Samsung, chippone da 2MB per le Sim card

Il mercato dei chip Ŕ molto competitivo: ecco un nuovo superchip con muscoli sudcoreani

Parigi - Sono ancora molti gli utenti veterani della telefonia mobile che circolano con Sim card da 16 KB e non hanno bisogno di altro. E utenti con simcard da 128 KB che hanno la rubrica di contatti satura e vorrebbero di pi¨. Probabilmente Ŕ a costoro che ha pensato Samsung, sviluppando il nuovo chip da 2 MB di memoria flash che ha dichiarato di voler dedicare a SmartCard e Sim card.

Presentato la scorsa settimana a Parigi in occasione del Cartes 2005, il "chippone" consentirÓ di espandere la capacitÓ di memorizzazione di contatti, messaggi e lista delle telefonate sul telefonino. Basso voltaggio e dimensione contenute permetteranno di impiegare il chip su una vasta gamma di cellulari e smartphone.

La notizia giunge in contemporanea alla dichiarazione, resa pubblica da Samsung Electronics, di avere l'intenzione di investire 636,9 miliardi di won (oltre 500 milioni di euro) in un nuovo impianto per chip di memoria, con l'obiettivo di spingere la produzione di chip flash e DRAM (dynamic random access memory).
Samsung cerca evidentemente di mantenere il primato sulla concorrenza in un mercato altamente agguerrito e caratterizzato da prezzi estremamente "volatili".

D.B.
TAG: