Parte Google Base, trema eBay?

Il nuovo servizio offerto dal re dei motori di ricerca non è più un mistero: Google ha finalmente aperto al pubblico una beta dell'anti-eBay, nato per la pubblicazione di annunci e la condivisione di file

Mountain View (USA) - Le indiscrezioni sui progetti del più importante motore di ricerca su Internet, seguendo un cliché ormai ben collaudato, si sono rivelate più che esatte: la primissima versione beta di Google Base è operativa e pronta a schiudere nuovi orizzonti d'espansione per la gigantesca multinazionale fondata da Brin e Page.

Il funzionamento è semplice: si tratta di un vero e proprio bazar telematico dove gli utenti registrati possono pubblicare qualsiasi tipo di annunci o informazioni: una ricetta per preparare il Tikka Masala, vendere una Mercedes Benz usata o ottenere delucidazioni accademiche sulle equazioni differenziali? "Se avete qualcosa da condividere senza avere una audience di riferimento", sostiene l'azienda, "Google Base è il posto per voi".

Attraverso Base è possibile utilizzare un apposito spazio messo a disposizione dal motore di ricerca e lanciare messaggi in bottiglia, pubblicare lavori e testi, tentare di vendere oggetti personali. Una base informatica per la condivisione di informazioni provenienti dal basso, ancorata ad un marchio capace di avere un'impressionante visibilità globale.
Le informazioni inviate a Base vengono immediatamente indicizzate e rese disponibili a tutti gli utenti per ricerche approfondite e comparazioni. "In base alla rilevanza degli elementi", fanno sapere i portavoce di Google, "questi saranno organizzati ed indicizzati su Search, Froogle e Local". I dati inseriti possono essere descritti con parole chiave ed attributi, brevi commenti che facilitano la macrogestione delle ricerche.

Per il momento, il servizio è completamente gratuito e senza pubblicità. L'interfaccia è semplice ed abbastanza intuitiva, in linea con le innumerevoli applicazioni online sviluppate dagli ingegneri del Googleplex. "Dopo appena 15 minuti dall'inserimento dei dati", garantiscono i portavoce, "la vostra pubblicazione avrà un URL nominale raggiungibile e visibile dal mondo intero".

I messaggi pubblicati sono anonimi, in quanto Base sfrutta le stesse dinamiche del noto Craigslist: ciascun utente è raggiungibile attraverso un indirizzo e-mail di facciata, completamente anonimo - una sorta di "fermo posta" gestito da Google per garantire l'anonimato e la privacy degli inserzionisti. "Lo spam e la pornografia verranno eliminati", si legge bene in vista tra le pagine del servizio, "perché contrari alle condizioni di pubblicazione stipulate tra utente ed azienda".

Google è sempre più vicino al suo obiettivo: "riorganizzare l'informazione globale". La rivoluzione è ormai alle porte: dopo l'esplosione del fenomeno blog, Base permette a chiunque di pubblicare istantaneamente qualsiasi tipo di notizia, studio, vendita promozionale - fornendo una visibilità potenzialmente imponente.

I tempi in cui servivano conoscenze dettagliate per accedere alle potenzialità di Internet sono ormai finiti. Sulla lapide di quell'era, ormai lontana, Google ha scolpito un lungo epitaffio: l'ultimo progetto dell'azienda californiana ha definitivamente portato vicino al livello zero la soglia d'inclusione collettiva in Internet. Basta sapere usare un mouse, leggere e scrivere con una tastiera: et voilà, chiunque potrà avere uno Speaker's Corner nel Villaggio Globale.

A patto di non sprofondare in torve connivenze con regimi oppressivi ed illiberali, Google è sulla buona strada per entrare nei libri di storia.

Tommaso Lombardi
TAG: google
99 Commenti alla Notizia Parte Google Base, trema eBay?
Ordina
  • SECONDO ME SI COMPRA ANCHE GOOGLE BASE.
    CHE NE PENSATE?
    non+autenticato
  • Ora Ebay dovrà preoccuparsi sul serio
    Google non è la solita azienduccia da 4 soldi ma un colosso informatico pieno di geni che col solo pensiero
    riescono a sbiturare IDEE assurde che possono compromettere l'intero sistema editoriale globale.
    E' meravioglioso finalmente Ebay dovra ritirarsi dal mercato delle aste (che per la cronaca in italia è illegale )
    e lasciare spazio al mercatino delle pulci made in guugle
    yeahhhA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > E' meravioglioso finalmente Ebay dovra ritirarsi
    > dal mercato delle aste (che per la cronaca in
    > italia è illegale )

    taci se non hai i soldi per pagare una piccola fee
    non è colpa di Ebay....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > E' meravioglioso finalmente Ebay dovra ritirarsi
    > > dal mercato delle aste (che per la cronaca in
    > > italia è illegale )
    >
    > taci se non hai i soldi per pagare una piccola
    > fee
    > non è colpa di Ebay....

    Piccola fee? l'8% circa tra ebay e paypal (che è sempre ebay) è una piccola fee? Ma sei un dipendente ebay?

    A me google base non sembra niente di che, solo un grande archivio con la G, ma le lamentale che ci sono su ebay mi sembrano molto fondate
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Piccola fee? l'8% circa tra ebay e paypal (che è
    > sempre ebay) è una piccola fee? Ma sei un
    > dipendente ebay?

    Vuoi una platea di milioni di persone ?
    paghi l'8% e vendi la tua roba.
    senno ci stanno i mercatini delle pulci che non ti chiedono
    soldi ma col piffero che vendi roba come su Ebay.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Piccola fee? l'8% circa tra ebay e paypal (che è
    > > sempre ebay) è una piccola fee? Ma sei un
    > > dipendente ebay?
    >
    > Vuoi una platea di milioni di persone ?
    > paghi l'8% e vendi la tua roba.

    Ma scherzi, lui vuole il servizio gratis, perche' internet e' di tutti.A bocca aperta

    > senno ci stanno i mercatini delle pulci che non
    > ti chiedono
    > soldi ma col piffero che vendi roba come su Ebay.

    Il comune, per occupazione di suolo pubblico, ti chiede soldi per allestire un banchetto di roba usataTriste
    Meglio ebay.


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma scherzi, lui vuole il servizio gratis, perche'
    > internet e' di tutti.A bocca aperta

    Vuoi sapere perchè Ebay funziona ?
    Perchè dietro ci sta una macchina pubblicitaria
    spaventosa.
    In America qualsiasi film telefilm spettacolo o altro,quando parla di vendita su internet, dice:
    "vendo questo oggetto su Ebay"
    in Italia solitamente sta frase si trasforma in:
    "Vendo questo oggetto su internet"
    di queste pubblicità "subliminali" ce ne sono a bizzeffe
    ecco perchè in America Ebay è considerato tipo Google.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma scherzi, lui vuole il servizio gratis,
    > perche'
    > > internet e' di tutti.A bocca aperta
    >
    > Vuoi sapere perchè Ebay funziona ?

    No lo so gia', ma grazie lo stesso, e' sempre utile a qualcuno.

    > Perchè dietro ci sta una macchina pubblicitaria
    > spaventosa.
    > In America qualsiasi film telefilm spettacolo o
    > altro,quando parla di vendita su internet, dice:
    > "vendo questo oggetto su Ebay"
    > in Italia solitamente sta frase si trasforma in:
    > "Vendo questo oggetto su internet"
    > di queste pubblicità "subliminali" ce ne sono a
    > bizzeffe
    > ecco perchè in America Ebay è considerato tipo
    > Google.

    non+autenticato
  • Il product placement è da circa un anno legale anche in Italia...quindi a breve lo vedremo anche in 100 vetrine ^^

    Ad ogni modo Google per fare reale concorrenza a Ebay dovrebbe decentralizzarlsi meglio, per quanto ne so in Italia non c'è una grossa struttura aziendale...ogni nazione sarà senza dubbio un caso a parte.

    Google è un servizio centralizzato e generico...staremo a vedere che succederà quando tenterà di specializzarsi. Io non scommetterei su questo progetto.

  • > Piccola fee? l'8% circa tra ebay e paypal (che è
    > sempre ebay) è una piccola fee? Ma sei un

    Anche a me sembra tanto (considerando anche le spese fisse), ma ho portato un HD da vendere ad un mercatino dell'elettronica usata... e beh, vuole il 30%.
    Certo, faccio meno fatica cosi' (non devo imballarlo e spedirlo), ma... al peggio non c'e' mai limite. Forse avrei dovuto "sbattermi" un po' di piu' (o fare il furbo e chiedere le spese per il disturbo, come purtroppo molti fanno su ebay).

  • Gia', come il suo motore. Altro che algoritmi e mega ingegneri, tutt'ora molti dei risultati di ricerca sono basati su dmoz. Ma vi rendete conto?
    In fin dei conti non ha una sua tecnologia totale per l'indicizzazione dei contenuti, ma si basa sul lavoro degli altri.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > In fin dei conti non ha una sua tecnologia totale
    > per l'indicizzazione dei contenuti, ma si basa
    > sul lavoro degli altri.

    Guarda se non ti piace Google puoi sempre costruirti
    il tuo cesso di motore di ricerca pieno di banner pop up.


    non+autenticato
  • > Guarda se non ti piace Google puoi sempre
    > costruirti
    > il tuo cesso di motore di ricerca pieno di banner
    > pop up.
    >
    >

    Ti rode la verita' vero?

    Tho' magari sei proprio uno di quelli che si lamenta della telecom, quindi faresti bene anche tu a farti la tua bella compagnia telefonica.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Gia', come il suo motore. Altro che algoritmi e
    > mega ingegneri, tutt'ora molti dei risultati di
    > ricerca sono basati su dmoz. Ma vi rendete conto?
    > In fin dei conti non ha una sua tecnologia totale
    > per l'indicizzazione dei contenuti, ma si basa
    > sul lavoro degli altri.

    Ma i soldi vanno a Google. Qui sta l'intelligenza, eccoti le idee che non trovavi.
    non+autenticato
  • > Ma i soldi vanno a Google. Qui sta
    > l'intelligenza, eccoti le idee che non trovavi.

    Piu' che intelligenza, il problema e' la stupidita' degli altri e di chi i soldi glieli ha dati Ficoso
    non+autenticato
  • A quando una distribuzione Linux Targata Mountain View? Fan LinuxFan Linux
    non+autenticato
  • ... tanto tra un pò compreremo solo su mediashopping del digitale terrestre!
    Ovviamente scherzo.

    Però non capisco cosa centri il servizio con ebay... anzi vi dirò di più: quando gli inserzionisti di ebay inseriranno i propri annunci anche su google la bacheca si riempirà di collegamenti alle aste ebay!
    In pratica gli annunci inseriti dai restanti utenti saranno una piccola percentuale.
    Ho paura che Google stia un po' sforando con quello che il suo vero core business.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Però non capisco cosa centri il servizio con
    > ebay... anzi vi dirò di più: quando gli
    > inserzionisti di ebay inseriranno i propri
    > annunci anche su google la bacheca si riempirà di
    > collegamenti alle aste ebay!
    > In pratica gli annunci inseriti dai restanti
    > utenti saranno una piccola percentuale.
    > Ho paura che Google stia un po' sforando con
    > quello che il suo vero core business.

    Beh, il suo core business e' la ricerca, no?
    Quello che Google sta facendo e' espandere il concetto di ricerca.
    Ha iniziato con la classica ricerca web, per poi espandersi nei newsgroup, per poi applicare queste tecniche in modo innovativo con Google Earth o Google Mail, ora sta facendo la stessa cosa con Google Base...
    non+autenticato

  • Il core business di Google non e' la ricerca....ma la vendita di spazi pubblicitari!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Il core business di Google non e' la
    > ricerca....ma la vendita di spazi pubblicitari!

    arrivo' il comunista ...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Però non capisco cosa centri il servizio con
    > > ebay... anzi vi dirò di più: quando gli
    > > inserzionisti di ebay inseriranno i propri
    > > annunci anche su google la bacheca si riempirà
    > di
    > > collegamenti alle aste ebay!

    SI! dove i venditori saranno felici di continuare a pagare il 4,5% di commissione sui primi 50 euro, 3,5% sul resto + spese di inserzione + foto + 4% se qualcuno si azzarda a usare paypal.
    Arrivi a dare 8-9% a ebay!!

    Ti garantisco, e so bene di cosa parlo, che c'è già un bel fuggifuggi da ebay. Conosco PERFETTAMENTE alcuni negozi on-line realizzati da ottimi venditori che hanno mandato a ca**re ebay.

CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)