Lo switch di D-link perde il filo

Pensato per le PMI, il piccolo switch dell'azienda californiana permette di centralizzare il controllo della rete

Milano ? D-Link presenterà ufficialmente, entro i prossimi giorni, un nuovo switch wireless pensato per le piccole e medie imprese.

Lo switch wireless, sfruttando il software Networks Mobility System di Trapeze, sarà in grado di gestire, controllare e configurare gli access point della rete in modo del tutto centralizzato.
Il nuovo switch potrà infatti verificare, automaticamente, le specifiche di tutti gli acces point connessi alla rete. La gestione sarà affidata ad un'interfaccia Web-browser, quindi, su di un solo terminale sarà possibile cambiare i parametri di accesso alla Rete di tutti gli altri PC.

Gli Ap individuali potranno essere personalizzati con diversi gradi di autenticazione e di accesso alle risorse che la rete offre. Inoltre, il nuovo switch, permetterà di creare gruppi di lavoro privati e fornirà funzione di filtro, firewall e criptazione dati.
Il dispositivo che D-Link presenterà prossimamente sarà precisamente uno switch di secondo livello, che però offre servizi di livello superiore come la funzione di routing (instradamento dati) ed è dotato, inoltre, del protocollo trunking 802.1Q (per la trasmissione dei dati tra reti separate) e del protocollo IGMP (per il supporto ai flussi di dati IP multicast)

Aumentando gli Ap, fino ad un massimo di 12, sarà inoltre possibile aumentare la copertura della rete su superfici maggiori. I prezzi e la disponibilità saranno comunicati nel corso della presentazione ufficiale.

Dario Panzeri