Masterizzatore Samsung SH-W162C

Il nuovo SH-162C punta sulla Writemaster per garantire affidabilità in scrittura

Masterizzatore Samsung SH-W162CIl Samsung SH-W162C rappresenta l'ultimo modello della casa coreana, che l'ha dotato di caratteristiche esclusive e, più in generale, di una superiore velocità di scrittura. Il modello SH-W162C supporta la scrittura a 16x di entrambi i formati DVD±R, 8x per i riscrivibili DVD+RW, 6x per quelli di tipo DVD-RW e 6x e 4x rispettivamente per i dischi a doppio strato DVD+R Double Layer e DVD-R Dual Layer.

All'interno della confezione retail è incluso, oltre al drive stesso, un CD software, un cavo IDE, un cavo audio per la connessione diretta alla scheda sonora e il manuale di istruzioni. Nel CD è presente l'utilità per effettuare il live update del firmware, utile per mantenere il drive sempre aggiornato tramite internet, e la suite Nero 6 in versione OEM, completa di Nero Burning ROM 6, Nero Vision Express, Nero Media Player, InCD 4 e il plugin per poter utilizzare i cd creati tramite InCD su altri PC.

La tecnologia WriteMaster, proprietaria Samsung, si avvale di alcune tecniche per garantire velocità di scrittura e compatibilità massima con i vari supporti, oltre che di alcune tecnologie proprietarie per evitare errori in presenza di supporti sbilanciati o deformati. Tra i particolari degni di nota c'è anche da notare che il modello Samsung SH-W162C supporta la tecnologia di rilevamento errori, rendendo questo drive una piattaforma ottimale per rilevare eventuali errori di scrittura (o di stampa) presenti sui supporti masterizzati.
Test e conclusioni
Samsung SH-W162CIl sito olandese CDFreaks ha pubblicato una recensione aggiornata del Samsung SH-W162C. Come al solito sono stati condotti dei test che vanno più in là della semplice prova di masterizzazione con supporto singolo, infatti tutti i supporti masterizzati sono stati poi analizzati con dei tool appositi per verificarne con precisione la quantità di errori. Oltretutto, per ogni tipo di supporto sono stati masterizzati diversi brand, per verificare così l'effettiva compatibilità con i diversi produttori.

Con una velocità effettiva di 2 minuti e 45 secondi per un CD da 80 minuti, il drive si classifica come uno dei più veloci per i supporti di vecchia generazione. Risultati nella media per i CD riscrivibili, con tempi di 3 minuti e 40, facilmente superabili da drive concorrenti.

Ottimi risultati nell'utilizzo con supporti a strato singolo, siano essi di tipo DVD+R o DVD-R. Il Samsung SH-W162C è stato in grado infatti di chiudere la masterizzazione di una quantità di dati pari a 4,38 GB in rispettivamente 5 minuti e 37 e 5 minuti e 53 secondi, rivelandosi come il masterizzatore più veloce tra i diversi modelli presenti nella comparazione su CDFreaks. Per i DVD+R di tipo Double Layer, abbiamo dei tempi di 22 minuti e 15 secondi nel caso migliore (supporto Verbatim), mentre gli altri supporti sono stati chiusi in 45 minuti circa. Per i supporti Dual Layer sono previsti dei tempi di scrittura superiori, in quanto la velocità supportata è di "soli" 4x, per cui i 27 minuti e 20 secondi rappresentano la norma.

Con supporti riscrivibili di tipo DVD-RW è possibile utilizzare la velocità di scrittura 6x, che permette di chiudere un DVD in 10 minuti e 32, contro gli 8 minuti dei supporti di tipo DVD+RW (ma solo con quelli compatibili 8x, con supporti Verbatim il drive ha prodotto i risultati migliori).

Si segnala una incompatibilità con i supporti Ritek, fattore che ha creato diversi errori di scrittura sui supporti prodotti da questa casa.

Il Samsung SH-W162C vince il premio "Safe Buy" su CDFreaks, grazie al prezzo concorrenziale ed alle caratteristiche presenti. Conforme alle ultime norme ambientali e prodotto senza utilizzare piombo, presenta l'unica nota negativa (se così si può considerare) nella mancanza della tecnologia Mount Rainier.

Giovanni Fedele
TAG: