Cell corteggia gli sviluppatori

Big Blue e partner hanno rilasciato un software development kit per Cell che comprende documentazione, tool e applicazioni dimostrative. I tre big sperano in questo modo di incrementare la popolarità del loro giovane processore

Armonk (USA) - Il trio di colossi che sta dietro al processore Cell - IBM, Sony e Toshiba - ha sviluppato congiuntamente un kit dedicato agli sviluppatori che desiderano portare le proprie applicazioni sul giovane processore Cell, lo stesso che pulserà sotto il cofano della PlayStation 3.

Il kit contiene oltre un migliaio di pagine di documentazione, diversi tool e alcune estensioni espressamente pensate per gli sviluppatori Linux. A questo proposito va ricordato come, alcuni mesi fa, IBM abbia annunciato lo sviluppo di una versione del kernel di Linux in grado di girare sull'architettura a 64 bit Cell.

Il nuovo software developer kit segue il rilascio delle specifiche tecniche di Cell, avvenuto questa estate, e la distribuzione, da parte di Toshiba, di una piattaforma hardware di riferimento per lo sviluppo di dispositivi Cell-based.
Entro la fine dell'anno Big Blue e soci dovrebbero poi rendere disponibile un emulatore di Cell che permetterà agli sviluppatori Linux, ed in particolare modo quelli di software embedded, di testare le proprie applicazioni per Cell anche sui normali PC.

Secondo i piani dei tre partner, Cell diverrà il cuore di molti tipi di device, sia consumer che enterprise, quali ad esempio set-top box, network appliance, apparecchiature mediche, workstation, server e persino supercomputer.
6 Commenti alla Notizia Cell corteggia gli sviluppatori
Ordina