Windows balla sui supercomputer

Microsoft conferma l'interesse verso il supercomputing. Rilasciata la prima beta di un OS per grossi cluster di server x86. BigM punta al grid computing

Redmond (USA) - Ieri Microsoft ha ribadito la volontÓ di entrare con tutto il proprio peso nel lucroso mercato dei supercomputer, un segmento oggi largamente dominato dalle piattaforme Unix/Linux. Le ambizioni di Microsoft relative a questo settore si erano giÓ palesate lo scorso anno, quando il colosso annunci˛ la creazione di un team per l'high-performance computing (HPC) e lo sviluppo di una versione "pompata" di Windows Server 2003.

Di supercomputing hanno ieri parlato Bob Muglia, senior vice president per la divisione Server and Tools Business di Microsoft, e Bill Gates, chairman e chief software architect del colosso: il primo, intervenendo al Microsoft IT Forum 2005, ha spiegato le motivazioni e gli obiettivi che hanno spinto Microsoft ad entrare nel mercato HPC; il secondo, in un discorso tenuto presso la conferenza Supercomputing 2005 di Seattle, ha descritto come le innovazioni nell'HPC possano migliorare la collaborazione globale connettendo fra loro scienziati, risorse e dati.

Nel frattempo Microsoft ha annunciato il rilascio della seconda beta di Windows Compute Cluster Server (CCS) 2003, il primo sistema operativo del big di Redmond espressamente progettato per i cluster di server e agli altri sistemi di supercomputing. A dispetto della precedente beta, distribuita ad un selezionato numero di tester, questa nuova release preliminare di Windows CCS Ŕ pubblica: il software pu˛ infatti essere scaricato da qui previa registrazione al programma di beta testing del prodotto.
Windows CCS gira esclusivamente su processori x86 a 64 bit, come i pi¨ recenti Xeon e gli Opteron, ed include tutta una serie di tool per il deployment e la gestione dei cluster, l'integrazione con le esistenti infrastrutture aziendali basate su Windows, e lo sviluppo di applicazioni ottimizzate per l'HPC. La versione finale del prodotto Ŕ attesa per la prima metÓ del prossimo anno.

Microsoft ha anche annunciato l'intenzione di costituire 10 laboratori per l'HPC all'interno di alcune tra le pi¨ importanti universitÓ del mondo: questi centri per il supercalcolo fungeranno da apripista per l'ingresso di Windows nel mondo dell'HPC e saranno utilizzati da Microsoft e dai partner per collaudare la neonata piattaforma in situazioni reali.

Muglia ha detto che Microsoft Ŕ interessata anche alle tecnologie di grid computing, ed in particolare a quelle utilizzate per connettere tra loro ad alta velocitÓ risorse di calcolo e dati, situate in differenti aree geografiche.
137 Commenti alla Notizia Windows balla sui supercomputer
Ordina
  • Il mondo del Abandonware ha aperto una porta per Linux! Qualche manciata di virus e un bel colpo assestato da Microsoft sarà il biglietto di ingresso nel mondo dei diseredati e dimenticati dai piu (ricchi...) D'altra parte le aspettative per Linux... aspettano! E da un bel pò. I miracoli promessi non arrivano, solo un gran smanettamento a destra e a manca... di solito si rovista nel bidone delle immondizie e questo sistema operativo ci assomiglia sempre di piu. Enfasi a parte, gli utenti comuni che inizialmente erano curiosi verso Linux, ora hanno una netta opinione negativa "troppo incasinato" dicono, ed è vero. Non si capisce piu nulla. Provare Linux significa rischiare di perdere tutti i propri dati su Windows, dopo un mese c'è gia una nuova versione del sistema e sarebbe necessario fare aggiornamenti pressochè continui, improponibile e difficoltoso per un utente normale. Ora Linux è in una fase parecchio brutta, se non verrà consolidato quanto promesso da anni, Microsoft si prenderà tutto e sarà giusto cosi. E' gia stato ampiamente dimostrato che Win2003 server è meglio di Linux, ora attendiamo la botta finale e finalmente il discorso sarà chiuso per sempre.

    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Il mondo del Abandonware ha aperto una porta per
    > Linux! Qualche manciata di virus e un bel colpo
    > assestato da Microsoft sarà il biglietto di
    > ingresso nel mondo dei diseredati e dimenticati
    > dai piu (ricchi...) D'altra parte le aspettative
    > per Linux... aspettano! E da un bel pò. I
    > miracoli promessi non arrivano, solo un gran
    > smanettamento a destra e a manca... di solito si
    > rovista nel bidone delle immondizie e questo
    > sistema operativo ci assomiglia sempre di piu.
    > Enfasi a parte, gli utenti comuni che
    > inizialmente erano curiosi verso Linux, ora hanno
    > una netta opinione negativa "troppo incasinato"
    > dicono, ed è vero. Non si capisce piu nulla.
    > Provare Linux significa rischiare di perdere
    > tutti i propri dati su Windows, dopo un mese c'è
    > gia una nuova versione del sistema e sarebbe
    > necessario fare aggiornamenti pressochè continui,
    > improponibile e difficoltoso per un utente
    > normale. Ora Linux è in una fase parecchio
    > brutta, se non verrà consolidato quanto promesso
    > da anni, Microsoft si prenderà tutto e sarà
    > giusto cosi. E' gia stato ampiamente dimostrato
    > che Win2003 server è meglio di Linux, ora
    > attendiamo la botta finale e finalmente il
    > discorso sarà chiuso per sempre.
    >

    quanto tempo perso per scrivere queste scemenze....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > quanto tempo perso per scrivere queste
    > scemenze....

    Ecco il primo troll Linux addicted....
    Ma perchè invece di sputare sentenze non ci spieghi
    perchè linux allo stato attuale è un buco di merda ?

    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > quanto tempo perso per scrivere queste
    > > scemenze....
    >
    > Ecco il primo troll Linux addicted....

    Ma certo, se lo dici tu allora deve essere per forza vero... A bocca aperta .

    > Ma perchè invece di sputare sentenze non ci
    > spieghi perchè linux allo stato attuale è un buco di
    > m***a ?

    1- perché non è l'argomento di discussione
    2- per non darti la soddisfazione di generare un flame, trolletto A bocca aperta .

    Bye
    non+autenticato
  • Credo che PI abbia sbagliato il titolo.
    Un refuso, ovviamente, niente di intenzionale.
    Ma il titolo corretto era "Windows: balla sui supercomputer", dove ovviamente "balla" sta per panzana, fregnaccia.
    Insomma un semplice segno di interpunzione ed una fesseria detta dalla MS per avere un po' di attenzione si trasforma in una notizia epocale.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Credo che PI abbia sbagliato il titolo.
    > Un refuso, ovviamente, niente di intenzionale.
    > Ma il titolo corretto era "Windows: balla sui
    > supercomputer", dove ovviamente "balla" sta per
    > panzana, fregnaccia.
    > Insomma un semplice segno di interpunzione ed una
    > fesseria detta dalla MS per avere un po' di
    > attenzione si trasforma in una notizia epocale.

    In compenso Ballmer balla davvero sui palchi

    Qualcosa che balla sul serio alla MS comunque ce l' hanno.

  • - Scritto da: Alessandrox
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Credo che PI abbia sbagliato il titolo.
    > > Un refuso, ovviamente, niente di intenzionale.
    > > Ma il titolo corretto era "Windows: balla sui
    > > supercomputer", dove ovviamente "balla" sta per
    > > panzana, fregnaccia.
    > > Insomma un semplice segno di interpunzione ed
    > una
    > > fesseria detta dalla MS per avere un po' di
    > > attenzione si trasforma in una notizia epocale.
    >
    > In compenso Ballmer balla davvero sui palchi
    >
    > Qualcosa che balla sul serio alla MS comunque ce
    > l' hanno.

    E mentre balla gli ballano i rotolini, Ballmer è una funzione di ballo esponenziale, ballo^ballo.
    non+autenticato
  • 300 $ di licenza per 4 processori.
    Buona fortuna
    non+autenticato
  • Costo di licenza Linux sui supercomputer: 0 $
    Vedere il rodimento di culo di Bill Gates alla porta... NON HA PREZZO!
    non+autenticato
  • la maggiore efficienza del core di wondows mostrerà una volta per tutte che quel pezzent-OS da cantina può soro che essere destinato ai computer a manovella.
    Oramai è risaputo che un server linux è anche definito scolapasta-edition...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > la maggiore efficienza del core di wondows
    > mostrerà una volta per tutte che quel pezzent-OS
    > da cantina può soro che essere destinato ai
    > computer a manovella.
    > Oramai è risaputo che un server linux è anche
    > definito scolapasta-edition...

    Lascia perdere. L'hanno capito tutti che sei un anti-MS che vuol fare la parte del pro-MS cialtrone.

    Invece così hai dimostrato solo di essere un cialtrone.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > come si fa?

    perché credi che con windows hpc si riuscirß a farlo?

    ma smettila va...

    p.s si scrive CLUSTER non CLISTER...
    al massimo sarß il clistere che ti sei preso di troppo per sparare ste cagate...

  • - Scritto da: awerellwv
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > come si fa?
    >
    > perché credi che con windows hpc si riuscirß a
    > farlo?
    >
    > ma smettila va...
    >
    > p.s si scrive CLUSTER non CLISTER...
    > al massimo sarß il clistere che ti sei preso di
    > troppo per sparare ste cagate...
    Ehi, devi essere l'unico che non ha capito la battuta nel titolo (no, non sono l'autore del msg originale).
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 32 discussioni)