Dentro la calza... Centrino 3

Intel ha svelato nuovi dettagli sulla sua imminente piattaforma mobile Napa, terza erede della famiglia Centrino e nuova sfidante nel caldissimo settore dei notebook e dei blade sever

San Francisco (USA) - Se sul fronte desktop il più importante lancio del 2006 sarà per Intel la piattaforma Viiv, su quello mobile il posto d'onore toccherà a Napa, prima piattaforma mobile ad integrare un'architettura dual-core. A meno di due mesi dal suo debutto sul mercato, Intel ha svelato i risultati di alcuni benchmark relativi a performance e consumi energetici di Napa.

Rispetto all'attuale piattaforma Sonoma, basata sui Pentium M con core Dothan, Intel afferma che Napa è in grado di consumare mediamente fino al 28% in meno di energia elettrica e di fornire fino al 68% in più di performance. Queste percentuali sono state calcolate in base ai risultati forniti da due noti benchmark: SPECint e MobileMark 2005. In un test condotto con applicazioni reali, tra cui MS PowerPoint e un antivirus, Intel ha ottenuto un valore prestazionale del 39% superiore a quello di Sonoma.

Il processore, il chipset e il modulo Wi-Fi che costituiscono Napa assorbiranno un massimo di 3 watt contro i 4,2 watt della precedente generazione. Questo miglioramento, destinato a riflettersi sull'autonomia della prossima generazione di notebook, è frutto soprattutto del nuovo processo a 65 nanometri di Yonah (il processore alla base di Napa) e di una più avanzata versione della tecnologia di risparmio energetico SpeedStep: quest'ultima sarà in grado di ridurre dinamicamente tensione e frequenza di clock in modo indipendente per i due core.
Yonah, nome in codice del primo Pentium M dual-core, sarà dotato di 2 MB di cache e supporterà tutte le più recenti tecnologie di Intel: SSE 3, Virtualization Technology e Active Management Technology. Secondo alcune indiscrezioni, i modelli di Yonah saranno almeno una dozzina e si divideranno in quattro classi di consumo: oltre i 50 watt, tra i 25 e i 49 watt, tra i 15 e i 24 watt e sotto i 14 watt. Le frequenze di clock dovrebbero invece essere comprese, almeno inizialmente, tra 1,66 GHz e 2,33 GHz.

Il chipset di riferimento per Yonah, noto come Calistoga, sarà basato sulla serie 955X e 945 e fornirà un bus a 667 MHz. Chiuderà il cerchio il nuovo adattatore Wi-Fi Golan, capace di selezionare automaticamente gli access point non più solo in base alla potenza del segnale, ma anche alla banda disponibile.

Intel sostiene che i progetti basati su Napa, sviluppati dai produttori di notebook di tutto il mondo, sono già oltre 230. I primi notebook basati sulla nuova piattaforma dovrebbero fare capolino sul mercato entro la fine dell'inverno: la maggior parte dei modelli adotterà il neo standard d'interconnessione PCMCIA Express.

Con tutta probabilità Yonah sarà anche il primo processore low-voltage di Intel a salire a bordo dei Mactel portatili di Apple.
TAG: portatili
38 Commenti alla Notizia Dentro la calza... Centrino 3
Ordina

  • Essendo Intel ci gioco tutto che è carico di DRM, Palladium e dispositivi mortali vari...
    non+autenticato
  • perché sta prendendo una marea di bastonate da Intel col suo Centrino, autentico gioiello di CPU.
    A quando una CPU Centrino 3 per desktop? Un sogno?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perché sta prendendo una marea di bastonate da
    > Intel col suo Centrino, autentico gioiello di
    > CPU.
    > A quando una CPU Centrino 3 per desktop? Un sogno?

    Tra poco più di 6 mesi quando FINALMENTE verrà dato il benservito a Netburst e verrà lanciato Conroe.
    non+autenticato
  • Seguendo il tuo ragionamento 10 anni fa AMD doveva lasciare perdere il settore dei desktop perché intel era più avanti con lo sviluppo... ma dimmi te che razza di logiche!
  • Ma era quasi l'una del mattino quando ha scritto quella scemenza. Si vede che non riusciva a prendere sonno e allora sdegnato e entrato a sfogare la sua ira ! Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • giusto...pensando poi a quanti soldi gli fregato Intel per 10 anni offrendogli processori strutturalmente stupidi
    non+autenticato
  • lascia perdere di scrivere ste stronzate sul forum. l'AMD Turion non ha nulkla da invidiare al pentium mobile della LadriInside
    non+autenticato
  • > A quando una CPU Centrino 3 per desktop? Un sogno?

    si infatti stavi sognando e ti sei svegliato tutto sudato, vai in negozio a comprarti un turion va almeno puoi fare qualcosa di più che giocare a campo minato col tuo portatile!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > perché sta prendendo una marea di bastonate da
    > Intel col suo Centrino, autentico gioiello di
    > CPU.
    > A quando una CPU Centrino 3 per desktop? Un sogno?
    Bastonate?
    Veramente un AMD turion è superiore a un normale centrino sonoma, sia in autonomia sia in prestazioni, sia grazie ai 64bit (e te lo dice un possessore di centrino). Il problema è che fino ad oggi i processori turion hanno avuto scarso successo... e ad esempio è quasi impossibile trovare un turion con scheda grafica nvidia o un turion con schermo a 14".
    non+autenticato
  • questo a causa della lobby fra molti rivenditori e intel.

    Al Mediaworld non ho visto un singolo portatile con Turion, e dalle atre parti se c'è solitamente è uno scaccoloso acer.
    non+autenticato
  • Probabilmente erano finiti.
    non+autenticato
  • No, è che Intel e Merdaworld hanno fatto un'accordo: e in base a questo accordo MERDAWORLS può vendere SOLO pc INTEL!!!!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • TRE Watt?

    Il mio laptop Pentium 4 aveva della polvere (non tantissima) tra le lamelle del dissipatore e si spegneva di botto.
    Scalda come una stufa (non e' un eufemismo, la stanza in cui lo tengo E' SENSIBILMENTE piu' calda delle altre) e la batteria mi dura un'ora.
    Non vorrei dire un'idiozia ma il consumo dovrebbe essere intorno agli 80W, a pieno regime.
    Risparmio qualcosina sotto linux con cpufreqd in modalita' "vai piano per carita'".

    Mi chiedo perche' non ho preso un Centrino.
  • quello è il consumo solo del modulo wireless
    non+autenticato

  • - Scritto da: mikeUS
    > Scalda come una stufa (non e' un eufemismo, la
    > stanza in cui lo tengo E' SENSIBILMENTE piu'
    > calda delle altre)

    anche tu scaldi, se hai mangiato fagioli poi ...
    non+autenticato
  • il consumo di un centrion è di 40/50 w.... ben superiore al Turion di AMD
    non+autenticato
  • Il consumo della CPU va dai 24 ai 27 Watt in base al tipo e alla dimensione del core. E trovare un buon portatile centrino con un'autonomia superiore alle 3 ore non e' facile.

    Sono curioso di vedere come saranno i nuovi Mac visto che i "vecchi" powerbook hanno un'autonomie di 5 ore.

    Saluti
    non+autenticato
  • se vuoi il meglio comprati un iBook, veramente però: costano poco (non pochissimo), rumore zero, la batteria dura il triplo, nessuna parte meccanica che esce (lettore cd dvd), bluetooth e wirless integrati, hai il miglior desktop grafico (e di gran lunga) con un'ottima inetgrazione tra le varie applicazioni, la maggior parte delle applicazioni linux sono disponibili (oltre a poter installare linux stesso), puoi installare office, photoshop, programmi per musica, audio, video, grafica 3d. pdf come formato standard, openGL integrato nel sistema,...

    é da un anno che lo uso, e ogni volta che vedo un portatile (in particolare un portatile con su windows), mi si riempe il cuore di tristezza, come quando vedi quei poveri bambini nelle favelas e vorresti poter far qualcosa anche per loro

    se uno non lo prova non ci crede, anch'io non avrei mai pensato...
    non+autenticato
  • porco cane! mi stavo dimenticando della mela illuminata dietro lo schermo e della lucetta che "pulsa" quando dorme Imbarazzato
    non+autenticato
  • E la tastiera con il sensore di luminosita' dove la lasciamo?

    Chissa' cosa succedera' con i "mactel" portatili sotto il profilo dell'autonomia...
    non+autenticato

  • Io ho fatto il passaggio da winxp a winxp64, ed ero scettico. Solo adesso CAPISCO. Mai più senza una cpu a 64 bit. Chi dice che la differenza in velocità non si sente deve solo provare la stessa macchina con xp e xp64. I suoi dubbi spariranno come sono spariti i miei.

    E non parliamo poi delle applicazioni che stanno uscendo native a 64 bit...
    Paint.net 2.6 a 64 bit è uscito ieri, ha il 300% di performance in più.. una cosa da svenire...

    http://blogs.msdn.com/rickbrew/archive/2005/12/12/...
    non+autenticato
  • Fammi capire una cosa:
    ma ci sono problemi di compatibilità hardware/software con windows xp 64bit?

    :)


    non+autenticato
  • ci sono driver appositi
    non+autenticato
  • Ripeto: non è a 64 bit.

    E' proprio quello che ho pensato anch'io.A bocca storta

  • - Scritto da: BillTorvalds
    > Ripeto: non è a 64 bit.
    >
    > E' proprio quello che ho pensato anch'io.A bocca storta

    Turion E' x86-64
    non+autenticato
  • > E non parliamo poi delle applicazioni che stanno
    > uscendo native a 64 bit...
    > Paint.net 2.6 a 64 bit è uscito ieri, ha il 300%
    > di performance in più.. una cosa da svenire...

    cazzarola, potrò disegnare più velocemente!
    peccato che io non sappia disegnare. Triste
    non+autenticato
  • ... ultimamente leggo con interesse solo le prove dei notebook con processore AMD Turion, anche se mi sembra che l'offerta sia ancora piuttosto limitata. Mi sono comunque ripromesso di non farmi tentare da macchine con processore a 32 bit: il mio prossimo portatile DEVE avere un processore a 64 bit, ho già due centrino a 1,6 Ghz e un Pentium 4 M a 2.0 Ghz, tutti e tre con un Giga di RAM, non ha senso acquistare, che ne so, un'altro Centrino, magari a 2.0 Ghz. Dopotutto, Linux non ha le pretese hardware di WinXP...A bocca aperta
  • Ma perchè un processore a 64 bit andrebbe più veloce di uno a 32?
    La differenza è solo di poter indicizzare più ram? (2^64 bit anzichè i 4giga attuali)
    Se la differenza è solo questa, il miglioramento di prestazioni dovrebbe essere molto esiguo..

    carlo.

  • - Scritto da: Blaze
    > Ma perchè un processore a 64 bit andrebbe più
    > veloce di uno a 32?
    > La differenza è solo di poter indicizzare più
    > ram? (2^64 bit anzichè i 4giga attuali)

    Ovviamente anche registri e set di istruzioni lavorano a 64 bit.

    Il punto e' che tonnellate di cose non vanno, soprattutto driver e addon vari per il sistema operativo, ma non solo. Guarda quanta roba viene fornita con i driver per XP64.


    non+autenticato
  • Così i modelli attuali calano di brutto tanto non ci metterò sopra windoz quindi volerò sempre
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Così i modelli attuali calano di brutto tanto non
    > ci metterò sopra windoz quindi volerò sempre

    si .. fuori dalla finestra

    ho un pc con ubuntu e xp .. xp fa il boot in 3 secondi .. ubuntu in 1 minuto

    non+autenticato
  • xp non boota in 3 sec neppure fosse scritto su una rom

    Inventale meglio la prox volta e cmq chi ti dice che voglio installarci quel catafratto di linux...
    non+autenticato
  • Anche tu ci vai di plan9???
    non+autenticato
  • Ho un laptop con debian (prima c'era una kubuntu) e winxp. E' innegabile che xp ci metta meno a fare il boot ma

    - probabilmente potrei snellire il processo di boot di debian, ma ora come ora non ne ho proprio voglia

    - una volta fatto il boot, kde ci mette molto meno ad avviarsi di windows

    - debian chiude il sistema in pochi secondi, windows ci mette un secolo e qualche anno

    ps prima c'era xp home edition, e in quel caso sui tempi di boot se la giocavano...

  • - Scritto da: Anonimo

    >. xp fa il boot in 3
    > secondi

    ROTFL!
    neanche fresco di installazione e in ibernazione fa il boot in 3 secondiA bocca aperta
    non+autenticato