Motorola, il rilancio è ROKR & RAZR

Un nuovo ROKR, più vicino alle esigenze del pubblico, e un nuovo RAZR, presentato con un'imponente campagna pubblicitaria, entrambi con iTunes a bordo, per invadere il mercato dei supercell musicali

Milano - Sembra proprio che il ROKR E1 di Motorola ed Apple non sia ancora riuscito a "decollare". La "Moto-azienda" è comunque certa di ottenere buoni risultati con il rilancio di nuovi modelli ROKR e l'allargamento della gamma RAZR.

Il primo ROKR ha avuto dal mercato un'accoglienza più fredda che tiepida. E non solo per questioni di design datato (la scocca deriva dal modello E398): il limite di memorizzazione di 100 brani e il sistema DRM Fairplay, associato all'impossibilità di collegare telefono e pc per il trasferimento dei brani, non hanno contribuito al successo del primo telefonino che doveva rappresentare, per Motorola, l'ariete con cui sfondare le porte del mercato "music-phone".

Motorola assicura di aver metabolizzato il colpo e di averne fatto tesoro prima di lanciare il successore del ROKR E1. E si è così preparata ad affrontare il lancio ormai imminente del nuovo modello, fin qui indicato informalmente come ROKR E2. Il design del telefonino è, anche in questo caso, qualcosa di già visto (la somiglianza con il modello E1060 non è marginale) ma il nuovo ROKR dovrebbe essere finalmente libero dai vincoli che hanno caratterizzato il suo predecessore: la connettività USB e una memoria "musicale" più ampia potrebbero contribuire ad un miglior destino commerciale.
Il nuovo motocosoAnche in casa RAZR spuntano alcune novità. A fianco del V3, del V3x e del V3i, previsto da noi per metà dicembre (e che pur non essendo un music-phone "dichiarato", offre ugualmente il supporto al software iTunes come i ROKR), ecco comparire il modello SLVR L7. La sigla, che sembra adatta ad indicare un aereo o una berlina granturismo, contraddistingue il nuovo Motorola che in questi giorni fa bella mostra di sè in una proiezione hi-tech sulla superficie del grattacielo Pirelli a Milano, sede istituzionale della Regione Lombardia: "Un connubio ideale - ha dichiarato Roberto Rossi, AD di Motorola Italia - il nostro telefono ha forme molto verticali e sottili, perciò il supporto di comunicazione del Pirellone, che ha reinventato lo stile, ci ha molto stimolato".

Dimensioni compatte (49x113x11.5 mm) e peso contenuto (85 grammi) caratterizzano questo triband GPRS che ha un display a 262mila colori, fotocamera integrata VGA con zoom, supporto SMS/MMS/e-mail, player MPEG4, connettività USB e Bluetooth.

Anch'esso dotato di iTunes, ha un'autonomia massima dichiarata di 420 ore in standby e 380 minuti in conversazione. E' già presente nel listino TIM al prezzo di 249 euro.

Dario Bonacina