Da Sapphire due schede grafiche mid-range

Si tratta di schede basate sul chip grafico ATI X1600 nelle varianti PRO e XT con tecnologia Avivo e Crossfire

Milano ? Sapphire propone due nuove schede video, basate sul chipset della canadese ATI, per colpire il mercato consumer sulla fascia media e medio-alta.

La prima scheda Ŕ la Sapphire Radeon X1600 PRO, disponibile in versioni da 128, 256 e 512 MB, tutte con ampiezza di bus da 128 bit. La suddetta scheda raggiunge 500 MHz di velocitÓ di frequenza sul chip e 800 MHz sulla memoria.

La versione maggiorata Ŕ rappresentata, invece, dalla Sapphire Radeon X1600 XT che Ŕ provvista di 256 MB di memoria RAM GDDR3 e un bus di sistema di 128 bit. Le frequenze a cui opera questo chip grafico sono superiori rispetto alla versione PRO. La frequenza di clock si attesta sui 590 MHz per il chip e sui circa 1.400 MHz sulla memoria.
Entrambe sono basate sull'architettura PCI-Express e sono dotate di 12 pipeline di rendering grafico e di altrettante unitÓ Shader. Le interfacce presenti sono quella analogica (VGA), digitale (DVI) e l'uscita TV. Le schede, inoltre, sfruttano la tecnologia Avivo e Crossfire e vantano un'ampia fornitura software. Il DVD fornito in bundle con le schede permette infatti, grazie al Sapphire Select, di provare diversi giochi per un'ora e scegliere alcuni titoli da attivare definitivamente.

Il prezzo indicativo delle schede varia dai 170 euro per la versione PRO fino ai quasi 230 euro della versione XT.

Dario Panzeri