I cellulari intasano le fognature di Helsinki

Ma le autoritÓ avvertono: lo smaltimento dei rifiuti solidi rinvenuti si traduce in un aumento dei costi che gravano sui contribuenti. BasterÓ come deterrente?

Helsinki - Anche i non addetti ai lavori sanno che la Finlandia è la patria di Nokia, leader mondiale dell'industria della telefonia mobile. Ma alcuni non addetti ai lavori sanno anche dove trovare, sempre in Finlandia, migliaia di telefonini. Nei sistemi fognari della capitale.

Riaffiorano sempre più numerosi, infatti, i telefonini cellulari annegati nelle condutture fognarie dell'area metropolitana di Helsinki, stando a quanto dichiarato dal gestore Helsinki Water, che non sa spiegare come siano finiti "a mollo". Ma il numero di apparecchi ritrovati fin qui, circa 4.800, fa ragionevolmente supporre a probabili "incidenti" occorsi nelle toilette ad altrettanti incauti utenti.

Helsinki Water non è in grado di fornire le dimensioni esatte del.. fenomeno, ma a quanto pare i "tuffi" accidentali di telefonini sono un fatto abbastanza comune.
Solamente nel Regno Unito si stima che i telefoni che hanno seguito l'acqua dello sciacquone siano 600mila ogni anno. E ci si aspetta, purtroppo, che il numero possa aumentare, di pari passo con la riduzione delle dimensioni dei cellulari. Nelle classifiche degli incidenti ai cellulari la caduta nelle toilette occupa solo il sesto posto.

Negli impianti di trattamento delle acque di Viikinmńki, in Finlandia, vengono rinvenuti ogni anno circa mille tonnellate di rifiuti solidi, che equivalgono più o meno a 200 tir carichi di rifiuti (tra cui telefonini, ma anche protesi dentarie, giocattoli, macchine fotografiche...).
Lo smistamento di questo tipo di rifiuti rappresenta un problema serio, come riferito dal funzionario dell'ambiente Yrj÷ Lundstr÷m alla stampa finlandese. Che, più o meno direttamente, implica un aumento dei costi che gravano su tutti i contribuenti.

Quale argomento portrebbe essere più efficace a sensibilizzare gli utenti ad essere più attenti, quando parlano al cellulare nei pressi di uno sciacquone?

Dario Bonacina
TAG: 
10 Commenti alla Notizia I cellulari intasano le fognature di Helsinki
Ordina
  • Sopratutto quelli utilizzati per lavoro con cui il titolare ti spacca i maroni ogni 5 minuti impedendoti di lavorare e pretendendo che tu faccia tutto velocemente.

    Ho cambiato lavoro e quel cellulare, della ditta ovviamente, mi e' cascato, accidentalmente, nel cesso.A bocca aperta

    Poi sempre per sbaglio ho tirato 3 volte lo sciaquone e forse si e' anche intasato il cesso della ditta.

    Che a Helsinki i titolari spakkamarroni vadano per la maggiore?
    Oppure i dipendenti sono i piu' svegli del continente?
    non+autenticato
  • 200 tir di rifiuti solidi urbani che, non smaltiti come tali, tocca filtrarli dall'acqua, raccoglierli e poi inviarli in discarica. Decisamente più oneroso che raccogliere direttamente i sacchi della spazzatura, magari già civilmente differenziati.
    Ora, probabilmente questi cellulari ci finiscono per incidente, ma i diffusissimi Trita-rifiuti da lavandino non ci finiscono per caso, ed ancor meno quello che questi tritano.
    Sicuramente puzzano meno dei sacchetti dell'umido, ma anche se scompaiono dalla nostra vista vengono filtrati, anche se sminuzzati, dai depuratori comunali.
    Questa poltiglia va poi fatta asciugare, altrimenti altro che 200 Tir e poi finalmente vanno in discarica come indifferenziato perché separare la poltiglia è un casino.

    Ora che lo sapete, quando incontrate un vostro amico che lo ha installato e ne vanta la comodità, oltre dirgli di non buttare il cellulare nel cesso, girategli anche una parte dell'importo sulla depurazione delle acque, che potere individuare sulla vostra bolletta dell'acquedotto.
    non+autenticato
  • Dato che gli scandinavi hanno più coscienza ecologica degli americani, quando gettano gli alligatori nel cesso gli danno un cellulare, così che, poverini, non si sentano soli nelle fogne.
    non+autenticato
  • come minghia e' senno' che li trovano nelle fogne????
    non+autenticato
  • probabilmente succede che in posti come stazioni o scuole, dove ci sono i gabinetti alla turca, uno si cala i pantaloni per fare quello che deve fare, magari ha il cell nella tasca del giubotto, o ancorato alla cintura , ed inavvertitamente gli cade.
    magari non te ne accorgi neanche sul momento, poi tiri un paio di MAPORC......tr...zocc....vaf.. e te ne compri un'altro.-
    non+autenticato
  • Ma possibile che nessuno pensi a riciclarli sti telefonini?
    un misero nokia 3510 ancora fa quello che un telefono deve fare... andrei io a prenderli di casa in casa se abitassi in Finlandia...
    credo che in africa qualcuno li compra ancora...
    o non e che anche in africa il cell non lo comprano se ha ha lafotcamerina ultimo grido ?
    che spreco !!!..gr!!!
    non+autenticato
  • Mi sa che nel water ci finiscano per errore.
    Anche a mia sorella e' successo (gli e' caduto), ma almeno lei ha avuto il buon senso di raccattarlo, lavarlo per bene, disinfettarlo e asciugarlo (dopo il trattamento, nonostante non avesse tolto la batteria funzionava benissimo. Mitico nokia)

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma possibile che nessuno pensi a riciclarli sti
    > telefonini?
    Purtroppo noi italiani, in fatto di riciclaggio, non siamo messi bene. Per prima cosa dovremmo recitare un mea culpa...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)