BitTorrent nel server storage di Longshine

La soluzione NAS di Longshine implementa un client BitTorrent

Ahrensburg (Germania) ? Longshine ha portato sul mercato il suo LCS-8220, un'unità di storage di rete con client Bit-Torrent integrato. Il dispositivo NAS (Network Attached Storage) di Longshine integra diverse funzioni tra cui server dati, server Web e server FTP. Inoltre, è dotato di client BitTorrent embedded grazie al quale tutti gli utenti della rete possono condividere e accedere a tutti i dati presenti sul NAS.

L'LCS-8220 è provvisto anche di sistema operativo Linux embedded ma può essere utilizzato in qualsiasi ambiente Windows. Inoltre, è possibile montare al suo interno un qualsiasi disco fisso Parallel ATA fino ad un massimo di 400 GB di capienza.

Il NAS di Longshine è dotato inoltre di porte Ethernet per connessioni di rete, strumenti di configurazione di rete per sistemi Windows e password di sicurezza per l'accesso al disco.
Permette inoltre l'accesso ad utenti singoli o a gruppi, per un massimo di 5 utenti contemporaneamente.
Fornito senza disco fisso interno, l'LCS-8220 costa 189 euro.

Dario Panzeri
TAG: storage