Tele2 spinge su ULL e sconta l'ADSL

Tariffa flat per le chiamate voce senza canone Telecom e sconti sull'ADSL sono offerte accessibili solo a chi gode della tanto sospirata copertura

Milano - Tele2 "sente" l'imminenza del Natale e parte all'attacco del mercato con due offerte che spera solletichino il palato degli utenti: una tariffa flat per le chiamate voce "senza canone Telecom" e una promozione sulla sua ADSL entry-level. Ma occorre vederne i dettagli per avere le idee chiare.

Lo dicono gli spot pubblicitari e lo dice anche il suo sito internet: Tele2 ha attivato una propria rete in ULL (Unbundling Local Loop). E si sente quindi nelle condizioni di promettere ai propri abbonati un'utenza telefonica con canone flat, quello di 16,90 euro da pagare a Tele2 per il nuovo piano "Senza pensieri", con tariffa finalmente "sgravata" dal canone Telecom.

Ma non tutti possono permettersi un'utenza "Senza Pensieri": l'offerta è ovviamente condizionata alla disponibilità della rete, che attualmente non è ancora capillare. In mancanza di copertura, lo stesso piano tariffario è comunque accessibile con le stesse modalità con cui è stato lanciato ad inizio novembre, al costo mensile di 13,90 euro, ma questo ovviamente si va ad aggiungere al canone della linea base di Telecom.
L'offerta non consente comunque di avere l'accesso ad alcuni servizi, che saranno attivabili solo successivamente (entro e non oltre il 30 giugno 2006): si tratta di servizi telefonici addizionali invece disponibili con Telecom Italia come la segreteria telefonica, l'avviso di chiamata, il blocco selettivo di chiamata. Non sono inoltre accessibili le chiamate verso alcune numerazioni non geografiche (89X, 16X).
Sono invece accessibili le numerazioni 800, 848, e tutti i numeri di pubblico servizio (113, 115, 118,....) ed è possibile oscurare il proprio numero per non farlo riconoscere al destinatario della chiamata.

Il canone come di consueto non comprende le chiamate verso i cellulari, che costano 20,80 centesimi di euro al minuto più lo scatto alla risposta di 15 centesimi, e nemmeno le chiamate internazionali, che prevedono uno scatto alla risposta di 15,50 centesimi e una tariffa al minuto che varia in funzione della destinazione (per buona parte dell'Europa, USA e Canada: 12,50 centesimi).

La copertura, ma ADSL in questo caso, è necessaria per accedere anche alle offerte di connettività internet veloce di Tele2: chi aderirà entro il 30 novembre 2005, su "ADSL flat" opzione 640 (ino a 640 Kbps), godrà di un canone mensile agevolato di 8,95 euro per i primi tre mesi di abbonamento, che passerà ai consueti 18,90 euro dal quarto mese in avanti, e dello sconto sui costi e contributi di attivazione.
La sottoscrizione al servizio ADSL di Tele2 comporterà automaticamente anche l'attivazione del servizio di telefonia fissa (il cui utilizzo non è obbligatorio).

Tutti i dettagli sulle condizioni dell'offerta sono consultabili qui.

DB
TAG: adsl