Sun apre il codice di Janus

Sun ha messo a disposizione della comunità open source il codice della tecnologia che permetterà di far girare applicazioni Linux sopra Solaris

Roma - Sun ha recentemente messo a disposizione della sua comunità OpenSolaris.org il codice sorgente di Janus, una tecnologia che consente a Solaris di far girare le applicazioni scritte per Linux.

Ribattezzata per l'occasione BrandZ, la tecnologia arriva sul canale open source con notevole ritardo rispetto alle previsioni. In questo intervallo di tempo gli ingegneri di Sun hanno tuttavia esteso le funzionalità del software integrandolo con la tecnologia di virtualizzazione Solaris Zones.

BrandZ permette di far girare su Solaris applicazioni scritte per Linux o FreeBSD; questo è possibile perché il software è in grado di avviare altri sistemi operativi al di sopra del kernel di Solaris. Ciò presuppone che gli utenti di Solaris posseggano la licenza della distribuzione che intendono utilizzare: a tal scopo Sun è già in trattative con Red Hat e altre società per la creazione di licenze ad hoc.
Il prossimo anno la tecnologia BrandZ, insieme a tutti i miglioramenti che vi apporteranno gli sviluppatori open source, verrà integrata in OpenSolaris e in Solaris 10 con il nome di Solaris Containers for Linux Applications.
4 Commenti alla Notizia Sun apre il codice di Janus
Ordina