Un capodanno di fuoco per ATI e NVidia

All'inizio del prossimo anno i due più grandi produttori di chip grafici si daranno battaglia sui nuovi modelli da 90 nm

Milano - I nuovi processori grafici di ATI e NVidia da 90 nm si promettono battaglia fin dai primi mesi del prossimo anno.

Sarà durante il primo trimestre del 2006 che le nuove GPU ATI R580 e R520 e la serie GeForce 7 di NVidia raggiungeranno in forze il mercato grazie alla produzione di massa.

Per il momento i processori grafici di ATI da 90 nm includono le serie Radeon X1800 (R520), X1600 (RV530) e le X1300 (RV515) ma solamente di quest'ultime è già presente un quantitativo tale da rifornire il mercato.
Infatti, è cosa nota che le schede più vendute e più attese siano quelle riguardanti la fascia media e quella alta, che però soffrono di una distribuzione più rallentata. La prossima generazione di GPU mainstream di ATI, l'R580, dovrebbe cominciare ad arrivare sul mercato entro la fine del primo trimestre, affiancata da una distribuzione maggiore delle schede di fascia media e alta della famiglia X1000.

Sul versante NVidia, il chipmaker di Santa Clara sta preparando l'introduzione delle nuove GeForce 7600 (G73) e 7200 (G72) nello stesso periodo nel quale i chip R580, della concorrente canadese, arriveranno sul mercato. Sarà quindi una lotta dura nella quale i prezzi e, in particolar modo, la disponibilità delle schede potrebbero incidere in maniera rilevante sul mercato.

Dario Panzeri