Vodafone Simply, telefono e niente più

Nessun accessorio superfluo: solo telefonate ed SMS nei nuovi telefonini venduti da Vodafone

Roma - E' proprio vero: si può ancora usare il telefonino solo per telefonare. Chi lo fa non è una specie in via d'estinzione e, come anticipato in maggio da Punto Informatico, a questa utenza Vodafone rivolge l'offerta essenziale che si chiama "Simply", che tra poco arriverà anche in Italia.

L'offerta si compone di tre modelli, realizzati in collaborazione con il produttore francese Sagem che a breve dovrebbero essere presentati ufficialmente, abbinati a piani tariffari sviluppati "ad hoc". Gli apparecchi sono dotati di display ad alta leggibilità e di tre tasti per un accesso rapido alle funzioni più comuni. La tastiera si blocca grazie ad un interruttore e il volume audio è regolabile da un cursore posto a lato del telefono.

Il nuovo cosinoVodafone precisa che le istruzioni sullo schermo sono formulate in un linguaggio semplice che aiuta i clienti a familiarizzare rapidamente con il telefonino. C'è inoltre un pulsante "messaggi" che si accende alla ricezione di un messaggio di testo, che può essere letto o ascoltato semplicemente spingendo il pulsante.
La nuova iniziativa commerciale ha origini lontane: circa un paio d'anni fa l'operatore ha commissionato una ricerca di mercato, condotta a livello europeo con interviste a 16mila persone di ogni fascia d'età, che si focalizzava sulle esigenze degli utenti. Il 35% di essi si era dichiarato interessato alla semplicità di utilizzo delle funzionalità fondamentali, per non avere difficoltà nelle comunicazioni e per non sentirsi isolato.

DB