Iliad, l'iPod dell'e-paper?

Una società posseduta da Philips ha svelato un lettore portatile di libri e riviste digitali dotato di un display con tecnologia e-paper e di connettività wireless. Promesso ad un prezzo non molto più elevato di un iPod

Eindhoven - iRex Technologies BV, una società satellite di Philips, ha sviluppato un lettore di e-book dotato di un display con tecnologia e-paper. Sebbene alcune altre aziende, tra le quali Sony), abbiano già introdotto sul mercato un dispositivo analogo, iRex afferma che il proprio electronic reader ha tutte le carte in regola per divenire "l'iPod della carta elettronica".

Il lettore tascabile, chiamato Iliad, ha uno schermo touch-screeen da 8,1 pollici in grado di visualizzare 16 livelli di grigio. Grazie alla tecnologia e-paper di E Ink, il display può vantare un contrasto e una definizione molto vicini a quelli di un vero foglio di carta stampata: secondo il produttore, il testo digitale rimane perfettamente leggibile anche sotto la luce del sole.

Ma ciò che distingue davvero Iliad dai pochi concorrenti già sul mercato è l'integrazione di una connessione wireless, che permetterà agli utenti di scaricare libri, giornali e riviste elettronici direttamente da Internet, e il supporto alla scrittura a mano libera: questa caratteristica fa sì che l'utente possa prendere appunti, aggiungere commenti al testo e sottolineare frasi o parole.
IliadIl dispositivo è poi dotato di uno slot per memory card e di una batteria ricaricabile che, grazie ai bassissimi consumi dello schermo, è in grado di fornire diverse decine di ore di autonomia.

Sebbene il display e-paper possa essere in teoria piegato o arrotolato, iRex ha preferito integrarlo in una cornice di plastica rigida: quello che al momento più preme all'azienda olandese, infatti, è che il testo conservi una buona leggibilità in ogni condizione di luce e da ogni angolazione.

iRex lancerà Iliad sul mercato nell'aprile del prossimo anno, ma il suo primo target non saranno gli utenti consumer: la società è infatti interessata a vendere il progetto del proprio dispositivo ad altre aziende, le quali potranno personalizzarlo e creare e-reader di varie fogge e dimensioni.
TAG: palmari
61 Commenti alla Notizia Iliad, l'iPod dell'e-paper?
Ordina
  • Desidero segnlare una recensione completa sul lettore iLiad 2nd edition, apparsa su Technology Inside, al seguente link:
    http://www.marcodesalvo.it/iliad-2-ebook-reader.ht...

    Grazie per l'attenzione
    non+autenticato
  • Ragionando mi è parso di intuire perché applicare il colore sarà difficoltoso su queste periferiche.

    Dunque: i monitor tradizionali emettono luce da ogni pixel. Quindi si dice che i colori vengano composti tramite una sintesi addittiva
    http://it.wikipedia.org/wiki/Sintesi_additiva
    Per avere il maggior gamut http://it.wikipedia.org/wiki/Gamut possibile, si prendono come colori primari http://it.wikipedia.org/wiki/Colori_primari il rosso, il verde e il blu, che possono tra di loro comporre quasi tutti i colori dello spettro visibile.

    Ne consegue che uno schermo da 17" a 1280x1024, (supponendo un rapporto 5:4 largo 13,2" x 10,6" ) dovrà avere, orizzontalmente o verticalmente, tre subpixel per ogni pixel: quindi, orizzontalmente potrebbe dover raggiungere un dpi di (1280*3)/13,2=290dpi. La risoluzione finale però, quella che si vede, è sempre 96dpi

    Se questo aggegio funziona, come si vocia in giro, con la luce riflessa, stiamo parlando di Sintesi Sottrattiva.
    Per la sintesi sottrattiva http://it.wikipedia.org/wiki/Sintesi_sottrattiva le cose si fanno meno semplici. Non bastano 3 colori primari per avere un gamut decente. Nella stampa se ne usano 4 per qualità media (cmyb), quindi il ciano, il magenta, il giallo e il nero, e 6 per le stampe fotografiche.

    Quindi ogni pixel è diviso più finemente, e ciò rende difficoltoso raggiungere una risoluzione di 160dpi. Se 160dpi è il massimo dell'impaccamento ottenibile su questa tecnologia, attualmente, possiamo calcolare che, utilizzando subpixel per ottenere i colori tramite sint. sottr., sarà di 160/4=40 dpi. Insufficienti persino per scrivere caratteri decentemente.

  • Non hai capito un ca**o
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non hai capito un ca**o

    Spiega
  • Sinceramente una cosa del genere io la vorrei anche senza wireless... del resto quello che conta per me è la semplicità ed il prezzo... anzi, il successo di questo affarino sarà proporzionale al prezzo! E con porta usb/porta x schedina di memoria hai tutto quello che ti serve per mettere i libri e scambiarteli con affarini simili!

    Un'altra cosa che riterrei molto importante sarebbe quella di poter scrivere a mano libera e salvare appunti e sottolineature proprie all'interno del libro che si sta leggendo!

    E poi... volete mettere la comodità di poter usare la funzione search di alcune parole in una testo!?!?! tutto diventa molto + veloce rispetto allo studio di testi "cartacei".... non vedo l'ora che questo produttino venga prodotto commercialmente!!!!
    non+autenticato
  • bello, spero di essere ancora vivo quando vedrò la versione con:

    - schermo 24bit
    - cam 5 mpixel per webcam/foto/filmati
    - microfono
    - cuffie
    - 802.11i
    - skype
    - thunderbird
    - firefox
    - "flash" + tradutore morse
    - traduttore vocale universale
    - funzionalità specchio per unzippare i brufoli/sistemarmi il trucco
    - gps + mappe + dove sei + geo-pubblicità + guarda la gnocca a 15m a ore 14
    - prenotazione warner village con scelta grafica del posto a sedere
    - menu della pizzeria direttamente sul mio epeiper
    - ricevitore SKY calcio integrato
    - ocr istantaneo da cam
    - traduttore universale
    - ologramma 3D in piedi sul display "ciao amore, ti aspetto... nuda"
    - funzione risucchio per teletrasporto
    - funzione risucchio... ehm
    - funzione spy per il controllo dei bambini a casa/della moglie a casa mentre sono "altrove" ehm...
    - stampante di banconote integrata
    - analizzatore chimico
    - orologio atomico e sensore distorsioni spazio temporali con aggiornamento continuo
    - funzione ombrello per la pioggia
    - schermo protettivo
    - funzione fornelletto per il caffè e per sciogliere la neve del vialetto
    - funzione cerbottana
    - funzione "irraggiamento con..." -> microonde/onde sonore/onde gravitazionali
    - windows 95
    non+autenticato
  • perchè windows 95?
    non+autenticato
  • Ci si sta avvicinando al D-Pad (si chiama cosi'?) della serie Star Trek, bello!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)