo: probabilità che se ne rompa esattamente unoSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Io infatti parlavo della probabilità che se ne
    > > rompesse almeno uno.
    >
    > Mi correggo: probabilità che se ne rompa
    > esattamente unoSorride

    Alur:

    Probabilità che si rompano tutti e due:
    p*p (o p1*p2 se sono diverse)

    Probabilità che si rompa almeno uno:
    p + (1-p)*p

    Probabilità che si rompa esattamente uno:
    P(rottura almeno uno) - P(rottura di entrmabi)
    non+autenticato

  • > Alur:
    >
    > Probabilità che si rompano tutti e due:
    > p*p (o p1*p2 se sono diverse)
    >
    > Probabilità che si rompa almeno uno:
    > p + (1-p)*p
    >
    > Probabilità che si rompa esattamente uno:
    > P(rottura almeno uno) - P(rottura di entrmabi)

    ok discorso valido se sono 2.

    Riducendo un attimo l'ultima espressione viene 2 * p

    Trasportando a N viene N * p
    non+autenticato

  • > ok discorso valido se sono 2.
    >
    > Riducendo un attimo l'ultima espressione viene 2
    > * p
    >
    > Trasportando a N viene N * p

    scusate oggi sono rincoglionitoSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Alur:
    > >
    > > Probabilità che si rompano tutti e due:
    > > p*p (o p1*p2 se sono diverse)
    > >
    > > Probabilità che si rompa almeno uno:
    > > p + (1-p)*p
    > >
    > > Probabilità che si rompa esattamente uno:
    > > P(rottura almeno uno) - P(rottura di entrmabi)
    >
    > ok discorso valido se sono 2.
    >
    > Riducendo un attimo l'ultima espressione viene 2
    > * p
    >
    > Trasportando a N viene N * p


    Ok, ok. Ho la soluzione del problema

    c*p + (N - 1) ^ 2 = 1
    dove c è l'intensità del calcio tiarto all'HDD, p è la probabilità che il calcio centri l'HDD, ed N è il numero di HDD da calciare.
    Come si vede, il risultato è sempre uno, quindi si rompre sermpre. A questo punto, nota l'intensità del calcio, si può calcolare il numero massimo di calci che è possibile tirate, e il numero minimo di HDD, prima che partano tutti.
    Semplice no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > non e meglio averne 5 o 6 piu piccolI?

    per un utilizzo desktop no: consumi maggiori, rumore...

  • - Scritto da: Masque
    > - Scritto da: Anonimo
    > > non e meglio averne 5 o 6 piu piccolI?
    >
    > per un utilizzo desktop no: consumi maggiori,
    > rumore...

    infatti qui si intende mettere in raid VARI di questi da 500...

    :D

    un sogno! *________*

    quanto costano?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)