Exchange 5.5 vicino alla pensione

Alla fine dell'anno cesserà la fase estesa del supporto a Exchange 5.5. Microsoft incoraggia le aziende che ancora utilizzano l'ormai attempato software a migrare alla versione 2003

Roma - L'ultimo giorno dell'anno, dunque tra circa due mesi, Microsoft ritirerà Exchange Server 5.5 e, con esso, il supporto al prodotto. Dato l'approssimarsi di questo termine, il big di Redmond sta raccomandando ai propri clienti di aggiornare Exchange all'ultima versione disponibile, la 2003, avvalendosi dei piani di migrazione e delle risorse descritti in questa pagina del suo sito.

Stando ai dati forniti da Microsoft, nell'ultimo anno gli utenti di Exchange 5.5 sono calati di circa il 40%: la quasi totalità di questi avrebbe infatti scelto di migrare preventivamente verso versioni più aggiornate - e secondo Microsoft più "sicure" - del suo famoso server per la messaggistica e la collaborazione aziendale. Nonostante questo, c'è ancora un non trascurabile numero di aziende che per varie ragioni - soprattutto economiche - ha scelto di "spremere" fino all'ultimo l'ormai anziano software.

La fase di supporto mainstream di Exchange 5.5 è finita il 31 dicembre 2003. Quella che si concluderà quest'anno, detta extended, fornisce gratuitamente solo gli aggiornamenti di sicurezza più importanti: tutto il resto - assistenza tecnica e hotfix non correlati alla protezione - è a pagamento. Alla fine del supporto extended, Microsoft continuerà a garantire ai propri clienti solo i cosiddetti servizi di self-help on-line, ovvero documenti tecnici, FAQ, strumenti per la risoluzione dei problemi e altre risorse accessibili via Internet.
Questo nuovo modello di supporto, introdotto nel corso del 2004, ha esteso la durata del ciclo di supporto dei prodotti business portandola ad un minimo di 10 anni.

Alla fine di quest'anno Exchange 2000 entrerà nella fase di supporto esteso, il quale durerà fino al 31 dicembre 2010. Anche in questo caso Microsoft incoraggia le aziende a pianificare l'aggiornamento a Exchange 2003, una versione che, secondo il gigante americano, permette di "raggiungere un livello elevato di protezione e sicurezza dell'intera infrastruttura IT, un livello ottimale di consolidamento dei server, un maggiore supporto per gli utenti che lavorano con dispositivi mobili, un risparmio sui costi di gestione".

Proprio di recente Microsoft ha rilasciato un secondo service pack per Exchange 2003 che fornisce, tra le altre cose, una nuova tecnologia di push delle e-mail sui dispositivi mobili e protezioni aggiornate contro virus e spam.

Il ciclo di supporto di tutte le versioni di Exchange può essere consultato in questa pagina.
TAG: sw
63 Commenti alla Notizia Exchange 5.5 vicino alla pensione
Ordina
  • MS non rinuncia, nonostante già si trovi in posizione di leadership, ad innovare i propri prodotti di punta. Mi sembra un dato confortante per i propri clienti, che hanno percezione di una realtà dinamica in continuo mutamento.

  • - Scritto da: astroturfer
    > MS non rinuncia, nonostante già si trovi in
    > posizione di leadership, ad innovare i propri
    > prodotti di punta. Mi sembra un dato confortante
    > per i propri clienti, che hanno percezione di una
    > realtà dinamica in continuo mutamento.

    Annoiato .
    non+autenticato

  • - Scritto da: opazz
    >Annoiato.

    senti opazz, metti un punto dopo le iconcine, su, da bravo

    Occhiolino .
    non+autenticato
  • e grande anche Microsoft Corp. Un altro software di qualità e che fa girare i $.

    Complimenti ai trolloni cantinari linari che con i loro computer zombie (perché + vecchi di un 486DX2) fanno girare il programma di dattilografia openoffice.cesso credendo di avere in mano l'anti-Microsoft.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Complimenti ai trolloni cantinari linari...

    Perché, tu chi sei? Un trollone winaro?

    A bocca aperta
    non+autenticato
  • Ormai dovrebbe esser chiaro a tutti - che ai detrattori interessati.
    Open Sorcio NON significa GRATIS!
    Open Sorcio significa che costa di - sicuramente, ma non GRATIS.
    Non fate i PEZZENTI dopo ache vi siete fatti DRAGARE x 15 anno dalla MicroZoZZ adesso che passate a LINUX volete fare i portoghesi?!
    VERGONA! Dovete PAGARE e SOSTENERE la Comunità Open Sorcio.
    E comunque il costi inferiori dei SO/SW Open Sorcio non sono il punto di forza x migrare da altro WC-Closed!
    I VERI punti di forza sono sicurezza, scalabilità, Open-Standard, interoperabilità, vasta scelta, immediati bug-fix, virus fuori dalle bale, licenza GPL o derivate che non sono le licenze CAPESTRO dei quelli del WC-Closed, e una vasta Comunità Open Sorcio mondiale 24/h su 24h sempre a disposizione x migliorare i prodotti Open Sorcio e infine, costi sicuramente inferiori.
    Solo i PEZZENTI e i PRETORIANI collegano ancora l' Open Sorcio al AGGRATISSE.
    non+autenticato
  • ma come parli? la smetti, per favore?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma come parli? la smetti, per favore?

    Parlo come magno. E te?
    Scommetto che non dici nemmeno che vai al cesso perchè sei schizzinosa.
    non+autenticato
  • allora magni proprio male, tipo dalle orecchie.
    non è per la schizzinoseria, è che proprio non si sa che lingua è.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > allora magni proprio male, tipo dalle orecchie.
    > non è per la schizzinoseria, è che proprio non si
    > sa che lingua è.

    Ciao. Buonanotte. Te devi essere un PRETORIANO Oxfordiano doc.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ormai dovrebbe esser chiaro a tutti - che ai
    > detrattori interessati.
    > Open Sorcio NON significa GRATIS!
    > Open Sorcio significa che costa di - sicuramente,
    > ma non GRATIS.

    L'avete pompata voi sta cosa del prezzo delle licenze...

    > Non fate i PEZZENTI dopo ache vi siete fatti
    > DRAGARE x 15 anno dalla MicroZoZZ adesso che
    > passate a LINUX volete fare i portoghesi?!
    > VERGONA! Dovete PAGARE e SOSTENERE la Comunità
    > Open Sorcio.

    Se devo pagare voglio risultati immediati, non ore passate nei forum

    > E comunque il costi inferiori dei SO/SW Open
    > Sorcio non sono il punto di forza x migrare da
    > altro WC-Closed!
    > I VERI punti di forza sono sicurezza,

    come no, più si diffonde e più vengono fuori i bachi

    > scalabilità,

    si certo, se uso solo le stesse distribuzioni


    >Open-Standard,

    che hanno anche i sistemi closed

    >interoperabilità,

    della serie: scambio il computer con l'amico vediamo se riusciamo a farlo andare?

    > vasta scelta,

    anche troppa, bastano due tre cose fatte bene

    > immediati bug-fix,

    dei bug trovati dai "buoni", tramite il codice sorgente è molto più facile per i"cattivi" trovare buchi e tenerseli per sè.

    >virus fuori
    > dalle bale,

    qua haiu ragione, per adesso...

    > licenza GPL o derivate che non sono
    > le licenze CAPESTRO dei quelli del WC-Closed, e
    > una vasta Comunità Open Sorcio mondiale 24/h su
    > 24h sempre a disposizione x migliorare i prodotti
    > Open Sorcio e infine, costi sicuramente
    > inferiori.

    lasciamo perdere le licenze, c'è chi ha già fatto marcia indietro e ne vedreme ancora delle belle.

    > Solo i PEZZENTI e i PRETORIANI collegano ancora
    > l' Open Sorcio al AGGRATISSE.

    E' vero.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ormai dovrebbe esser chiaro a tutti - che ai
    > > detrattori interessati.
    > > Open Sorcio NON significa GRATIS!
    > > Open Sorcio significa che costa di -
    > sicuramente,
    > > ma non GRATIS.
    >
    > L'avete pompata voi sta cosa del prezzo delle
    > licenze...

    Nessun pumping: leggi le licenze open e vedrai che non hai alcun obbligo. Ergo: il gratis c'è e ci rimarrà

    > > licenza GPL o derivate che non sono
    > > le licenze CAPESTRO dei quelli del WC-Closed, e
    > > una vasta Comunità Open Sorcio mondiale 24/h su
    > > 24h sempre a disposizione x migliorare i
    > prodotti
    > > Open Sorcio e infine, costi sicuramente
    > > inferiori.
    >
    > lasciamo perdere le licenze, c'è chi ha già fatto
    > marcia indietro e ne vedreme ancora delle belle.

    le marce indietro sono ammesse. Ma il codice resta a disposizione e gratis

    non+autenticato
  • Stai usando il termine open source al posto di "free software", che non sono sinonimi, e già questo non ti rende il miglior riferimento per parlare di questi temi.

    In secondo luogo ci sono molti modi di contribuire ad un progetto di software libero, fare testing, contribuire documentazione, bug reports accurati, quindi il discorso puramente monetario che fai e' incompleto. Anche perche' ci sono sviluppatori a cui serve il software che stanno portando avanti e quindi lavorano anche gratis. Ci guadagnano lo stesso perche' il contributo della comunita' al singolo e' sempre molto maggiore del contributo in verso opposto.

    In terzo luogo se vogliamo proprio discutere se sia meglio pagare per avere la licenza d'uso di un software senza garanzie con supporto lasciato al buon cuore della software house o avere la proprieta' del software senza garanzie e opzionalmente pagare per avere supporto, magari con scelta tra piu' soggetti che possono offrire lo stesso servizio...
  • Exchange 2003 + SharePoint 2003 + Office 2003 + Live Communication Server + ... sulla piattaforma Windows sono la soluzione collaborativa di Microsoft.

    Qualcuno sa indicarmi una soluzione alternativa basata su software open source e free (anche nel senso di free beer)?

    Ovviamente non free ci sono sia Lotus Notes/Domino (anche se in dismissione) e IBM Workplace, ma io vorrei identificare una vera alternativa free.

    non+autenticato
  • Come al solito quando c'è da dare una mano i linari latitano...
    ...get the facts!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Come al solito quando c'è da dare una mano i
    > linari latitano...
    > ...get the facts!

    In effetti... sono un po' deluso. Speravo con questa mia domanda di avere qualche indicazione utile ma così non è stato. Vorrà dire che continuerò ad utilizzare con i miei clienti la roba M$ o IBM.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo


    > In effetti... sono un po' deluso. Speravo con
    > questa mia domanda di avere qualche indicazione
    > utile ma così non è stato. Vorrà dire che
    > continuerò ad utilizzare con i miei clienti la
    > roba M$ o IBM.

    Ottimo: mantenendoti coi prezzi alti di robba MS, i tuoi clienti potranno giovarsi di consulenti in software Open Source che proporranno loro il giusto risparmio.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > > In effetti... sono un po' deluso. Speravo con
    > > questa mia domanda di avere qualche indicazione
    > > utile ma così non è stato. Vorrà dire che
    > > continuerò ad utilizzare con i miei clienti la
    > > roba M$ o IBM.
    >
    > Ottimo: mantenendoti coi prezzi alti di robba MS,
    > i tuoi clienti potranno giovarsi di consulenti in
    > software Open Source che proporranno loro il
    > giusto risparmio.
    >

    se lo propongono come hanno proposto alternative qui siamo a cavallo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Exchange 2003 + SharePoint 2003 + Office 2003 +
    > Live Communication Server + ... sulla
    > piattaforma Windows sono la soluzione
    > collaborativa di Microsoft.
    >
    > Qualcuno sa indicarmi una soluzione alternativa
    > basata su software open source e free (anche nel
    > senso di free beer)?
    >
    > Ovviamente non free ci sono sia Lotus
    > Notes/Domino (anche se in dismissione) e IBM
    > Workplace, ma io vorrei identificare una vera
    > alternativa free.
    >

    Domino per linux e' free.
    non+autenticato
  • Sei sicuro ?
    non+autenticato
  • > Domino per linux e' free.

    Ahahhaah bella questaSorride))

    La licenza c'è e si paga, e viste le feature e la longevità del prodotto è giusto anche che si paghi...
  • Si gratis dopo che è fallito per manifesta incapacità del prodotto di soddisfare le esigenze dei clienti.
    non+autenticato
  • > Ovviamente non free ci sono sia Lotus
    > Notes/Domino (anche se in dismissione)

    dismissione? Ma che scherziamo?
    Ma se IBM ha appena lanciato in pompa magna Domino 7 con un evento galattico, alla presentazione c'erano pure le persone pressate in piedi da quanta gente c'era, altro che smau...

    E' curioso però, ci sono aziende che campano ancora con Domino 5.x e nonostante sia passato "un secolo" continuano a uscire fixes, non parliamo poi della 6.x o del nuovo 7.x... addirittura ci sono ancora aziende che usano la 4.6...

  • - Scritto da: Tasslehoff
    > > Ovviamente non free ci sono sia Lotus
    > > Notes/Domino (anche se in dismissione)
    >
    > dismissione? Ma che scherziamo?

    Dismissione!!! Il lancio del 7 è dovuto al fatto che il Workplace per il momento non se lo fila nessuno ma è lì che devi andare.

    non+autenticato
  • passa a linux e ai suoi innumerevoli sistemi di posta

    prezzo. ZERO euro
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    ***Stacco pubblicitario***
    > passa a linux e ai suoi innumerevoli sistemi di
    > posta
    >
    > prezzo. ZERO euro
    ***Fine pubblicità***
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > ***Stacco pubblicitario***
    > > passa a linux e ai suoi innumerevoli sistemi di
    > > posta
    > >
    > > prezzo. ZERO euro
    > ***Fine pubblicità***
    Inizio Rosick.
    non+autenticato
  • Si vede proprio che non sai assolutamento che cosa è Microsoft exchange Server.
    Informati e poi ne riparliamo!
    non+autenticato
  • Evidentente credono che exchange server sia una solo ed unicamente un server di posta elettronica!
    Sono d'accordo sui costi esagerati di alcuni prodotti, ma non lo sono quando paragoniamo un prodotto di groupware quale Microsoft Exchange ad un comunissimo server di posta elettronica. Arrabbiato
    Concordo quello che sostieni quando dici informati e poi ne parliamo..
    Ho diversi amici che prima erano convintissimi di linux. Non facevano altro che parlare dire male di M$ ma, quando sono riuscito a fargli vedere che cosa è un sistema Microsoft gestito e configurato da persone che se ne intendono veramente, sono rimasti piutosto malino... e da quel giorno non li sento più dire nulla... anzi mi chiedono informazioni su come si fa quello e quest'altro perchè hanno scoperto un'altro modo di lavorare con i server che prima neanchè se lo immaginavano e lo sapere perchè....

    Perchè molte persone dicono le cose solo per sentito dire... ma non conosco bene ne uno ne l'altro dei sistemi.
    L'unica cosa certa che credono di sapere (Illusi) è quella che Linux è GRATIS!!!!! solo perchè puoi scaricarlo dalla rete.....
    Sappiamo tutti cosa significa TCO vero?

    A voi la palla


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Evidentente credono che exchange server sia una
    > solo ed unicamente un server di posta
    > elettronica!
    > Sono d'accordo sui costi esagerati di alcuni
    > prodotti, ma non lo sono quando paragoniamo un
    > prodotto di groupware quale Microsoft Exchange ad
    > un comunissimo server di posta elettronica. Arrabbiato
    > Concordo quello che sostieni quando dici
    > informati e poi ne parliamo..
    > Ho diversi amici che prima erano convintissimi di
    > linux. Non facevano altro che parlare dire male
    > di M$ ma, quando sono riuscito a fargli vedere
    > che cosa è un sistema Microsoft gestito e
    > configurato da persone che se ne intendono
    > veramente, sono rimasti piutosto malino... e da
    > quel giorno non li sento più dire nulla... anzi
    > mi chiedono informazioni su come si fa quello e
    > quest'altro perchè hanno scoperto un'altro modo
    > di lavorare con i server che prima neanchè se lo
    > immaginavano e lo sapere perchè....
    >
    > Perchè molte persone dicono le cose solo per
    > sentito dire... ma non conosco bene ne uno ne
    > l'altro dei sistemi.
    > L'unica cosa certa che credono di sapere (Illusi)
    > è quella che Linux è GRATIS!!!!! solo perchè puoi
    > scaricarlo dalla rete.....
    > Sappiamo tutti cosa significa TCO vero?

    si un'invenzione dell'uffcio marketing DEL DRAGASAcCOCCIE
    PRETORIANO TORNA A LAVORARE


    >
    > A voi la palla
    >
    >
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Evidentente credono che exchange server sia una
    > solo ed unicamente un server di posta
    > elettronica!
    > Sono d'accordo sui costi esagerati di alcuni
    > prodotti, ma non lo sono quando paragoniamo un
    > prodotto di groupware quale Microsoft Exchange ad
    > un comunissimo server di posta elettronica. Arrabbiato

    niente che non si possa fare con un server+un groupware tra i tanti del mondo open source (vedi PhpProjekt, phpgroupware...)

    e il costo rimane ZERO euro

    > Concordo quello che sostieni quando dici
    > informati e poi ne parliamo..

    informatevi voi sulle varie possibilità

    > Perchè molte persone dicono le cose solo per
    > sentito dire... ma non conosco bene ne uno ne
    > l'altro dei sistemi.

    anche a parità di prestazioni, Linux+FOSS costa ZERO euro

    > Sappiamo tutti cosa significa TCO vero?

    ma evidentemente scordi il TCO esorbitante dei virus+worm+dialer+... di windows

    e anche su questo punto il costo di linux+FOSS è ZERO euro





    non+autenticato
  • PhpProjekt? Phpgroupware? Sarà tutto software splendido, però non hai mai visto Exchange Server...

    Ciao


    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Evidentente credono che exchange server sia una
    > > solo ed unicamente un server di posta
    > > elettronica!
    > > Sono d'accordo sui costi esagerati di alcuni
    > > prodotti, ma non lo sono quando paragoniamo un
    > > prodotto di groupware quale Microsoft Exchange
    > ad
    > > un comunissimo server di posta elettronica. Arrabbiato
    >
    >
    > niente che non si possa fare con un server+un
    > groupware tra i tanti del mondo open source (vedi
    > PhpProjekt, phpgroupware...)
    >
    > e il costo rimane ZERO euro
    >
    > > Concordo quello che sostieni quando dici
    > > informati e poi ne parliamo..
    >
    > informatevi voi sulle varie possibilità
    >
    > > Perchè molte persone dicono le cose solo per
    > > sentito dire... ma non conosco bene ne uno ne
    > > l'altro dei sistemi.
    >
    > anche a parità di prestazioni, Linux+FOSS costa
    > ZERO euro
    >
    > > Sappiamo tutti cosa significa TCO vero?
    >
    > ma evidentemente scordi il TCO esorbitante dei
    > virus+worm+dialer+... di windows
    >
    > e anche su questo punto il costo di linux+FOSS è
    > ZERO euro
    >
    >
    >
    >
    >
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > PhpProjekt? Phpgroupware? Sarà tutto software
    > splendido, però non hai mai visto Exchange
    > Server...

    oppure tu non hai visto PhpProjekt, Phpgroupware, ecc

    e ripeto che si tratta di qualcosa a costo
    FOSS = stesse funzionalità di software commerciale a prezzo ZERO

    Tu però intanto paga, paga....
    non+autenticato
  • Mi spiace,
    non hanno le stesse funzionalità; sono web-based e devi tenere conto delle necessità che hai quando sei off-line, con la possibilità di sincronizzare al tuo rientro on-line...


    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > PhpProjekt? Phpgroupware? Sarà tutto software
    > > splendido, però non hai mai visto Exchange
    > > Server...
    >
    > oppure tu non hai visto PhpProjekt, Phpgroupware,
    > ecc
    >
    > e ripeto che si tratta di qualcosa a costo
    > FOSS = stesse funzionalità di software
    > commerciale a prezzo ZERO
    >
    > Tu però intanto paga, paga....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi spiace,
    > non hanno le stesse funzionalità; sono web-based

    questo non è un difetto, ma un pregio

    > e devi tenere conto delle necessità che hai
    > quando sei off-line,

    e quando, di grazia sei off-line?

    non mi dire che per comprarti Exchange devi rinunciare al collegamento a internet dal portatile

    > con la possibilità di
    > sincronizzare al tuo rientro on-line...

    con un collegamento continuo non sei mai off-line

    le tue "funzionalità" non servono

    Tu però intanto paga, paga....
    non+autenticato