Motorola, un accordo per conquistare la Cina

L'azienda americana sfrutterà la rete commerciale già esistente nel tentativo di erodere quote di mercato ai competitor

Hong Kong - "Se non puoi combatterli, fatteli amici", dice più o meno il proverbio. E così ha fatto Motorola che, intenzionata ad incrementare le proprie vendite in Cina, ha reso noto venerdì scorso di aver siglato un accordo commerciale con la concorrente locale TCL.

Non sono una novità, per TCL, le partnership con l'occidente: con Alcatel ha addirittura costituito una joint-venture da cui sono già nati i primi prodotti.

Motorola vede nella Cina il più grande bacino di utenti di reti mobili, dove la leadership è detenuta attualmente dal colosso finlandese Nokia, che ha una fetta del 22% del mercato.
TCL Communication Technology Holdings, in seguito all'intesa, promuoverà i prodotti Motorola nei punti vendita delle proprie reti commerciali. La società americana precisa che l'accordo tra le due aziende, i cui termini non sono stati pubblicati, non prevede nessun altro genere di collaborazione.

DB
TAG: mercato