Tiscali, ADSL 24 Mbps anche ai privati

Lanciata in primis per l'utenza business, l'ADSL2+ di Tiscali potrà essere utilizzata anche dai clienti domestici. Se coperti in unbundling

Roma - Anche i privati potranno viaggiare in business class con Tiscali. Viene estesa al mercato "consumer", infatti, l'offerta ADSL2+ già disponibile per le aziende, che promette ai suoi utenti una velocità in download fino a 24 MBit.

Questa connettività che assicura prestazioni cosmiche e che superano di gran lunga le esigenze di gran parte dell'utenza privata, viene presentata dal provider come "l'ADSL più veloce in Europa". Come ricorda la stessa Tiscali, la velocità di ricezione "dipende dallo stato di congestione dei server e della Rete", non essendo prevista dall'offerta una banda minima garantita.

La nuova (almeno per le famiglie) proposta Tiscali si basa sulla tecnologia ADSL2+, e sembra dare in anticipo una risposta all'offerta di pari prestazioni annunciata da Telecom per il prossimo anno. Risposta più che tempestiva, ma data "a bassa voce", perché la super-ADSL di Tiscali è accessibile nelle sole aree coperte in unbundling dalla rete dell'operatore.
Il canone "normale" del servizio ammonta a 59,95 euro mensili (Iva inclusa), ma coloro che sottoscriveranno l'offerta entro il termine del 12 dicembre 2005 avranno diritto ad uno sconto sull'intero importo del costo di attivazione (altrimenti pari a 154,99 euro) e dei primi due mesi di canone, il cui importo, in seguito, sarà pari 39,95 euro al mese. I più tempestivi pagheranno quindi un canone inferiore di venti euro, rispetto agli indecisi e ai ritardatari.

Sono inoltre offerti senza sovrapprezzo l'Ip dinamico, lo spazio web da 100 MB, la mailbox Tiscali da 50 MB e il servizio Tiscali fax.

L'operatore offre anche, non gratuitamente ma al canone aggiuntivo di 3 euro al mese, il noleggio di un modem ADSL2+. Qualora infine l'utente abbia sul proprio impianto un centralino, un teleallarme, un telesoccorso o altri impianti, per evitare danneggiamenti o malfunzionamenti, si rende necessario un dispositivo Splitter (filtro). Che Tiscali ha naturalmente a listino, e lo offre al costo di 87,80 Euro + Iva.

Dario Bonacina
TAG: 
9 Commenti alla Notizia Tiscali, ADSL 24 Mbps anche ai privati
Ordina
  • Quindi per adesso l'offerta costa 40 euro al mese invece di 60 euro.
    Probabile che l'offerta venga prorogata e quindi il prezzo definitivo rimanga a 40 euro.
    Se cosi' fosse gli altri operatori in teoria dovrebbero limare i loro prezzi per rimanere competitivi.

    C'e' da sperare solo che la copertura di tiscali aumenti in modo vertiginoso per introdurre un minimo di concorrenza.

    Ecco IMHO forse il buono di questa adsl per pochi (vista la copertura) potrebbe essere solo questo.
    non+autenticato
  • milano roma e torino

    ufffffffffffffff la voglio anch'ioA bocca apertaDDDDD
    non+autenticato
  • "Sono inoltre offerti senza sovrapprezzo l'Ip dinamico...."   

    Ogni tanto PI scivola nel patetico facendo copia-incolla dei bollettini per la stampa passati dalle compagnie come Tiscali e scrive boiate come questa sopra....
    REDAZIONE ?!?!?! SVEGLIA ! ! ! ! ! !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "Sono inoltre offerti senza sovrapprezzo l'Ip
    > dinamico...."   
    >
    > Ogni tanto PI scivola nel patetico facendo
    > copia-incolla dei bollettini per la stampa
    > passati dalle compagnie come Tiscali e scrive
    > boiate come questa sopra....
    > REDAZIONE ?!?!?! SVEGLIA ! ! ! ! ! !

    Secondo te invece dovrebbero mettersi a rielaborare le note degli uffici stampa, che spesso sono piene di castronerie come questa???
    Quando una azienda fornisce notizie, e' pressi (ma non un obbligo) che vengano copiate.
    non+autenticato
  • Mah veramente c'e' GRATIS nel comunicatoSorride
    non+autenticato
  • svegliati tu e leggi sul sito tiscali: loro parlano di gratis.

    PI dov'è che deve svegliarsi?
    svegliati tu, se te l'han fatto pagare...
    non+autenticato
  • Sono felice per le persone che disporranno di simili linee, anche se tutte da provare, però ancora una volta siamo a discutere delle solite cose..

    Si punta l'elite, i vari provider, anche alternativi a Telecom, si fanno guerra sui servizi per i pochi fortunati.. che intanto gongolano per le offerte e continuano ad accaparrarsi offerte su offerte, incentivi su incentivi...

    Ma vi siete mai chiesti se è giusto incentivare (anche da parte dello Stato) un prodotto non disponibile per tutti??

    Ancora un augurio agli utenti che potranno raccontarci di download a 3000kb, tappeti che volano, signori bionde che gli fanno massaggi mentre si guarda ChinaTV meglio degli stessi cinesi.. per noi che intanto navighiamo a 64kb.. finchè la barca va..
  • C'è da chiedersi in ogni caso cosa realmente se ne fa un utente domestico di tutta quella banda.
    C'è da chiedersi inoltre qual'è la banda in upload.
    Non c'è banda garantita.
    Ma la cosa più bella saranno i clienti che, pur non facendosene nulla della linea, lanciano inutili test per verificare quanta banda hanno e chiameranno il servizio di assistenza (pessimo) lamentandosi.
  • > C'è da chiedersi in ogni caso cosa realmente se
    > ne fa un utente domestico di tutta quella banda.
    che so', per esempio per scaricarti la demo di battlefield2 mentre tieni emule aperto e con un video in streaming su wmp (o in ipTV) che gira e nel mentre continui a navigare su internet e a farti una telefonata via VOIP.. per esempio...

    > C'è da chiedersi inoltre qual'è la banda in
    > upload.
    1024Kbit

    > Non c'è banda garantita.
    in ULL Tiscali ti sempre piena banda praticamente a qualsiasi ora del giorno e della notte.
    I discorsi sul minimo garantito sarebbero da farsi se mai sulle wholesale.

    Essendo su rete Tiscali dire anche 128kbit di banda garantita (è già uno dei valori più alti per le adsl professionali) farebbe solo ridere. Ma tanto anche!!!
    Invece qui si parla solo di adsl di alta qualita' su di una rete ottima. Le centrali sono collegate a 2,5GB là dove TI utilizza 155Mbit a centrale per le sue alici e tutto il wholesale; 622 mbit/sec divisi in 4 canali ATM in genere per l'anello che passa da centrale a centrale e da 1,5 a 10 gbps per le centrali nelle grosse città collegata con sistema lambda - fai un po' le proporzioni...


    > Ma la cosa più bella saranno i clienti che, pur
    > non facendosene nulla della linea, lanciano
    > inutili test per verificare quanta banda hanno e
    > chiameranno il servizio di assistenza (pessimo)
    > lamentandosi.
    non credo proprio..

    non+autenticato