Giappone: il cellulare come un badge

In una UniversitÓ la tessera di identificazione sarÓ memorizzata sul cellulare, che Ŕ l'unico oggetto che uno studente non dimentica mai di portare con sÚ

Tokyo - Il cellulare Ŕ l'ultima cosa che uno studente dimentica di portare con sÚ anche in aula. Una delle prime, invece, Ŕ il tesserino di identificazione dell'istituto scolastico a cui Ŕ iscritto. Di questo sono convinti gli amministratori di una universitÓ giapponese, dove si Ŕ pensato di infilare il badge di identificazione proprio nei telefonini.

Dal prossimo aprile 2006, tutte le "matricole" dell'Istituto Kanagawa di Tecnologia, che si trova vicino alla capitale, avranno il badge memorizzato nel proprio telefonino, che consentirÓ loro di registrare la propria presenza in aula, aprire porte di accesso per aree e locali riservati agli studenti, navigare in internet per la raccolta di informazioni didattiche.

Il badgePotranno usarlo anche per le consumazioni alla caffetteria, nei negozi e ai distributori automatici. E il badge-fonino sarÓ utile per ottenere sconti in cinema, teatri e negozi convenzionati con l'ateneo.
"Nessuno studente si dimentica del proprio cellulare. Forse un libro di testo, ma certamente non il cellulare" riferisce il preside Kosei Oguchi.

Dario Bonacina
TAG: