SanDisk forgia un drive biometrico

Drive USB con cifratura dati ed accesso tramite impronta digitale

Sunnyvale (USA) - SanDisk è intenzionata a commercializzare, entro il primo trimestre del prossimo anno, un drive USB che permette l'accesso ai dati tramite l'autenticazione basata sull'impronta digitale, letta dal sensore biometrico posto nella superficie inferiore del drive.

In periodi di caccia alle streghe e di paure più o meno fondate, il desiderio di tutelare la propria privacy sembra essere stato accolto con molto interesse dai vari produttori di dispositivi informatici. La proposta di SanDisk si va infatti ad aggiungere ad un grande numero di prodotti per lo storage che offrono un qualche sistema per la protezione dei dati.

Il drive di SanDisk si chiamerà Cruzer Profile e permetterà diversi livelli di protezione dai dati. Collegabile al PC tramite porte USB 2.0, vanta una velocità di lettura di 8 MB/s e di scrittura di 5 MB/s. Sarà disponibile in due versioni da 512 MB e da 1 GB che costeranno rispettivamente 80 e 140 dollari.
Dario Panzeri
TAG: biometria