In arrivo un disco a stato solido

La memoria flash soppianta il classico disco a piatti e testine per assicurare una maggiore integrità dei dati in situazioni difficili

Phoenix (USA) ? L'azienda americana Adtron presenterà entro il prossimo mese un disco fisso da 3,5 pollici SATA caratterizzato da una peculiarità. Sarà completamente costituito di memoria flash.

Ovviamente la memoria flash fa lievitare il prezzo e lo ammette la stessa casa produttrice: "I nostri prodotti non saranno economici". Infatti, un disco fisso con taglio da 8 GB, potrebbe costare fino a 1900 dollari.

L'utilizzo di questo hard disk non è difatti pensato come dispositivo di archiviazione per l'utente comune. La Adtron produrrà questi esemplari per l'ambito industriale, tra cui il settore aerospaziale e quello della difesa militare. Ovvero tutti quei settori che abbisognano dispositivi di memoria che sappiano tenere integri i dati anche nelle situazioni più difficili.
I dischi Flashpak A35FB per sopperire a queste richieste, dettate soprattutto dall'esercito americano, potranno sopportare temperature che oscillano dai meno 40 agli 85 gradi centigradi.
Essendo privi di componenti meccanici al loro interno, i nuovi dischi basati su memoria flash difficilmente si guasteranno per colpa della dilatazione dei materiali oppure per il congelamento di qualche elemento.

L'A35FB oltre ad essere resistente, potrà contare su una trasmissione dati che assicura 80 MBps sia in lettura che in scrittura e su diverse capienze che variano da 1 a 128 GB. Sempre basati sulla memoria statica, Adtron ha già un'offerta che spazia dagli IDE, agli SCSI fino agli Ultra SCSI.

Dario Panzeri
TAG: storage
3 Commenti alla Notizia In arrivo un disco a stato solido
Ordina