Huawei suona la banda larga mobile

La multinazionale cinese annuncia il lancio della soluzione HSDPA full performance

Shenzhen - Sulla banda larga mobile può viaggiare di tutto: conversazioni telefoniche, dati, internet. E anche il business del colosso Huawei Technologies, che lancia in questi giorni la propria soluzione Hsdpa (High Speed Dowlink Packet Access), tecnologia che consente di ampliare la larghezza di banda nelle reti 3G.

La tecnologia si basa sul chip ASIC proprietario e può raggiungere una velocità di downstream di 14,4 Mbps.

Huawei dichiara che la tecnologia sviluppata, che include l'UMTS Distributed NodeB, è efficiente e scalabile in quanto progettata per risolvere i problemi di acquisizione siti e ridurre i costi operativi dei clienti, eliminando la necessità di predisporre sale per le apparecchiature e destinare risorse all'allestimento di postazioni aggiuntive.
Nel giugno di quest'anno, Huawei ha condotto con successo in Olanda una dimostrazione della HSDPA con la propria scheda dati sulla rete UMTS pre-commerciale di Telfort. L'azienda ha infine annunciato che nei prossimi mesi altre reti commerciali UMTS saranno dotate di soluzioni HSDPA.

DB
TAG: