Il videoproiettore Samsung si fa portatile

Si tratta di un videoproiettore abbastanza compatto e leggero da poter essere facilmente trasportato insieme al notebook

Seoul (Corea del Sud) ? Samsung presenterà ufficialmente al CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas 2006 il mini proiettore portatile che aveva richiamato molta attenzione all'IFA di Berlino.

Per venire incontro alle esigenze di coloro che hanno bisogno di un proiettore leggero e portatile, da abbinare magari al notebook, o che hanno poco spazio a disposizione, Samsung ha sviluppato il nuovo SP-P300MK. Il prodotto, che sta comodamente sul palmo di una mano, misura 128 x 85 x 53 mm e pesa poco meno di 700 grammi.

Le dimensioni ridotte hanno ovviamente inciso su alcune caratteristiche tecniche, quali ad esempio la risoluzione massima supportata, che è di 800 x 600 pixel, contro i 1024 x 768 pixel dei modelli desktop di fascia più alta.

Il proiettore può illuminare una superficie con dimensione massima di 63 pollici, ha un rapporto di contrasto molto elevato, quasi pari ai modelli più grandi, di 1000:1, una luminosità di 23 ANSI lumen e, grazie ad una batteria opzionale, può funzionare fino a 2 ore e mezzo senza bisogno di collegarlo alla rete elettrica. La lampada del proiettore assicura inoltre una durata di 10.000 ore di proiezione.
Disponibile entro fine gennaio, l'SP-P300MK costerà circa 900 euro.

Dario Panzeri
1 Commenti alla Notizia Il videoproiettore Samsung si fa portatile
Ordina