Office 12, via al beta testing

Microsoft ha distribuito a migliaia di tester la prima versione beta della suite che promette di rivoluzionare il modo in cui gli utenti utilizzano le applicazioni per l'ufficio. Sul mercato tra circa un anno

Redmond (USA) - Nel pancione di mamma Microsoft ha preso a scalciare la dodicesima versione di Office, la cui prima beta è appena stata messa a disposizione di circa 10.000 tester. La prima fase di beta testing si prolungherà fino alla prossima primavera, quando il big di Redmond partorirà la seconda e ultima beta della sua nuova suite per l'ufficio. La release finale è invece attesa per la seconda metà del prossimo anno, dunque all'incirca nello stesso periodo in cui Windows Vista muoverà i suoi primi passi sul mercato.

Chris Capossela, vice president dell'Information Worker Product Management Group di Microsoft, in un comunicato ha definito Office 12 "la più importante release degli ultimi 10 anni", frutto di "molti anni di ricerca e sviluppo".

Office 12 comprenderà tutte le applicazioni classiche, come Word, Excel, PowerPoint, Outlook e Access, i membri più giovani, come InfoPath e OneNote, e almeno una new entry, Virtual Office: questa è una suite di strumenti per la collaborazione, ereditata da Microsoft lo scorso aprile con l'acquisizione di Groove Networks. Virtual Office consente a piccoli team di lavoro di condividere file, gestire progetti e meeting, e tracciare dati e processi.
Tra le principali novità di Office 12, illustrate da Microsoft in occasione della Professional Developers Conference dello scorso settembre, vi è un'interfaccia utente in cui menù e barre degli strumenti sono stati sostituiti da speciali tab e bande a scomparsa che aggregano comandi e strumenti in base al contesto e all'uso.

L'altra grande novità di Office 12 è data dall'adozione del nuovo formato dei documenti Open XML, i cui file saranno compressi in ZIP e potranno essere modificati con qualsiasi editor di testo. Pur non essendo uno standard aperto come OpenDocument, Open XML sarà accompagnato da una licenza libera da royalty.

Microsoft ha assicurato che la sua nuova suite sarà pienamente compatibile con Office 2003 e conserverà gli stessi requisiti hardware di quest'ultimo.

Oltre alla tradizionale versione client, Microsoft ha messo a disposizione dei beta tester anche la nuova versione server di Office 12: quest'ultima, dal peso di 408 MB, contiene Project Server, SharePoint Portal Servers e versioni hosted di Excel e InfoPath.
TAG: microsoft
168 Commenti alla Notizia Office 12, via al beta testing
Ordina
  • solo perché ci tirate su due soldi a piazzare la fetecchia,
    credete che la gente sia cosi stupida da lasciarsi sfilare
    di tasca i centoni per un prodotto ormai inutile e superfluo

    sveglia !

    vi resta solo la zappa
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > solo perché ci tirate su due soldi a piazzare la
    > fetecchia,
    > credete che la gente sia cosi stupida da
    > lasciarsi sfilare
    > di tasca i centoni per un prodotto ormai inutile
    > e superfluo
    >
    > sveglia !
    >
    > vi resta solo la zappa

    Il problema è che la gente il nuovo Office se lo fa aggratise. In giro sento sempre frasi tipo "Mi passi Office?" oppure "Che ce l'hai il seriale?". Finchè la gente ragiona così c'è poco da fare. Spero che M$ riesca a trovare un modo per rendere incrackabile Office così la gente davanti al costo reale si guarda un po' intorno in cerca di alternative valide. Discorso analogo vale anche per altri SW tipo Photoshop. Se devi fare cose semplici che li spendi a fare tutti sti soldi che magari neanche hai (il pc lo hai preso a rate)?
    Io sto seguendo questa filosofia e i soldi li spendo con molta oculatezza sul SW.
  • Mica tanto citrullo.. Quoto in pieno la tua tesi.
    opazz
    8666
  • > Spero che M$ riesca a trovare un modo
    > per rendere incrackabile Office così la gente
    > davanti al costo reale si guarda un po' intorno
    > in cerca di alternative valide.

    Stai scherzando spero? MS campa proprio su questo! Un esempio su tutti, il Genuine advantage!

    A parte che trovare un modo per rendere "incrackabile" un programma non è cosa da poco, ma secondo me non ci provano neanche!
  • Si ma in effetti è proprio questa mentalità che in un certo senso dovrebbe cambiare.

    L'utente casalingo si sente troppo protetto e inviolabile (dalla GDF) e quindi scarica e scracca quanto possibile fregandosene altamente.

    Se invece di voler avere il programma XXX, pensasse se esistono alterrnative, sarebbe un grasso e grosso passo in avanti, anche per far crollare i prezzi di taluni software.

    opazz
    8666

  • - Scritto da: opazz
    > Si ma in effetti è proprio questa mentalità che
    > in un certo senso dovrebbe cambiare.
    >
    Normalmente è la volontà degli altri che si vorrebbe
    cambiare e tu non fai eccezioni.
    > L'utente casalingo si sente troppo protetto e
    > inviolabile (dalla GDF) e quindi scarica e
    > scracca quanto possibile fregandosene altamente.
    >
    Si e gli ebrei sono avari, i francesi nazionalisti,
    i tedeschi maniaci dell'ordine. Il mondo è pieno di luoghi comuni.
    > Se invece di voler avere il programma XXX,
    > pensasse se esistono alterrnative, sarebbe un
    > grasso e grosso passo in avanti, anche per far
    > crollare i prezzi di taluni software.
    >
    Se poi ognuno pensasse alle proprie esigenze senza
    ficcare il naso nelle scelte degli altri sarebbe un altro grasso e grosso passo in avanti.
    non+autenticato
  • >
    > A parte che trovare un modo per rendere
    > "incrackabile" un programma non è cosa da poco,
    > ma secondo me non ci provano neanche!

    le case discografiche sembra che siano anni che cercano cose simili.

    Quelle che producono software e' dai tempi del vic 20 che cercano protezioni, molte hanno smesso visto che ogni protezione era inutile.

    ciao
  • la solita notizia su MS e giù tutti ad insultarsi. Lo stesso accade con linux, MacOS, BSD, ...

    Tutti che augurano alla concorrenza una morte lenta, dolorosa e angosciante.

    Ma il fatto che Audi produca delle auto migliori di Fiat, significa che Fiat debba morire ?
    Il fatto che Nikon produca macchine fotografiche migliori di Casio significa che le macchine fotografiche della Casio debbano scomparire ?
    Il fatto che Photoshop sia migliore di PaintShop Pro significa che PaintShop debba essere dimenticanto e cancellato dalla faccia del pianeta.

    Piantiamola con questa caccia alle streghe e questa inquisizione informatica !

    Penso ci sia spazio a sufficienza sul mercato sia per gli utenti di Windows che per quelli di Linux, per quelli che usano MS Office e per quelli che usano OpenOffice.org, e anche per quelli che usano Gnumeric o KOffice.

    Madder

    PS i prodotti sopra sono stati scelti a caso per fare degli esempi e non rappresentano una concezione assoluta delle qualità automobilistiche, fotografiche o grafiche !!!
  • Straquoto   ;)
    non+autenticato
  • Mi pare che la GUI di Vista e sopratutto di Office 12 sia una confusione totale! Che ne pensate?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi pare che la GUI di Vista e sopratutto di
    > Office 12 sia una confusione totale! Che ne
    > pensate?

    Non è così. Sono entrambi molto interessanti anche se ancora un po' crudi. Probabilmente sono abbastanza diverse dal solito e questo le rende "difficili" da capire in prima battuta.

    Un'altro punto da considerare è che sono interfacce adatte alle schede grafiche e ai video moderni (veloci e ad alta risoluzione).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Un'altro punto da considerare è che sono
    > interfacce adatte alle schede grafiche e ai video
    > moderni (veloci e ad alta risoluzione).

    CPU, RAM e da oggi anche GPU sprecate.

    non+autenticato
  • > Un'altro punto da considerare è che sono
    > interfacce adatte alle schede grafiche e ai video
    > moderni (veloci e ad alta risoluzione).

    E io che ho un Pc di 6 anni fa? Finora sono passato senza problemi da Office 97 a 2000, da 2000 a XP, da XP a 2003, ma credo che ora mi dovrò accontentare...di prendere un Mac!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Un'altro punto da considerare è che sono
    > > interfacce adatte alle schede grafiche e ai
    > video
    > > moderni (veloci e ad alta risoluzione).
    >
    > E io che ho un Pc di 6 anni fa? Finora sono
    > passato senza problemi da Office 97 a 2000, da
    > 2000 a XP, da XP a 2003, ma credo che ora mi
    > dovrò accontentare...di prendere un Mac!

    O rotorna a Office 97...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi pare che la GUI di Vista e sopratutto di
    > Office 12 sia una confusione totale! Che ne
    > pensate?

    Penso che te la stai cagando addosso Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • beh ? dove sono finiti i tartufari ?
    non gli converrebbe pagargli anche gli
    straordinari in questo momentaccio per ms ?
    non+autenticato
  • quale azienda che non si sia suicidata
    con vba e robaccia varia potrebbe
    mai pesnare di scialare denaro per
    l'ennesima fetecchiona di billo ?


    non ci sono tutti questi soldi da buttar via
    e ora esiste una grande suite a costo zero
    le aziende non sono sceme

    vista e office12 saranno un enorme flop
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 26 discussioni)