HD-DVD e Blu-ray sposi in un chip

Chip con sistema operativo embedded per supporti HD-DVD e Blu-ray

Ginevra ? STMicroelectronics, il colosso dei semiconduttori, ha costruito un esemplare di chip embedded che supporta tutti i requisiti di codifica e sicurezza dei dischi HD-DVD e dei Blu-ray.
Il chip in questione, il STB7109, è basato sul core SH-4 che lavora alla frequenza di 300 MHz e supporta Linux e altri sistemi operativi embedded come Windows CE.

L'STB7109 deriva dal precedente chip STB7100, annunciato dalla società lo scorso gennaio, al quale sono state aggiunte le caratteristiche di supporto codec e degli schemi di sicurezza che verranno aggiunti ai nuovi sistemi HD-DVD e Blu-ray.

Il supporto dei codec include i VC-1 e gli AVC (advanced video codec). I codec VC-1 sono quelli utilizzati nei WMV9 (Windows media video 9) mentre gli AVC conosciuti anche come H.264 sono uno standard internazionale della AVC Alliance. Infine, sempre per quel che riguarda la compressione audio-video, il nuovo chip conterrà anche un decodificatore MPEG-2.
Nel versante sicurezza è utile annotare come il STB7109 integra un processore di sicurezza STM di quarta generazione che supporta il Windows media DRM 10 così come il SVP (secure video processor), un progetto sostenuto dalla SVP Alliance.

Il chip STB7109 avrà anche un'interfaccia ad alta velocità dedicata alla connessione di due dispositivi assieme, come per esempio le applicazioni che necessitano di 2 display ad alta definizione. Il chip sarà infine disponibile entro i primi mesi del prossimo anno.

Dario Panzeri
TAG: