Asus abbraccia Centrino Duo

Cernusco sul Naviglio ? Asus, dopo aver atteso pazientemente l'uscita della piattaforma Napa, lancia ben cinque serie di portatili dotati di tecnologia Intel Centrino Core Duo. Le nuove serie, indicate dalle sigle W2J, W5F, A7J, A6J, V6J, cercano di ricoprire diverse fasce di mercato che vanno dall'utilizzo prettamente multimediale, all'ambito professionale, fino ad arrivare alle prestazioni da desktop-replacement.

I due notebook appartenenti alla schiera votata alla multimedialità sono il W2J e l'A7J. La loro vocazione è dimostrata dalla dotazione tecnica; i portatili facenti parte di questa categoria sono equipaggiati di larghi schermi da 17 pollici, per poter usufruire al meglio delle prestazioni audio e video, e vantano un sintonizzatore TV dual-standard (analogico e digitale terrestre) che permette di osservare, direttamente dallo schermo del portatile, i contenuti che solitamente vengono trasmessi sulla televisione domestica.

Per l'ambito professionale Asus ha deciso, invece, di dedicare due macchine che uniscono potenza elaborativa con bassi consumi energetici e un'ampia gamma di strumenti di comunicazione. In questo modo L'Asus W5F e l'A6J sono dotati di videocamere e microfoni integrati, connessione WiFi e una dotazione di memoria RAM da 1 GB per eseguire più velocemente talune operazioni. L'A6J verrà commercializzato con uno schermo da 15,4 pollici mentre il W5F presenta un display da 12,1 pollici e una webcam orientabile sul bordo superiore dello schermo. Le ridotte dimensioni e i pesi sostenibili di entrambi i dispositivi sono stati pensati per facilitarne il trasporto.
Infine, l'ultimo portatile che Asus ha deciso di immettere sul mercato è il V6J che la stessa azienda presenta come il notebook da 15" più leggero e sottile esistente al mondo. La leggerezza e il minuto spessore non hanno, però, interferito con la dotazione che rimane ricca e variegata e permette al nuovo PC portatile di Asus di fungere da desktop-replacement.

Attualmente non sono ancora disponibili i prezzi dei nuovi esemplari che saranno disponibili entro breve tempo anche sul mercato italiano.

Dario Panzeri
TAG: portatili