Google Pack: la summa del gratuito online

Il gigante di Mountain View completa la sua piattaforma online di distribuzione software; gli analisti tornano a parlare dell'avvento di un prodotto anti-Office. Ma di nuovo c'è pochino

Las Vegas (USA) - Google ha deciso di dare una nuova zampata a Microsoft, presentando la sua prima suite software gratuita. Un pacchetto denominato per l'occasione Google Pack che dovrebbe permettere di disporre di una selezione di applicazioni "fondamentali" per l'uso quotidiano del PC. L'idea del progetto, a detta di Marissa Mayer - vice presidente del dipartimento Google "search products and user experience" - sarebbe il frutto di un'iniziativa degli stessi fondatori Larry Page e Sergey Brin. Alle prese con vecchi computer da risistemare si sarebbero spazientiti nel tentativo di installare tutte le applicazioni gratuite di cui normalmente si ha bisogno per navigare online, archiviare foto, riprodurre file multimediali etc.

Ecco quindi una suite completa che comprende il "meglio" - secondo Google - del gratuito presente online. Tutto ovviamente già disponibile ma reso più facilmente accessibile, sostiene l'azienda. "Disporre del software giusto diventa facile come visitare la pagina principale di Google", ha dichiarato Larry Page durante l'annuncio presso il Consumer Electronics Show di Las Vegas.

Page, incalzato dai giornalisti, non ha voluto però rispondere alle domande riguardanti l'eventuale avvento di un sistema operativo proprietario. Google Pack è considerato, infatti, un gustoso antipasto per le smanie del gigante statunitense, sempre più vicino allo scontro epocale - in ambiente software - con Microsoft.
Per ora Google Pack, ancora in versione Beta, comprende: Google Earth (browser 3D della Terra), Picasa (photo organizer), Google Pack Screensaver, Google Desktop, Google Toolbar per Internet Explorer, Mozilla Firefox con Google Toolbar, Ad-Aware SE Personal (protezione ad-ware), Norton Antivirus 2005 Special Edition e Adobe Reader 7. Nella pagina Web che permette di selezionare le applicazioni, inoltre, sono presenti altri prodotti, come: Google Talk (VOIP e Instant messenger), Real Player, Trillian (Instant messenger per utenti AIM, ICQ, MSN e Yahoo!) e Gallery Player (archivio immagini HD).

"Questo servizio fa entrare di diritto Google nel mercato dei sistemi di distribuzione software. La potenziale visibilità attirerà senza ombra di dubbio altri sviluppatori software. Tutti desiderosi di entrare a far parte del Google Pack con i loro prodotti", ha dichiarato Charlene Li, analista presso Forrester Research. "E' un punto a favore di Google. Non bisogna dimenticare, infatti, che Google Desktop è già sbarcato su Windows e che tutte queste applicazioni sono compatibili solo ed elusivamente con XP", ha aggiunto Michael Gartenberg, analista presso Jupiter Research.

Gallery Player, inoltre, potrebbe infastidire - sebbene in maniera marginale - alcune funzioni dello stesso Microsoft Media Center, dato che permette il browsing online di immagini ad alta risoluzione da visualizzare su schermi ad alta risoluzione come LCD e Plasma.

Secondo gli analisti, i tempi non sarebbero ancora maturi per un'applicazione Google simile ad Office o un vero e proprio sistema operativo, ma certamente la piattaforma di distribuzione è già realtà. La prossima novità sarà rappresentata da Google Video player, la soluzione di riproduzione multimediale che permetterà di godere di tutti i contenuti presenti sul nuovo Google Video store. Microsoft ed Apple sono avvisate. Il 2006 è "ancora" googlemania.

Dario d'Elia
TAG: google
26 Commenti alla Notizia Google Pack: la summa del gratuito online
Ordina
  • Vi faccio notare una sola cosa: fra tutti i gingillini offerti come free da Google non c'è la prima cosa utile: una suite da ufficio o perlomeno un programma di videoscrittura! e dire che le offerte non mancano: OpenOffice, Easy Office, AbiWord, solo per citare le prime che mi vengono in mente.. altro che anti-Microsoft.. Google sta bene attenta a non pestare i piedi a Bill Gates! Io ho la netta sensazione che Google abbia lanciato una campagna promozionale "occulta":
    chissà perchè questo pacchetto di software "free by Google" (che free non è perchè poi preferisce una demo commerciale a un antivirus free) giunge dopo tre mesi di rumors su un possibile sistema operativo Anti-Microsoft, dopo tre settimane di altri rumours sul Google PC da 200 dollari, Sono arrivati anche a dirci che sarebbe stato un Cube-PC e che avrebbe montato un S.O Linux customizzato Google...
    Poi tutto smentito dall'oggi a l domani ma solo dopo un lungo silenzio da parte di Google e con le notizie ormai arrivate sulle prime pagine dei grandi giornali e nei servizi di informazione televisivi.
    Si è giocata anche in questa chiave l'immagine del "nuovo potenziale rivale" di Microsoft, costruita ad arte (anzi "lasciata costruire" ) ma che non ha fondmento alcuno... anzi.. proprio col pacchetto Free (anzi, con quello che manca in quel pacchetto) Google dimostra il contrario...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    [...]
    > chissà perchè questo pacchetto di software "free
    > by Google" (che free non è perchè poi preferisce
    > una demo commerciale a un antivirus free) giunge
    > dopo tre mesi di rumors su un possibile sistema
    > operativo Anti-Microsoft, dopo tre settimane di
    > altri rumours sul Google PC da 200 dollari, Sono
    > arrivati anche a dirci che sarebbe stato un
    > Cube-PC e che avrebbe montato un S.O Linux
    > customizzato Google...

    Perché queste cose Google non le ha mai dette - anzi, gli "insiders" le hanno sempre categoricamente smentite.

    Sono state dette soltanto dalla stampa, e specialmente da quella meno affidabile nel campo dell'IT che non si vergogna a "lanciare indiscrezioni" ma non si disturba a verificarle - ed ovviamente P.I. ha riportato fedelmente, come volevasi dimostrare... Occhiolino


    > Poi tutto smentito dall'oggi a l domani ma solo
    > dopo un lungo silenzio da parte di Google e con
    > le notizie ormai arrivate sulle prime pagine dei
    > grandi giornali e nei servizi di informazione
    > televisivi.

    Bah, Page ha smentito quando gli è stato chiesto... forse chiedere PRIMA poteva essere utile Occhiolino


    > Si è giocata anche in questa chiave l'immagine
    > del "nuovo potenziale rivale" di Microsoft,
    > costruita ad arte (anzi "lasciata costruire" ) ma
    > che non ha fondmento alcuno... anzi.. proprio col
    > pacchetto Free (anzi, con quello che manca in
    > quel pacchetto) Google dimostra il contrario...

    Anche qua: ma chi ce lo ha appiccicato l'epitteto "free"?

    Cordiali saluti.
  • non basta installare una distribuzione linux?

    Inserisci il CD e fa tutto lui. Finito (e con buona pace di chi dice che e' difficile)

    che bisogno c'e' di questo?

  • - Scritto da: AnyFile
    > non basta installare una distribuzione linux?
    >
    > Inserisci il CD e fa tutto lui. Finito (e con
    > buona pace di chi dice che e' difficile)
    >
    > che bisogno c'e' di questo?

    Ci vuole win ..
    ..
    ..
    ..
    ..
    ..

    Hanno incluso un antivirusA bocca aperta
    non+autenticato
  • a parole sembra facile ma Linux è una vera porcheria !!!
    desideravo installarlo perchè mii infastidisce l' ivadenza microsoft.
    ma alla fine dopo lotte senza fine anche solo per installare un modem o una stampante oll on one
    ho gettato la spugna e "sradicato" non senza fatica linux e reinstallato XP

  • - Scritto da: orontium
    > a parole sembra facile ma Linux è una vera
    > porcheria !!!
    > desideravo installarlo perchè mii infastidisce
    > l' ivadenza microsoft.
    > ma alla fine dopo lotte senza fine anche solo per
    > installare un modem o una stampante oll on one
    > ho gettato la spugna e "sradicato" non senza
    > fatica linux e reinstallato XP

    Per quello che riguarda il modem il probelma non e' di linux ... il problema e' che ti scrivono che il tuo computer ha un modem ... ma invece ha solo una schedina che e' mezzo modem ... l'altra meta' deve farla via software il tuo computer ... solo che le regole di come fare questa cosa la sanno solo certi sviluppatori ed altri no.

    Per le stamapanti io ho sentito piu' volte sistemisti dire di non voler piu' vedere un pc con su windows perche' altrimenti farli stampare in rete e' difficilissimo (bisogna installare dei server di stampa con una modalita' tutta loro, ecc. oppure dire a un computer linux di fingere di essere una tale cosa, ecc.) da linux invece stampare in rete e' facilissimo, basta specificare l'indirizzo IP. Certo ci vuole il driver giusto .. ma questo e' vero anche in windows.

  • - Scritto da: orontium
    > a parole sembra facile ma Linux è una vera
    > porcheria !!!
    > desideravo installarlo perchè mii infastidisce
    > l' ivadenza microsoft.
    > ma alla fine dopo lotte senza fine anche solo per
    > installare un modem o una stampante oll on one
    > ho gettato la spugna e "sradicato" non senza
    > fatica linux e reinstallato XP

    l'unica vera pecca di linux è proprio la mancanza di driver (che dipenda da chi sviluppa linux o no non conta) e finchè si nega questo (si sta sviluppando un certo "fondamentalismo linuxiano" che fa solo del male al pinguino...) non si risolverà mai il problema.

    se poi devo esprimere un parere personale, meno gente usa linux meglio è. se windows fa acqua da tutte le parti è proprio perchè ha sempre cercato di venire incontro al grande pubblico sputtanandosi codice sorgente (mastodontico) e sicurezza (bug, vulnerabilità...).

    P.S.: rimane di fatto che dovrebbero esserci motivi più seri alla base di un cambiamento radicale come quello windows-linux. ti consiglio di dare un'occhiata qui http://ilpettegolo.altervista.org/why-linux-HOWNOT...
    non+autenticato
  • ubuntu power
    non+autenticato
  • Visto che vuole distribuire software, specie gratuito, qualcuno potrebbe digli di ROS

    http://www.reactos.org/

    Questa sarebbe una vera mazzata per Microsoft
    mda
    783

  • - Scritto da: mda
    > Visto che vuole distribuire software, specie
    > gratuito, qualcuno potrebbe digli di ROS
    >
    > http://www.reactos.org/
    >
    > Questa sarebbe una vera mazzata per Microsoft

    Sì, peccato che se reactos dovesse prendere piede, Microsoft scatenerebbe i suoi avvocati e lo farebbe sparire dalla faccia della terra...

    TAD
  • Ma secondo te sarebbe saggio passare a un SO di dubbia funzionalità?...
    Rinpiango il vecchio Dos che con 2 mega di ram e una interfaccia win 3.1 mi faceva fare tutto ciò che avevo bisogno..
    ora per fare quelle cose mi occorre un 2500. un xp 500 mega di ram eun hd da 100 giga eppure non c'è alternativa... per ora
  • Cavoli,era un po che non vedevo post propagandistici di Reactos e credevo che ce ne fossimo liberati....speranza vana
    non+autenticato
  • Comunque di OS alternativi validi ce ne sono tanti e meglio di ReactOs che scimmiotta paro paro il Winzozz.
    non+autenticato
  • A parte Acrobat e Ad-aware dove sono i software utili e/o necessari??

  • - Scritto da: bit01
    > A parte Acrobat e Ad-aware dove sono i software
    > utili e/o necessari??

    Calma, piano piano Deluso
    mda
    783
  • - Scritto da: bit01
    > A parte Acrobat e Ad-aware dove sono i software
    > utili e/o necessari??

    togli pure ad-aware ...
    a parte firefox e adobe reader non vedo nessun software utile.

    Provate invece TheOpenCD in italiano:
    http://goemon.polito.it/ileana.php
    Software Libero e utile
    non+autenticato
  • Li ho provati

    Picasa non e' male ed e' anche incredibilmete veloce.

    Google Earth: e' bellissimo da scricare e giocarci subito!!!!!!

    Toolbar e' la solita cosa ....

    Gli screen saver non li ho ancora guardati.
    Idem per google desktop.

    Per il resto li avevo gia tutti installati.



    Software utile ????? Fammi un esempioA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • Ma se è un dinosauro elefantico ammazza-pc!!! AVG sembrava brutto???Triste
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma se è un dinosauro elefantico ammazza-pc!!! AVG
    > sembrava brutto???Triste

    Probabilmente già esistono ditte che pagano per il servizio Occhiolino
    mda
    783

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma se è un dinosauro elefantico ammazza-pc!!! AVG
    > sembrava brutto???Triste

    Sì .. gli antivirus free come AVG, AVAST o ANTIVIR sembravano brutti.. non nel senso che non funzionano, perchè fanno le stesse cose del Norton-Symantec e le fanno anche meglio, anche per il fatto che non inchiodano il pc come ogni tanto hannoil vizio di far ei prodotti della Norton... ma brutti perchè non sganciano soldini a chi mette il link al loro software.
    E altrettanto brutti erano NOD32 e Kaspersky.. commerciali come Norton ma di gran lunga migliori.. ma non con la stessa capacità di pagarsi la pubblicità!Norton ha la posizione dominante sul mercato e quindi anche i soldini per mantenerla.
    Quindi niente antivirus gratuiti veicolati da Google
    Nemmeno una equa sponsorizzazione "par Condicio" di trial di prodotti commerciali.
    Solo una sfacciata sponsorizzazione della demo del già più diffuso ( e peggiore) prodotto commerciale sul mercato.
    Grazie Google.. ne sentivamo la mancanza!
    Questa New- economy sembra sempre più fuffa!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma se è un dinosauro elefantico ammazza-pc!!! AVG
    > sembrava brutto???Triste

    Probabilmente nel tuo amd k6 da o nel tuo pentium da 116MHz.
    Nel mio Pentium 4 670 (3,8 GHz) e 2GB di RAM con norton o senza norton (2006) non cambia una cicca.
    Baci
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma se è un dinosauro elefantico
    > > ammazza-pc!!! AVG sembrava brutto???Triste

    > Probabilmente nel tuo amd k6 da o nel tuo
    > pentium da 116MHz.
    > Nel mio Pentium 4 670 (3,8 GHz) e 2GB di
    > RAM con norton o senza norton (2006) non
    > cambia una cicca.
    > Baci

    Quindi e' cosi' leggero da consigliare un upgrade hardware... Complimenti...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Probabilmente nel tuo amd k6 da o nel tuo pentium
    > da 116MHz.
    > Nel mio Pentium 4 670 (3,8 GHz) e 2GB di RAM con
    > norton o senza norton (2006) non cambia una
    > cicca.
    > Baci

    Quando ti troverai col pc inutilizzabile, riderò. E riderò con gusto.

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)