DualHead2Go, il multi-display secondo Matrox

Un PC, uno scatolotto che sta nel palmo di una mano, due monitor e il gioco Ŕ fatto

Milano - Matrox ha sviluppato un curioso dispositivo che promette di rendere la tecnologia multi-display alla portata di tutti. Il DualHead2Go, questo il nome del nuovo prodotto di Matrox, Ŕ un apparecchio esterno con una forma che ricorda vagamente un adattatore scart e dimensioni simili a quelle di un palmare.

Il box in questione si collega all'uscita video di un PC, notebook o desktop, e appare al sistema operativo come se fosse un monitor singolo ultra-widescreen con supporto nativo, lÓ dove possibile, a risoluzioni fino a 2.560 x 1.024 pixel: ovverosia, una larghezza doppia rispetto alle risoluzioni standard. DualHead2Go, a questo punto, divide il desktop di abbondanti dimensioni in due metÓ: una destra ed una sinistra che vengono visualizzate su due monitor separati.

Matrox sostiene che DualHead2Go non introduce interferenze nell'immagine nÚ altera in alcun modo il flusso dei pixel: il suo compito Ŕ esclusivamente quello di suddividere l'immagine fra due monitor.
Utilizzando DualHead2Go in combinazione con lo schermo integrato nel laptop, gli utenti possono utilizzare una configurazione con fino a tre display indipendenti. Matrox ha spiegato che l'ampia gamma di computer desktop con uscita video singola pu˛ finalmente essere aggiornata alla modalitÓ dual-display senza che si debba aprire il case del computer od installare nuovi driver grafici. Matrox ha dotato inoltre il proprio dispositivo del software proprietario Matrox PowerDesk SE che contiene programmi per la gestione delle finestre e varie utility di configurazione degli schermi.

Il DualHead2Go, Ŕ compatibile solo con i sistemi operativi Microsoft Windows XP e 2000. Per il momento risulta funzionare con una cinquantina di notebook e con i PC desktop basati su determinati chip grafici. Visitando il sito del nuovo prodotto di casa Matrox Ŕ possibile osservare i sistemi supportati e certificati. Inoltre, un'apposita utility, reperibile sempre sul sito di DualHead2Go, consente di testare il sistema per accertarsi della compatibilitÓ della propria scheda video.

Disponibile entro qualche settimana, il nuovo gingillo di Matrox avrÓ un prezzo che si aggirerÓ sui 169 euro.

Dario Panzeri
9 Commenti alla Notizia DualHead2Go, il multi-display secondo Matrox
Ordina